Realme GT 2 Pro si apre al modding: ora è possibile sbloccare il bootloader

Realme GT 2 Pro si apre al modding: ora è possibile sbloccare il bootloader
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Arrivato all'inizio del 2022, Realme GT 2 Pro (qui la nostra recensione completa) si è subito presentato come uno degli smartphone più interessanti dell'azienda cinese: trattandosi di un dispositivo Android, resta sempre possibile apportare qualche modifica al software e ore Realme ha condiviso la guida ufficiale per lo sblocco del bootloader, passo fondamentale per addentrarsi nel mondo del modding.

La guida si apre subito con un disclaimer che informa gli utenti dei potenziali rischi di questa pratica: ovviamente, tutti i dati andranno persi nel processo (dunque è fondamentale fare un backup completo prima di precedere, e inoltre è possibile che alcune app e servizi di terze parti possano non funzionare in seguito allo sblocco del bootloader.

Il processo è poi relativamente semplice: basta scaricare un file APK da installare sullo smartphone, aprire l'app e seguire le istruzioni mostrate a schermo. Questo tool, dopo aver fatto dei non meglio precisati controlli sui server di Realme, permetterà di riavviare il dispositivo in modalità Fastboot: a questo punto, dopo aver collegato lo smartphone al PC o Mac, basterà inviare qualche comando da terminale per completare la procedura di sblocco del bootloader.

La guida completa e dettagliata è disponibile a questa pagina: consigliamo ovviamente di seguire scrupolosamente tutti i passaggi per non incorrere in problemi con il proprio Realme GT 2 Pro.

Via: Gizmochina
Realme GT 2 Pro

Realme GT 2 Pro

  • Display 6,7" QHD+ / 1440 x 3216 PX
  • Fotocamera 50 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 32 MPX ƒ/2.4
  • CPU octa 3 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 12
Mostra i commenti