Miglior smartphone Android – Giugno 2021

La nostra lista dei migliori smartphone Android di giugno 2021.

Può essere molto difficile scegliere il miglior smartphone Android qualità prezzo ed è per questo che abbiamo scelto di realizzare un’ampia selezione dei migliori prodotti in modo da facilitarvi la scelta. Non sarà certo facile selezionare ogni mese i migliori prodotti per voi, ma grazie a questa guida dettagliata potrete farvi un’idea di quale sia lo smartphone perfetto per voi, che sia di fascia bassa, fascia media o fascia alta. Se cercate smartphone di ogni genere e tipologia potete seguire il link sotto

LEGGI ANCHE: Miglior smartphone (anche non Android)

Vista la difficoltà nel delineare una lista dei migliori prodotti con sistema operativo Android, abbiamo scelto di selezionare quelli che nelle nostre recensioni hanno ottenuto i voti più alti (sopra 8) e di proporveli, fornendovi anche alcune delle migliori offerte al momento (giugno 2021) presenti sul mercato online, in modo da poter trovare anche lo smartphone più economico. Nella nostra guida avrete a disposizione quindi una completa lista di smartphone Android ordinati per prezzo crescente, di qualsiasi marca, purché forniti di garanzia.

Se però avete ancora dei dubbi su quale smartphone acquistare fateci pure domande nel nostro gruppo Facebook:

Come scegliamo gli smartphone?

Nello specifico trovate una lista di dispositivi che hanno ricevuto almeno 8 come voto nelle nostre recensioni e che nel dettaglio sono risultati vincenti come:

  • Display: schermi luminosi, con buoni angoli di visione e ad una risoluzione ottimale per la diagonale dello schermo
  • Hardware: CPU, GPU e RAM in un quantitativo sufficiente a garantire ottime prestazioni
  • Autonomia: batterie abbastanza capienti o sistemi di risparmio energetico particolarmente efficienti
  • Fotocamera: fotocamere (in particolare quella principale) capace di realizzare scatti nitidi, luminosi e con app capaci di aprirsi e di mettere a fuoco velocemente
  • Software: i software possono essere delle tipologie più disparate ma devono mantenere un buon bilanciamento fra semplicità, fluidità e numero di funzioni
  • Aggiornamenti: teniamo anche conto di quanto un software venga aggiornato e se le novità siano o meno di rilievo

Quali sono i migliori smartphone Android?

Infine lo spazio dei commenti alla fine di questa lunga lista di smartphone è ovviamente aperto ai vostri suggerimenti e consigli. Vi lasciamo quindi alla nostra lista dei migliori smartphone Android, divisi per fascia di prezzo.

Miglior smartphone Android a meno di 100€

Se gli smartphone di questa categoria non bastassero, prova con gli smartphone cinesi.

Realme C21

Con l’inclusione di questo Realme C21 rompiamo una regola: solo smartphone con voto superiore all’otto. Ma per questa cifra è difficile che possiate trovare di meglio. Considerate che aumentando anche di poche decine di euro il budget troverte smartphone decisamente migliori, ma se non potete spendere più di 100€ questo smartphone si difenderà e vi darà delle discrete soddisfazioni.

Miglior smartphone Android a meno di 200€

 

POCO M3

POCO M3 è uno degli smartphone più economici prodotti da Xiaomi e commercializzati in Italia. Il design è “forte” ma godibile e studiato. Lo schermo e ampio e soprattutto l’autonomia è strepitosa, grazie non solo ad una grande batteria ma anche per una eccellente ottimizzazione software come sempre da parte di Xiaomi con la MIUI.

Motorola Moto G10

Per chi nella fascia degli smartphone più economici cerca di qualcosa di un po’ diverso questo Moto G10 potrebbe essere la risposta. Ha un’ottima autonomia, molta memoria interna e un software stock arricchito da alcune classiche funzioni di Motorola. Molto bella anche la finitura posteriore in plastica con un effetto a forma di dune di sabbia.

POCO X3 NFC

Ovviamente avere il chip NFC è una delle peculiarità di questo smartphone ma non è neanche lontanamente l’unica. Lo smartphone infatti ha tutte le carte in regola per farsi valere dove conta: display, fotocamere, autonomia e design. Certo quest’ultimo è un po’ aggressivo, ma difficilmente basterà per scoraggiarvi dall’acquisto al prezzo a cui Xiaomi lo propone.

