L'auto-reset dei permessi arriva su (quasi) tutti gli smartphone Android

Da Android 6.0 in poi, per la precisione
L'auto-reset dei permessi arriva su (quasi) tutti gli smartphone Android
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Una funzione di sicurezza molto interessante ma poco conosciuta di Android, introdotta a partire dalla versione 11, sta per arrivare su tutti gli smartphone che eseguono Android 6 o superiori: stiamo parlando della possibilità di revocare i permessi associate alle app che non vengono utilizzate da diverso tempo in maniera del tutto automatica.

Google aveva promesso l'arrivo di questa funzione già a dicembre dello scorso anno, ma il rollout è effettivamente partito solo ora: in ogni caso, gli utenti non dovranno fare nulla, visto che la funzione appena descritta sarà abilitata con un aggiornamento lato server di Google Play Protect. Per vedere se è già disponibile sul vosto dispositivo, basta recarsi nelle impostazioni di Play Protect e vedere se è presente la voce "Autorizzazioni per app inutilizzate".

Cliccando su questa voce si verrà reindirizzati alla pagina relativa la privacy delle app: qui sarà presente un elenco di app non utilizzate da diversi mesi a cui sono già state revocate le autorizzazioni. Da qui, si potrà ovviamente scegliere per quali app disabilitare completamente questa funzione e altre opzioni, come potete vedere dagli screenshot in basso.

Mostra i commenti