Paranoid con Android 12L: arriva la prima beta con raccolta fondi

Paranoid con Android 12L: arriva la prima beta con raccolta fondi
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Il mondo del modding per smartphone Android rimane attivo da decenni e uno dei suoi pilastri è stata la Paranoid Android, una custom ROM che in passato ha vissuto momenti di gloria. Il suo team di sviluppo è ancora all'opera e ha appena introdotto interessanti novità.

Dopo una serie di build Alpha della Paranoid basata su Android 12, arriva finalmente la prima Sapphire Beta. Si tratta in realtà di una build stabile, pronta all'uso quotidiano, che include le novità caratteristiche di Android 12L e alcune interessanti personalizzazioni custom. Si parla ancora di beta soltanto perché il team di sviluppo non ha i fondi per implementare un supporto via OTA.

Mantenere un'infrastruttura compatibile con gli aggiornamenti via OTA ha infatti un costo non irrisorio. Per questo il team Paranoid ha lanciato una raccolta fondi tramite PayPal, con la quale provare a fare il salto di qualità.

È bene sapere che praticamente la totalità dei team di sviluppo di terze parti lavora in autonomia e non riceve finanziamenti per il lavoro svolto. In base a come andrà la raccolta fondi potremmo quindi vedere novità più o meno interessanti per le prossime build della Paranoid Android.

Via: 9to5Google
Mostra i commenti