Redmi Note 9T

Non è una rivoluzione rispetto ai modelli precedenti della famiglia Redmi di Xiaomi, ma è il primo a portare in questa fascia di prezzo la connettività 5G e addirittura su entrambe le SIM. L’autonomia rimane eccezionale e benché potrebbe non essere perfetta per tutti l’interfaccia MIUI rimane una delle più complete in circolazione.

Realme 8

Abbiamo detto nella sua recensione che questo Realme 8 è per molti versi anche migliore della variante Pro. Costa molto poco e ha tutto quello che serve per rendere questo smartphone un ottimo dispositivo quando si parla di rapporto qualità / prezzo. Un bel display, un software fluido e completo, una buona autonomia, ricarica rapida e il supporto alla doppia nano SIM oltre che alla microSD. Ma non segue le mode: schermo a 60Hz e niente 5G.

Miglior smartphone Android a meno di 300€

Realme X50 5G

Non ha nessuna peculiarità rispetto agli altri prodotti Realme a listino, ma indubbiamente il suo punto forte rimane il prezzo. Si tratta di un nuovo smartphone con connettività 5G, un buon comparto fotografico (con anche doppia cam frontale), un hardware potente e molta memoria interna. Il software non sarà per tutti e la memoria non è espandibile, ma questo prezzo sono difetti superabili.

Motorola Moto G 5G

Motorola ha messo a segno con questo smartphone un prodotto completo e alla portata di tutti. Si tratta di una famiglia parallalela a Moto G9 e che include il 5G. Buon display, eccellente autonomia, buona fotocamera principale e un software sempre completo e pulito. Non mancano NFC, jack audio e memoria espandibile.

Xiaomi Mi 10 Lite

Questo smartphone Xiaomi è stato lanciato praticamente in concomitanza con Mi Note 10 Lite, ma ha alcune differenze. La principale è questo smarpthone, pur rimanendo perfettamente bilanciato nella lineup di Xiaomi offre anche il nuovo processore Snapdragon 765G che garantisce anche connettività 5G. Buona fotocamera, ottima autonomia e bel display AMOLED completano il tutto.

Redmi Note 10 Pro

Ancora una volta uno smartphone Xiaomi del brand Redmi sorprende. Questo perché ad una cifra tutto sommato contenuta propone un hardware di rilievo, uno schermo AMOLED a 120 Hz, l’NFC, il jack audio e anche l’audio stereo. Il software è completo ed è personalizzato con la MIUI di Xiaomi.

Realme 8 Pro

Realme 8 Pro è un altro dispositivo sorprendentemente economico da parte di Realme. A questo prezzo vi portate a casa uno smartphone con una fotocamera da ben 108 megapixel che fa oggettivamente belle foto, ma tenendo in tasca un prodotto che è leggero e sottile. Supporta anche l’utilizzo di due SIM e una microSD in contemporanea e come tutti gli smartphone Realme ovviamente integra anche una ricarica estremamente rapida.

Samsung Galaxy A52

Samsung con questo Galaxy A52 ha realizzato qualcosa che non aveva mai realizzato prima in questa fascia di prezzo. Questo smartphone infatti integra all’interno tecnologie che solitamente sono riservate alla fascia più alta. Parliamo per esempio della stabilizzazione ottica nella fotocamera o dell’impermeabilità. Non manca neanche uno schermo FullHD+ con refresh rate fino a 90 Hz.

Miglior smartphone Android a meno di 450€

POCO F3

POCO F3 è indubbiamente uno degli smartphone che Xiaomi ha lanciato nel recente passato. Viene commercializzato con il brand indipendente POCO, ma in realtà dentro c’è “tanto”. A questo prezzo è praticamente impossibile trovare un hardware simile a questo.

OnePlus Nord

OnePlus torna a fare smartphone “economici”. Questo suo Nord è un piccolo gioiello per la fascia di prezzo. Non solo è gradevole, ma anche un buon comparto fotografico, una buona autonomia, una ricarica rapida e sopratutto un software semplice ma completo che farà la felicità di chiunque sia spaventato da piattaforme personalizzate da altre aziende cinesi, dai gusti un po’ troppo “eccessivi”.

Google Pixel 4A

Pixel 4A di Google rispetto a tutti i suoi concorrenti ha un vantaggio “inestimabile”. È compatto e tascabile. Nessun altro smartphone in circolazione più vantare caratteristiche simili, e soprattutto una fotocamera da top di gamma in uno smartphone così piccolo. In più lo schermo è godibile e il software è quello “puro” Made By Google.

