Motorola si prepara a lanciare una serie di smartphone. Si inizia con Penang5G

Un medio gamma con foro frontale e specifiche base
Motorola si prepara a lanciare una serie di smartphone. Si inizia con Penang5G
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Motorola è sempre più intenzionata a occupare ogni nicchia ecologica disponibile, almeno per quanto riguarda il mercato degli smartphone.

Pieghevoli? Eccoci. Top di gamma con fotocamera da 200 MP? Segnato. Medio gamma? Non c'è che da scegliere. Fascia economica? C'è anche quella, e questi sono solo esempi degli innumerevoli dispositivi presentati dalla casa alata, ma ora che ci stiamo avvicinando al 2023, iniziano già a spuntare le nuove proposte.

BLACK FRIDAY AMAZON

Ecco quindi che, grazie ai ragazzi di Gadgetgang, siamo riusciti ad accedere alle prime immagini in esclusiva di uno smartphone sconosciuto, nome in codice Penang5G. 

Le caratteristiche del dispositivo note non sono molte al momento. Si sa che il numero di modello è XT-2313 e che avrà 4 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna, il che lo pone nella parte bassa della gamma. Nondimeno, il fatto che sia dotato di una fotocamera frontale con foro suggerisce una sua collocazione nella fascia media.

Nell'immagine di apertura potete vederlo nella colorazione Basalt Blue, ma il telefono sarà disponibile anche in grigio, o Opal Silver, secondo la dicitura riportata.

Inoltre sappiamo che arriverà negli Stati Uniti presso i principali operatori (Verizon, AT&T e T-Mobile) più tre minori (Cricket, Dish e Tracfone), ma al momento non si sa niente di un suo lancio in Europa

Un'altra informazione, è che Penang5G farà parte di una una serie di smartphone in arrivo il prossimo anno, come Penang4G e Penang+. Al momento non sappiamo se questi modelli si riferiscono alle serie G o E, perché Motorola suddivide i dispositivi con nomi in codice simile anche tra le sue serie, il che ovviamente sarà decisivo per determinarne la fascia di prezzo. Siete pronti per la nuova cascata di telefoni Motorola? Il 2023 è ormai alle porte, e non vediamo l'ora di scoprire le novità che ci attendono, nella speranza che siano un po' più entusiasmanti di questa!

Mostra i commenti