La possibilità di registrare una singola app si intravede nella beta di Android 13

La possibilità di registrare una singola app si intravede nella beta di Android 13
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Google aggiorna molto spesso il proprio sistema operativo Android: oltre ai major update che arrivano ogni anno, l'azienda rilascia costantemente update più piccoli che servono a risolvere bug o problemi, e che quasi sempre non portano vere novità per gli utenti.

Offerte Amazon

La seconda beta di Android 13 QPR (chiamata proprio QPR2) ci permette però di dare uno sguardo ad una novità molto gradita, che arriverà però più in avanti: si tratta della possibilità registrare un video del contenuto di una singola applicazione, e non di tutto lo schermo come avviene da sempre.

La registrazione dello schermo infatti permette, come dice il nome della funzionalità, di catturare tutto ciò che succede sullo schermo, incluse notifiche, messaggi e contenuti "privati". In futuro, Android permetterà di selezionare una singola app e di registrare esclusivamente quello che succede all'interno di quell'app, escludendo tutto il resto.

Come potete vedere dal video in fondo all'articolo, dopo aver attivato la funzione "Share or record an app" sarà possibile scegliere l'app da registrare da un carosello molto simile alla schermata delle app recenti (oppure da una lista che contiene tutte le app installate sul dispositivo).

Scelta l'app, inizierà semplicemente la registrazione.

Purtroppo, al momento questa funzionalità non è ancora attiva e non è utilizzabile dagli utenti, neppure da quelli che hanno installato la versione beta QPR2 di Android 13: bisognerà dunque attendere il rilascio di una versione stabile del software, che non sappiamo purtroppo quando avverrà.

Mostra i commenti