Samsung Galaxy A52 5G

La variante 5G di Galaxy A52 cambia non solo nella connettività. È più potente grazie ad un processore di fascia superiore e per questo potrebbe garantire nel tempo maggior supporto e più reattività anche dopo vari aggiornamenti (che l’azienda garantisce per 3 anni). Nell’uso giornaliero l’esperienza d’uso è simile a quella del modello 4G.

OPPO Find X3 Lite

Il modello Lite della famiglia Find X3 di OPPO è sicuramente il prodotto più economico, ma non per questo meno interessante. Anzi: di fatto il termine “lite” gli sta sicuramente stretto. Buon display, software completissimo e fotocamere comunque di buon livello.

OPPO Reno4 Pro

A parità di prezzo forse ci sono smartphone con una scheda tecnica più “pompata”, ma non fatevi scoraggiare da questo. OPPO Reno4 Pro è uno smartphone eccezionale, con un design molto ricercato e anche comodo da utilizzare e molto sottile. In più le fotocamere sono di qualità. Da vero top di gamma.

Xiaomi Mi 11 Lite 5G

Mi 11 Lite 5G è uno smartphone come non ce ne sono altri: ovvero sottile e leggero. Se non vi interessa questa specifica potete passare oltre: altrimenti questo sarà uno dei pochi smartphone che può fare al caso vostro e non dovreste lasciarvelo sfuggire. Potete optare per la variante 4G se volete risparmiare qualcosa.

Miglior smartphone Android a meno di 600€

OnePlus 8T

OnePlus aveva “sparato” un po’ in alto con OnePlus 8 e con questo 8T ha aggiustato il tiro. Si tratta di un dispositivo decisamente più ragionato, con uno schermo piatto e un prezzo decisamente più basso. Uno smartphone in perfetto stile OnePlus, che unisce eleganza, alla semplicità e alla velocità.

Samsung Galaxy S20 FE

 

Galaxy S20 FE è il miglior smartphone della famiglia Galaxy S20 di Samsung che potrete comprare, quantomeno per il rapporto qualità prezzo. Ha molto di un top di gamma, ma non tutto. Di sicuro però ha il processore Snapdragon 865, che consuma meno di quello usato negli altri S20 e garantisce anche prestazioni maggiori.

Motorola Moto G100

 

Motorola Moto G100 è il Moto G più potente di sempre. Ha un processore top di gamma (lo Snapdragon 870), memorie grandi e veloci e anche tante chicche che non si trovano solitamente in questa fascia di prezzo. Parliamo per esempio dell’uscita video tramite cavo USB-C che abilita anche la possibilità di utilizzare lo smartphone come se fosse un computer, se collegato ad un monitor. In più abbiamo un display HDR, una doppia fotocamera frontale a una fotocamera grandangolare che funge anche da macro, grazie all’anello luminoso che la circonda.

Miglior smartphone Android a meno di 900€

Vivo X51

È il primo smartphone dell’azienda cinese ad arrivare sul nostro mercato ed è già un successo. Uno smartphone potente, con un eccellente (e unico design), un software aggiornato e pensato per il nostro mercato, oltre ad un kit di fotocamere che riesce a stare dietro (e in certi casi anche a superare) gli smartphone top di gamma più blasonati.

ASUS Zenfone 8

Zenfone 8 è uno smartphone che non c’era nel panorama Android. Un vero smartphone top di gamma in un corpo molto compatto. L’hardware non delude affatto, anche grazie al potentissimo processore Snapdragon 888, alla velocissima memoria interna e all’ottimo display AMOLED a refresh rate aumentato. Abbiamo poi anche l’impermeabilità e un ritorno molto atteso: il jack audio. In tutto ciò il prezzo è inferiore a praticamente tutti i concorrenti.

ASUS ROG Phone 3

La terza generazione del miglior gaming phone va a migliorarsi ancora, portando un audio ancora più corposo, nuove migliori fotocamere, un display ora addirittura a 144 Hz e migliorie anche per quanto riguarda la gestione della velocità di ricarica. Il tutto rimando sempre uno smartphone grande e vistoso, ma non per questo meno interessante per un pubblico ben più ampio di quello dei videogiocatori.

Xiaomi Mi 11

Xiaomi Mi 11 è uno smartphone per chi vuole qualcosa di diverso nella fascia degli smartphone top. Buone fotocamere, un design molto particolare e un eccellente display QHD+ che supporta un refresh rate adattivo (automatico) fra 30 e 120 Hz. In più abbiamo audio stereo e sistemi di ricarica estremamente veloci, sia cablati che wireless.

