Le vendite di Nokia in difficoltà in Europa a causa di una disputa sui brevetti tedeschi

Le vendite di Nokia in difficoltà in Europa a causa di una disputa sui brevetti tedeschi
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Negli ultimi tempi, soprattutto in Germania, non è semplice trovare uno smartphone di Nokia. Il motivo dietro tale difficoltà è legato ad una disputa legale tra HMD, l'azienda che detiene i diritti sul marchio Nokia, ed una società chiamata "VoiceAgesEVS LLC".

Al centro della disputa, l'utilizzo di "Enhanced Voice Services", ovvero un codec audio impiegato nelle chiamate VoLTE. La società VAEVS, infatti, ritiene che Nokia non abbia la licenza per utilizzare questa tecnologia e questo ha portato ad un'ingiunzione che impedirebbe la vendita di alcuni dispositivi Nokia in Germania.

In una dichiarazione rilasciata ai media, HMD ha dichiarato: "Siamo delusi dal completamento delle procedure di esecuzione di VoiceAge in Germania. Per questo motivo a dicembre abbiamo presentato un reclamo. Nel frattempo, ci siamo assicurati che nessuno dei dispositivi offerti e distribuiti in Germania supporti EVS. Per questo motivo, la maggior parte dei telefoni, ad eccezione di alcuni modelli (come Nokia G11 e G21), non sono attualmente disponibili per l'acquisto in Germania."

In ogni caso, sembrerebbe che la "siccità" dei telefoni Nokia abbia coinvolto anche altri mercati europei come Francia, Spagna, Italia. Tuttavia, non si sa se si tratta di una conseguenza di questa disputa legale.

Mostra i commenti