Google rilascia le patch di gennaio per i suoi Pixel

Google rilascia le patch di gennaio per i suoi Pixel
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Google si conferma come uno dei produttori più rapidi nell'ambito degli aggiornamenti software: del resto, si tratta pur sempre del proprietario di Android. In tal senso, come di consueto ad ogni inizio del mese, è stato avviato il rollout di un nuovo update di sicurezza per i suoi smartphone.

L'aggiornamento appena rilasciato dal colosso di Mountain View rientra tra quelli mensili con lo scopo di supportare dal punto della vista della sicurezza i suoi Pixel. Nello specifico, il pacchetto consiste nelle patch di sicurezza Android aggiornate a gennaio 2022 ed è disponibile per Pixel 4a, 4a 5G, 5, 5a, 6, 6 Pro, 6a, 7 e 7 Pro. Le nuove patch dovrebbero risolvere complessivamente 15 vulnerabilità riguardanti Android Framework e altre 33 che riguardano il kernel del robottino verde.

Tra l'altro, nel più recente "Android Security & Privacy Year in Review", Google ha evidenziato che "nessuna vulnerabilità di sicurezza critica che interessa la piattaforma Android è stata divulgata pubblicamente senza un aggiornamento o una mitigazione della sicurezza disponibile per i dispositivi Android". Inoltre, nel quarto trimestre del 2018 le patch di sicurezza sono aumentate dell'84% rispetto all'anno precedente.

Infine, restando in casa Google, recentemente sono trapelate ulteriori indiscrezioni sul prossimo tablet dell'azienda. In particolare, sembra che BigG stia pensando anche ad una versione Pro del dispositivo: lo sviluppatore Kuba Wojciechowski, infatti, scavando all'interno del codice dell'app Google Camera Go, ha scoperto dei riferimenti ad un nuovo dispositivo Google, caratterizzato dal nome in codice TangorPro.

Mostra i commenti