Miglior smartphone batteria – Luglio 2020

Qui troverete la lista dei migliori smartphone per durata della batteria di luglio 2020.

Sono molte le caratteristiche tecniche di uno smartphone che è facile valutare e per cui è relativamente facile stilare una classifica, come per esempio quali sono i migliori smartphone in rapporto qualità prezzo o per la loro fotocamera. Non è altrettanto facile però valutare la durata della batteria e trovare quindi gli smartphone con una batteria dalla lunga durata da inserire in questa lista. La nostra (chiamiamola così) classifica della miglior batteria smartphone è stata stilata dopo aver provato a fondo questi smartphone e aver visto sul campo quali sono i migliori in termini di autonomia. Non si tratta quindi di calcoli empirici o di prove basate su una scheda tecnica. Le nostre prove sulla batteria sono reali. Se volete scoprire i migliori smartphone di altre categorie e altre fasce di prezzo lo potete fare al link sotto.

LEGGI ANCHE: Lista migliori smartphone

Ovviamente ci sono molti fattori che possono influenzare la batteria e che permetteranno ad uno smartphone di entrare in questa classifica. Ci sono dispositivi che puntano solo alla lunga durata, quelli che invece ci tengono alla loro “linea” e quelli che cercano di trovare un compromesso. Troverete varie soluzioni e starà a voi capire fra questi migliori smartphone per batteria quale sia quello adatto a voi. La lista e tutti i dispositivi a confronto è aggiornata a luglio 2020 e verrà continuamente aggiornata mese per mese per fornirvi sempre le proposte più adeguate a quello che il mercato offre in questo momento.

Come scegliamo gli smartphone?

Troverete a seguire tutti i migliori smartphone per durata della batteria e per capire meglio come li abbiamo scelti ecco una lista di fattori chiave:

  • CapacitĂ  della batteria: ovviamente il fattore piĂą importante è quello relativo a quanto è grande la batteria all’interno dello smartphone. Solitamente valori “importanti” sono quelli superiori ai 4000 mAh.
  • Design, peso e dimensioni: anche il peso e le dimensioni dello smartphone sono importanti. Magari non siete disposti a portarvi dietro un telefono con una batteria da 10.000 mAh ma grande come un mattone.
  • Processore e hardware: anche la scelta di un processore che consumi poco è un ottimo spunto per avere smartphone con una buona autonomia.
  • Prezzo: infine è importante capire anche il rapporto fra quello che il dispositivo può offrire e il suo prezzo. Ovvero il famoso rapporto qualitĂ /prezzo.

Quali sono i migliori smartphone per batteria?

Gli smartphone sono ordinati per il prezzo crescente

Redmi 7

Questo è il classico smartphone che unisce batteria capiente (ben 4000 mAh) a un processore non troppo energivoro e che quindi non fatica particolarmente ad arrivare a fine anche della seconda giornata con una singola carica. La ricarica dello smartphone non è velocissima, ma non dovrete caricarlo così spesso.

Wiko View 4

 

L’ultimo top della gamma dell’azienda francese Wiko non è un top di gamma con lo si potrebbe comunemente intendere. Anzi, è sostanzialmente un base di gamma con però alcune specifiche particolarmente interessanti. Fra queste spicca indubbiamente il design, ma ancor di più l’autonomia che grazie alla batteria da 5.000 mAh permette di superare senza problemi le due giornate di utilizzo intenso. Veramente niente male!

Redmi Note 8T

Il vero successore di Redmi Note 7 per la fine del 2019 e inizio del 2020 è sicuramente Redmi Note 8T, la variante più simile al modello di inizio dello scorso anno. Si tratta di uno smartphone che non vuole sfigurare sotto nessun aspetto e offre quindi, per la fascia di prezzo, il meglio in termini di autonomia, display, connettività, hardware e anche software.

Motorola Moto G8 Plus

Finalmente anche la famiglia Moto G si riguadagna un posto all’interno di questa classifica per quanto riguarda l’autonomia. Moto G8 Plus infatti ha una batteria da ben 4.000 mAh, 1000 in più rispetto al modello precedente. E questo importante aumento di autonomia è la grande differenza rispetto alla variante G7 Plus.

Samsung Galaxy M20

Se vi piacciono gli smartphone Samsung, volete spendere poco e siete arrivati su questa pagina, questo Galaxy M20 è probabilmente il prodotto che stavate cercando. Il fulcro del prodotto è infatti la sua enorme batteria da ben 5000 mAh, che garantisce risultati veramente notevoli, anche grazie ad una buona ottimizzazione energatica.

