OnePlus annuncia "il suo" Android 13 prima di Google: OxygenOS 13 e tutti i dispositivi supportati

OnePlus annuncia "il suo" Android 13 prima di Google: OxygenOS 13 e tutti i dispositivi supportati
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Assieme a OnePlus 10T, l'azienda cinese ha presentato anche OxygenOS 13, la nuova versione della sua skin basata sul non ancora rilasciato Android 13, che probabilmente non sarà pubblico prima di un altro mese.

OxygenOS 13 sarà basata sul nuovo design Aquamorphic, ispirato - come suggerisce il nome - al flusso dell'acqua, e sarà un concentrato di "praticità, affidabilità e sicurezza".

Con OxygenOS 13, continuiamo a offrire ai nostri utenti le caratteristiche che amano da sempre, come l'esperienza fast and smooth, la stabilità delle prestazioni, il design leggero e la facilità d'uso. Abbiamo anche introdotto interessanti miglioramenti per soddisfare al meglio le esigenze degli utenti e il loro stile di vita, offrendo un aggiornamento completo che pone l'accento su personalizzazione e customizzazione, gioco e connettività.

da Gary Chen, Head of OS Product

Novità OxygenOS 13

Bordi morbidi e arrotondati, come del resto ormai tradizione consolidata, inclusi i widget, più accessibili tramite una pressione prolungata. I colori del sistema cambiano in modo intelligente per adattarsi all'ora del giorno: più luminoso al mattino, più scuro la sera.

Grazie ad AI System Booster inoltre, OxygenOS 13 migliora la gestione della memoria, sospendendo anche più applicazioni contemporaneamente, per un'esperienza generale all'insegna dell'assoluta fluidità.

L'always-on display offre ora una maggiore personalizzazione delle informazioni da mostrare, e poi non mancano una serie di aggiornamenti al passo coi tempi, tramite le funzioni Smart Launcher (consente di aprire una specifica app di una cartella senza aprire l'intera cartella) e Sidebar Toolbox (modalità ad una mano potenziata), HyperBoost per i giochi, supporto ad audio spaziale e Dolby Atmos, Fast Pair e Audio Switch (per passare ad un dispositivo audio all'altro) e la possibilità di condividere contenuti con Nearby Share e App Streaming. Un lungo elenco di nomi e funzionalità, in buona parte già note, ma sulle quali non possiamo aggiungere molto, non avendole provate in prima persona nell'implementazione di OnePlus.

Per quanto riguarda la sicurezza, OxygenOS 13 segnala eventuali app download rischiosi, mentre connettendosi ad una Wi-Fi pubblica la posizione dell'utente è offuscata. C'è inoltre una versione migliorata di Private Safe, ovvero uno spazio riservato dove mettere dati, documenti e file multimediali in modo che non siano accessibili da altre applicazioni (e da altri utenti a parte voi).

Dispositivi supportati OxygenOS 13

Calendario degli aggiornamenti ad OxygenOS 13

OxygenOS 13 sarà disponibile al download a breve su OnePlus 10 Pro, prima come OpenBeta (supponiamo il giorno stesso del lancio di Android 13), e su OnePlus 10T entro l'anno. L'azienda ha anche già confermato quali sono gli altri modelli che riceveranno l'aggiornamento in futuro:

  • OnePlus 8
  • OnePlus 8 Pro
  • OnePlus 8T
  • OnePlus 9
  • OnePlus 9 Pro
  • OnePlus 9R
  • OnePlus 9RT
  • OnePlus 10R 
  • OnePlus Nord 2
  • OnePlus Nord 2T
  • OnePlus Nord CE
  • OnePlus Nord CE 2
  • OnePlus Nord CE 2 Lite

In pratica tutti i top da OnePlus 8 in poi, e gli ultimi modelli delle serie Nord 2 e Nord CE. Nessuna sorpresa, vero?

Mostra i commenti