La serie Huawei P60 è molto vicina, e porterà diversi miglioramenti

La serie Huawei P60 è molto vicina, e porterà diversi miglioramenti
Vito Laminafra
Vito Laminafra

È passato esattamente un anno dall'arrivo sul mercato italiano (e un anno e mezzo dalla presentazione in Cina) degli smartphone della serie Huawei P50: in particolare, i dispositivi più interessanti sono stati sicuramente Huawei P50 Pro, uno dei migliori camera phone in circolazione, e Huawei P50 Pocket, uno smartphone pieghevole "a conchiglia" che invece non ha convinto a pieno.

Offerte Amazon

Adesso però è arrivato il momento di guardare al futuro: finalmente è spuntato qualche rumor relativo a Huawei P60 Pro e Huawei P60, sia per quanto riguarda le specifiche tecniche che una finestra di lancio. Partiamo proprio da quest'ultima: la serie Huawei P60 dovrebbe essere presentata a marzo 2023, ma non è chiaro se gli smartphone arriveranno sin da subito in Europa o se l'azienda preferirà lanciarli prima esclusivamente in Cina.

Le specifiche dei due dispositivi sono decisamente buone: P60 Pro dovrebbe montare un display da 6,6 pollici OLED con risoluzione 1440 x 3200 pixel e supporto ai 120 Hz.

La fotocamera frontale dovrebbe essere da 32 MP, mentre sul retro troveranno posto un sensore principale da 50 MP, uno grandangolare da 50 MP e un sensore tele da ben 64 MP.

Lato hardware, i rumor parlano di Snapdragon 8+ Gen 1 come processore (curiosamente, dovrebbe esserci solo il supporto al 4G) e di una batteria da 5.500 mAh con supporto alla ricarica rapida a 100 W (cablata) e 50 W (wireless). Queste specifiche sono migliori in tutto rispetto a quelle di P50 Pro.

Purtroppo sappiamo davvero poco della versione base: Huawei P60 dovrebbe montare dei sensori fotografici diversi rispetto al fratello maggiore, in configurazione 50 MP (principale) + 50 MP (grandangolare) + 16 MP (tele). Entrambi gli smartphone dovrebbero poi avere la certificazione IP68 contro acqua e polvere.

Non ci resta che attendere ancora un paio di mesi per saperne di più: nel frattempo, vi lasciamo a qualche render che ci permette di farci un'idea del design degli smartphone.

Mostra i commenti