Home Page > Guide all'acquisto > Miglior smartphone fotocamera - Novembre / Black Friday 2022

Miglior smartphone fotocamera - Novembre / Black Friday 2022

Miglior smartphone fotocamera - Novembre / Black Friday 2022
Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

La nostra lista delle miglior fotocamere su smartphone di novembre / black friday 2022. Se volete invece scoprire altre categorie di smartphone, potete farlo nella pagina dedicata a tutti i migliori smartphone.

Migliori smartphone per fotocamera 2022

Non è facile scegliere il miglior telefono per fare foto, che si questo un dispositivo Android o con altro sistema operativo. Genericamente la miglior fotocamera smartphone è quella che scatta le migliori foto, ma ci sono molti fattori da tenere in conto, che analizzeremo in seguito. Per semplificarvi la ricerca abbiamo quindi voluto realizzare una lista dei migliori smartphone per fare foto e che hanno quindi la migliore fotocamera. Si tratta di smartphone di ogni tipologia e prezzo, anche se ovviamente per avere una buona fotocamera su di uno smartphone il prezzo non potrà che essere abbastanza alto (ma proviamo a darvi opzioni per ogni categoria). Troverete comunque smartphone di fascia media, di fascia alta e anche dall'ottimo rapporto qualità prezzo.

Indice

Essendo spesso smartphone top di gamma quelli a scattare le migliori foto, spesso sono anche smartphone eccellenti anche sotto altri comparti, ma proveremo comunque a spiegarveli al meglio nella nostra guida all'acquisto (aggiornata a novembre / black friday 2022) affinché abbiate il miglior quadro della situazione. Se invece cercate le migliori app per fare foto trovate il link subito sotto.

Migliori smartphone fotocamera economici

Redmi Note 11

Come per tutti gli smartphone economici di questa selezione ovviamente non vi aspettate scatti da top di gamma, ma almeno per il suo sensore principale (da 50 megapixel) si difende egregiamente. Le foto sono nitide e con un buon bilanciamento del colore. Con poca luce bisogna usare la modalità notturna, che rende comunque le foto quantomeno utilizzabili.

Redmi Note 11 Pro+ 5G

Redmi Note 11 Pro+ 5G, pur essendo uno smartphone della fascia medio bassa è comunque un prodotto molto interessante dal punto di vista fotografico. Monta infatti un buon sensore da 108 megapixel che riesce a realizzare scatti, in varie condizioni di luce, con risolutati migliori dei suoi concorrenti.

Migliori smartphone fotocamera fascia media

Honor 70

Honor ha fatto un eccellente lavoro con Honor 70. Lo smartphone monta l'ultimo sensore da 54 megapixel capace di fare ottime foto anche con poca luce e in condizioni di illuminazione difficile e anche bei video. Bene anche la fotocamera grandangolare da ben 50 megapixel. Si difende anche la fotocamera frontale da 32 megapixel.

Xiaomi 12 Lite

Xiaomi ha fatto un ottimo lavoro su questo "piccolo" Xiaomi 12 Lite. È soprattutto la fotocamera principale ad aver goduto di questa attenzione, grazie al sensore da ben 108 megapixel. Questa fotocamera è una vera sorpresa per la fascia media e permette di realizzare ottimi scatti. Anche i video in 4K (a 30fps) ne hanno guadagnato. La grandangolare ha una risoluzione un po' bassa, bene la frontale da 32 megapixel.

Google Pixel 6A

Non avrà la fotocamera zoom di Pixel 6 Pro, ma si difende bene. Chi guarda molto le schede tecniche potrebbe un po' storcere il naso per la presenza del sensore fotografico dei vecchi Pixel, ma la verità è che il software Google riesce a spremere il massimo da questi sensori, rendendolo uno degli smartphone migliori della fascia media.

Motorola Edge 30

Motorola Edge 30 è indubbiamente un eccellente rapporto qualità prezzo per chi cerca uno smartphone con un buon comparto fotografico, senza spendere una fortuna. In questo Motorola Edge 30 abbiamo ben due fotocamere da 50 megapixel, di cui una ultra grandangolare. Buoni anche i video in 4K a 30fps dal sensore principale.

Realme 9 Pro+

Realme 9 Pro+ è uno smartphone valido sotto molti aspetti e si difende anche per quanto riguarda il comparto fotografico. La fotocamera che fa la differenza è sicuramente quella principale da 50 megapixel, che fa si che gli scatti risultanti da questo smartphone siano decisamente superiori alla media per gli altri smartphone nella stessa fascia di prezzo.

