Le "Frasi Rapide" di Google Assistant stanno arrivando, ma non come ce le aspettavamo

Le "Frasi Rapide" di Google Assistant stanno arrivando, ma non come ce le aspettavamo
Vito Laminafra
Vito Laminafra

All'inizio di settembre vi abbiamo parlato di Quick Phrases, la funzione in arrivo su Google Assistant per avviare specifiche azioni senza dire le parole d'attivazione "Hey Google". Finalmente questa funzionalità iniza a mostrarsi per alcuni utenti, ma non nel modo in cui ve l'avevamo descritta inizialmente.

Le Quick Phrases, che per il momento funzionano solo con Android 12 e la versione 12.39.17.29 dell'app Google, possono essere attivate solo per quanto riguarda le chiamate in entrata o alla scadenza di una sveglia o timer. Il funzionamento è molto semplice: durante la ricezione di una chiamata, si potrà accettare o mettere giù semplicemente dicendo "Rispondi" o "Rifiuta", senza perciò richiamare manualmente l'assistente. Stessa cosa per i timer o le sveglie, la cui suoneria potrà essere fermata dicendo "Stop".

Google ricorda che queste frasi rapide potrebbero essere attivate per errore in alcuni casi, per esempio se un'altra voce pronuncia le parole sopracitate. A differenza di quanto annunciato il mese scorso, le funzioni disponibili per le Quick Phrases sono solo queste due: manca ancora la possibilità ad esempio di impostare una sveglia o gestire la musica senza dire "Hey Google".

Al momento non è chiaro quanto esteso sia il rollout, né tantomeno se le Quick Phrases funzioneranno anche in italiano.

Commenta