Motorola Edge Plus

Questo smartphone non è perfetto, ma il suo vero difetto non sono… i difetti, ma il suo prezzo di lancio alto. Ci si porta a casa però uno smartphone premium di una eccellente qualità costruttiva e con un design che raramente si è mai visto su nessun altro dispositivo, soprattutto grazie ai suoi bordi spioventi, che danno il nome allo smartphone. Non dimentichiamoci poi della sua eccellente autonomia: una rarità.

Samsung Galaxy S21+

Per chi non vuole uno smartphone dalle dimensioni eccessive (ma non cerca neanche un prodotto particolarmente compatto) questo Galaxy S21+ è una soluzione eccellente. bel design, qualità costruttiva curata, un nuovo ottimo processore Exynos 2100, tre ottime fotocamere, ricarica wireless e ancora una volta uno schermo al top con refresh rate adattivo fra 48 e 120 Hz.

OnePlus 9 Pro

OnePlus 9 Pro è il primo smartphone realizzato in collaborazione con Hasselblad e che porta quindi in dote una fotocamera rinnovata e che si può indubbiamente fregiare di avere una qualità decisamente superiore rispetto al passato. Lo smartphone è poi impermeabile e supporta non solo la ricarica rapida, ma anche quella rapida tramite ricarica wireless. Uno smartphone di pregio, impreziosito da un software estremamente fluido e ricco di funzionalità come la OxygenOS.

ASUS ROG Phone 5

Anche ASUS ROG Phone 5 non è solo un eccezionale smartphone gaming, ma è anche un eccellente smartphone. Il software è completo e ricco, il display è eccezionale e nessuno può batterlo nel campo dell’audio. Uno smartphone adatto per i giocatori e per chiunque voglia il meglio senza compromessi (se non in parte sulla fotocamera). Certo, il design è aggressivo e non proprio per tutti.

Sony Xperia 5 II

Questo Xperia 5 II è decisamente un prodotto più assennato e ragionevole dell’incredibile Xperia 1 II che si è spinto molto in alto, anche troppo, con il prezzo. Questo smartphone ha anche uno schermo a 120 Hz e delle fotocamere da vero top di gamma, ereditate dal fratello maggiore.

Miglior smartphone Android fino a 1500€ – Premium

OPPO Find X3 Pro

OPPO Find X3 Pro è lo smartphone che sancisce l’ingresso di OPPO nel mondo dei flagship phone a pieno diritto. Questo smartphone ha un design unico, ma non è questa la sua unica particolarità. È dotato di una fotocamera eccezionale, di uno schermo al top della categoria (con refresh rate a 120 Hz) e sistemi di ricarica eccellenti. Ma l’ambito in cui OPPO ha fatto i passi più grandi è quello del software, con una ColorOS completamente rinnovata e ancora più ricca di funzionalità.

Samsung Galaxy Note 20 Ultra

Il per niente economico Samsung Galaxy Note 20 Ultra è indubbiamente uno degli smartphone più completi di sempre. Riparte da dove eravamo “rimasti” con Galaxy S20 Ultra e amplifica l’esperienza con uno schermo ancora più grande (e con pochissimi bordi) e sopratutto con la S Pen, che rende questo prodotto unico nel suo genere.

Samsung Galaxy S21 Ultra

Galaxy S21 Ultra di Samsung è uno smartphone eccezionale. Risolve tutti i difetti del modello precedente e porta in dote due nuove lenti zoom, un processore a 5nm di ultima generazione e anche il supporto alle S Pen opzionale. Il display è poi inarrivabile, con la sua luminosità, il suo contrasto e il supporto al refresh rate variabile fino a 120 Hz.

Xiaomi Mi 11 Ultra

Xiaomi Mi 11 Ultra è uno smartphone fuori dal comune. È enorme, con un tris di fotocamere di grandissima qualità e ad altissima risoluzione. In più sempre sul retro abbiamo anche un secondo display, molto comodo per scattarsi selfie con le fotocamere migliori. Il display è in risoluzione QHD+ e con refresh rate a 120Hz, la ricarica è fulminea (anche wireless) e la scocca è in ceramica. Uno smartphone costosissimo per chi vuole il meglio.

 

Se cercate prodotti invece differenti dai classici smartphone Android eccovi qualche alternativa:

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.