OnePlus Nord 2

OnePlus con questo Nord 2 ha fatto una scelta coraggiosa che le altre azienda non avevano mai fatto. Mettere una vera fotocamera da top di gamma in uno smartphone di fascia media. La 50 megapixel è la stessa di OnePlus 9 Pro ed è stabilizzata otticamente. La grandangolare non è eccezionale, ma le foto dalla principale saranno migliori di tutto il resto a questo prezzo.

Xiaomi 11T Pro

Lo smartphone Pro della famiglia "T" di Xiaomi è indubbiamente un prodotto rilevante. Non solo perchè garantisce performance da vero top di gamma, ma anche perché il prezzo si è mantenuto decisamente più ragionevole. E in più la fotocamera principale è la stessa da 108 megapixel dello smartphone premium dell'azienda con anche la sua ottima stabilizzazione ottica dell'immagine.

OPPO Reno 6 Pro

OPPO Reno 6 Pro è uno smartphone molto particolare all'interno del listino OPPO. È una sorta di top di gamma venduto a prezzo inferiore. E solitamente le fotocamere sono le prime ad essere "ridotte" in qualità. Ma così non è. Abbiamo un sensore principale da 50 megapixel con stabilizzazione ottica dell'immagine, accoppiato soprattuto ad una fotocamera grandangolare da 16 megapixel e anche da una fotocamera zoom 2x. Quasi sempre assente in questa fascia di prezzo.

Migliori smartphone fotocamera top di gamma

Google Pixel 7

Non avrà la fotocamera zoom del modello Pro (che trovate un po' sotto in questa lista) ma Pixel 7 è comunque un piccolo camera phone. La fotocamera principale, insieme alla grandangolare, sono un'ottima accoppiata. Foto nitide, con ottimi colori e con una messa a fuoco precisa e veloce. Molto bene anche i filmati in 4K a 60fps.

Realme GT 2 Pro

Realme GT 2 Pro è uno smartphone top di gamma che appartiene a quella categoria di "economici" che offrono una scheda tecnica molto completa ad un prezzo comunque competitivo (ma non certo stracciato comunque). Lo smartphone è dotato di ben due fotocamere da 50 megapixel: la principale è anche una particolare grandangolare con un campo fino a 150°.

Google Pixel 7 Pro

Google Pixel 7 Pro è ancora una volta uno smartphone top di gamma anche nel comparto fotografico. In questo suo ultimo dispositivo Google ha portato avanti non solo il suo lavoro sul software, ma anche quello sull'hardware grazie al nuovo processore Google Tensor G2. La fotocamera zoom è una 5x e abbiamo ancora una volta ottimi video in 4K.

Samsung Galaxy S22 Ultra

Anche l'ultima generazione di smartphone premium di Samsung stupisce per il comparto fotografico. Ottimo sotto ogni fronte, anche grazie alla doppia fotocamera zoom (3x e 10x) che permette di avere massima flessibilità in ogni occasione. Bene anche per quanto riguarda la parte video e la fotocamera selfie.

OPPO Find X5 Pro

OPPO ha indubbiamente fatto un lavoro eccezionale per quanto riguarda le fotocamera anche in questo suo super Find X5 Pro della fascia premium. La fotocamera principale e quella grandangolare sono due sensori da 50 megapixel, il primo con stabilizzazione ottica dell'immagine e lenti in vetro. Il tutto realizzato e rifinito in collaborazione con Hasselblad.

Come scegliamo gli smartphone?

Troverete a seguire tutti i migliori smartphone per fare foto e per capire meglio come li abbiamo scelti ecco una lista di fattori chiave:

  • Qualità sensore fotografico: ovviamente il primo punto da valutare è quanto buone vengono le foto del proprio smartphone e quindi il sensore scelto è fondamentale
  • Velocità di scatto: importante poi capire quanto velocemente scatta. Uno scatto lento può farvi perdere il momento desiderato
  • Precisione e velocità di messa a fuoco: molto importante poi valutare la messa a fuoco in ogni suoi aspetto. Come la velocità di scatto può rovinarvi una bella foto
  • Semplicità software: se un software della fotocamera non è semplice rischia di farvi perdere tempo nel trovare l'opzione più banale
  • Qualità software: essendo i sensori degli smartphone molto piccoli, molta della bontà degli scatti oggigiorno è data dal lavoro di postprocessing fatto dal software
  • Numero di funzioni: da non sottovalutare poi cosa ci si può fare con la fotocamera del proprio telefono
  • Tecnologie hardware: infine valutiamo anche le tecnologie a disposizione, come laser autofocus, stabilizzatore ottico e sensore spettro colore

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Mostra i commenti