Come sarebbe dovuta essere la schermata di blocco di Android

Come sarebbe dovuta essere la schermata di blocco di Android
Vito Laminafra
Vito Laminafra

La schermata di blocco di Android sarebbe dovuta essere molto più smart e utile rispetto a quella attuale: stando a quanto riferito da una fonte di Google ad Android Authority, il team di sviluppo di Android 11 stava lavorando ad un'interfaccia della lock screen totalmente nuova, ma in seguito il progetto è stato abbandonato.

Sono però disponibili dei mockup della UI che mostrano tutte le potenzialità di questa lock screen. Ad un primo sguardo, la UI sembra identica a quella attuale, se non fosse per un pulsante centrale: quest'ultimo si sarebbe adattato al contesto e, una volta premuto, avrebbe mostrato diverse informazioni a schermo, il tutto dalla schermata di blocco.

Ad esempio, se premuto durante la sera, sarebbero stati mostrati i controlli per la domotica e una scheda per attivare la sveglia, mentre se premuto con gli auricolari collegati, sarebbero state mostrate le playlist consigliate. Il pulsante in questione si sarebbe anche adattato alla posizione: alla stazione dei treni avrebbe mostrato i vari orari per le destinazioni preferite, mentre fuori da un negozio avrebbe mostrato la carta fedeltà e i controlli per Google Play.

Non è chiaro per quale motivo questa UI non abbia mai superato la fase prototipale: sicuramente ci sarebbero stati diversi problemi di sicurezza, visto che alcune informazioni personali sarebbero state accessibili senza sbloccare il dispositivo.

Mostra i commenti