Motorola Moto G8 Power

Indubbiamente Moto G8 Power è il super battery phone di casa Motorola. Rispetto alla versione Plus perde qualcosa in termini di prestazioni e di fotocamere ma ne guadagna in termini di autonomia. Con la sua batteria da 5.000 mAh fare due giorni diventa la normalità e nella confezione è incluso anche un caricatore da 18W. Veramente niente male!

Redmi Note 8 Pro

Ancora una volta Xiaomi ha realizzato la sua perfetta accoppiata fra hardware e software, realizzando uno smartphone dalla batteria corposa (4.500 mAh) ma che supera comunque le aspettative. Con un utilizzo più saltuario non è infatti impossibile arrivare a due giorni pieni di autonomia. Questo grazie anche alla scelta di una CPU Mediatek, invece di una Qualcomm.

Redmi Note 9 Pro

Non è uno stravolgimento rispetto al Redmi Note 8 Pro dell’anno precedente ma indubbiamente Redmi Note 9 Pro è una giusta evoluzione e pertanto rimane uno degli smartphone migliori di questa selezione per il suo rapporto qualità prezzo. Lo smartphone offre molto, garantendo però un prezzo contenuto e portando all’utente un buon display, una buona fotocamera e un software completo.

Samsung Galaxy M31

Il successore di M30S per il 2020 è un prodotto che riparte proprio da dove si era rimasti con il precedente modello andando però a migliorare vari aspetti che nel complesso però migliorano l’esperienza complessiva del dispositivo non di poco. Abbiamo delle nuove fotocamere, anche frontali e soprattutto il 50% in più di RAM che garantisce prestazioni decisamente migliorate. E il tutto senza compromettere l’ottima autonomia.

Xiaomi Mi 10 Lite

La versione Lite dello smartphone che trovavate già dal 2019 all’interno di questa classifica non sacrifica affatto l’autonomia, come non sacrifica molti altri componenti del dispositivo originale, come per esempio il processore e il buon display AMOLED curvo che viene utilizzato in questo Mi Note 10 Lite. Abbiamo poi anche un hardware completo e un ottimo set di fotocamere, anche se ovviamente meno premium rispetto alla variante top.

Xiaomi Mi Note 10

Indubbiamente uno dei punto di forza del penta-camera di Xiaomi è la sua batteria da ben 5260 mAh. Questa garantisce un’autonomia veramente eccellente, anche unita al software Xiaomi sempre molto parco nei consumi energetici. In più avrete anche uno smartphone dal bellissimo design e dalle ottime funzionalità per quanto riguarda la fotocamera.

ASUS Zenfone 6

Non è in assoluto uno smartphone che vi garantirà sempre due giorni di autonomia, ma con i suoi 5000 mAh quantomeno è uno dei pochi smartphone top di gamma con Snapdragon 855 a portarvi a fine giornata sempre e comunque con qualsiasi tipo di utilizzo.

Huawei P30 Pro

 

La batteria del top di gamma 2019 di Huawei è da ben 4200 mAh e questo, assieme all’ottimizzazione di sistema dell’azienda permettono allo smartphone di avere una grande durata. In più abbiamo per la prima volta anche nella serie P la ricarica wireless a 15W e anche la ricarica rapida con il cavo da ben 40W.

ASUS ROG Phone II

 

ASUS ha giocato sul sicuro quando si parla della batteria di questo ROG Phone II. Abbiamo ben 6000 mAh di batteria, che fanno aumentare in modo sostanziale il peso dello smartphone, ma che garantiscono dei risultati strepitosi per l’autonomia. Finire la batteria in un giorno solo, anche stressandolo molto (anche con giochi pesanti) diventa una missione praticamente impossibile.

Motorola Edge

Il bellissimo Motorola Edge è uno smartphone che stupisce sotto svariati aspetti. Prima di tutto è sicuramente quello dell’estetica con la sua scocca plastica di ottima finitura e il suo display estremamente curvo sulla parte frontale. In più offre anche la connettività 5G e ottime prestazioni, oltre che una batteria veramente notevole, soprattutto per uno smartphone con display a 90 Hz.

Motorola Edge Plus

Edge Plus è indubbiamente molto caro e in questa stessa lista troverete anche il ben più economico non-Plus. Ma se cercate uno smartphone premium davvero top di gamma senza rinunciare ad una buona autonomia questo Motorola Edge Plus è indubbiamente il miglior top di gamma in tal senso lanciato nella prima metà del 2020. E questo rimane vero nonostante la velocità di aggiornamento del display aumentata che su altri smartphone incide molto sulla batteria.

 

Se cercate prodotti differenti dagli smartphone dual SIM, eccovi una selezione di altri ottimi dispositivi:

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.