Miglior smartphone Android – Ottobre 2018

La nostra lista dei migliori smartphone Android di ottobre 2018.

Può essere molto difficile scegliere il miglior smartphone Android qualità prezzo ed è per questo che abbiamo scelto di realizzare un’ampia selezione dei migliori prodotti in modo da facilitarvi la scelta. Non sarà certo facile selezionare ogni mese i migliori prodotti per voi, ma grazie a questa guida dettagliata potrete farvi un’idea di quale sia lo smartphone perfetto per voi, che sia di fascia bassa, fascia media o fascia alta.

LEGGI ANCHE: Guide all’acquisto tecnologia, ecco cosa comprare!

Vista la difficoltà nel delineare una lista dei migliori prodotti con sistema operativo Android, abbiamo scelto di selezionare quelli che nelle nostre recensioni hanno ottenuto i voti più alti (sopra 8) e di proporveli, fornendovi anche alcune delle migliori offerte al momento (ottobre 2018) presenti sul mercato online, in modo da poter trovare anche lo smartphone più economico. Nella nostra guida avrete a disposizione quindi una completa lista di smartphone Android ordinati per prezzo crescente, di qualsiasi marca, purché forniti di garanzia.

Se però avete ancora dei dubbi su quale smartphone acquistare nel nostro forum trovate una sezione dedicata dove fare domande a riguardo:

Come scegliamo gli smartphone?

Nello specifico trovate una lista di dispositivi che hanno ricevuto almeno 8 come voto nelle nostre recensioni e che nel dettaglio sono risultati vincenti come:

  • Display: schermi luminosi, con buoni angoli di visione e ad una risoluzione ottimale per la diagonale dello schermo
  • Hardware: CPU, GPU e RAM in un quantitativo sufficiente a garantire ottime prestazioni
  • Autonomia: batterie abbastanza capienti o sistemi di risparmio energetico particolarmente efficienti
  • Fotocamera: fotocamere (in particolare quella principale) capace di realizzare scatti nitidi, luminosi e con app capaci di aprirsi e di mettere a fuoco velocemente
  • Software: i software possono essere delle tipologie più disparate ma devono mantenere un buon bilanciamento fra semplicità, fluidità e numero di funzioni
  • Aggiornamenti: teniamo anche conto di quanto un software venga aggiornato e se le novità siano o meno di rilievo

Quali sono i migliori smartphone Android?

Infine lo spazio dei commenti alla fine di questa lunga lista di smartphone è ovviamente aperto ai vostri suggerimenti e consigli. Vi lasciamo quindi alla nostra lista dei migliori smartphone Android, divisi per fascia di prezzo.

Miglior smartphone Android a meno di 100€

Se gli smartphone di questa categoria non bastassero, prova con gli smartphone cinesi.

Nokia 2

Le attese che si possono avere da uno smartphone sotto i 100€ devono essere basse e il consiglio è quello di sempre: se potete spendete 50€ in più e saltate alla fascia superiore. Ma se proprio il vostro budget fosse così limitato da non poter superare i 100€ questo Nokia 2, con le dovute limitazioni, saprà darvi quello che cercate.

Miglior smartphone Android a meno di 200€

Huawei P8 Lite 2017

huawei-p8-lite-2017-2

A discapito del nome che farebbe pensare ad uno smartphone di più di due anni fa, questo P8 Lite rinnovato è sicuramente uno degli smartphone economici da tenere in considerazione. È molto simile al P9 Lite come specifiche hardware ma costa ancora meno, rendendolo quindi particolarmente “ghiotto”. Importante non dimenticarsi del fatto che viene lanciato con Android Nougat.

Motorola Moto G6 Play

Rispetto alla sua variante Plus perde sicuramente brillantezza come display e come fotocamera, ma il software rimane comunque abbastanza fluido e scattante. Il lettore di impronte digitali finisce sul retro incastonato nel logo Motorola e guadagna però una super batteria, che farà sì che vi convenga scegliere Moto G6 Play se il vostro intento e avere una batteria interminabile.

Xiaomi Redmi Note 5

 

Redmi Note 5 è uno degli smartphone con cui Xiaomi è ufficialmente arrivata nel nostro paese. Si tratta di un prodotto molto interessante perché coniuga un buon hardware ad un prezzo che solitamente è difficile da trovare in questa categoria. La versione che proponiamo è quella Global, quindi con i servizi Google e la lingua italiana alla prima accensione.

Honor 9 Lite

Honor 9 Lite final

Il nuovo smartphone super economico di Honor è uno dei migliori mai prodotti in questo campo. È il motivo per cui non trovate il gemello Huawei P Smart in questa lista. Ha lo stesso hardware ma è molto più bello ed è dotato di una doppia fotocamera (per quanto non particolarmente utile) anche nella parte frontale.

Xiaomi Mi A2 Lite

Nel 2018 Xiaomi ha raddoppiato con la serie Android One e ha portato anche in Italia Mi A2, uno smartphone molto interessante perché unisce una grande batteria, ad un software molto semplice ma anche sempre aggiornato, grazie proprio al programma Android One. Ad eccezione delle fotocamere non proprio “brillanti” è uno smartphone a tutto tondo.

Samsung Galaxy J7 2017

Il più potente della famiglia Galaxy J del 2017 è un prodotto che esce della fascia bassa per entrare diritto in quella media, con un bel display, una fotocamera sopra la media e una scocca in metallo piacevole al tocco e che lo rende molto resistente.

Xiaomi Mi A2

Il secondo smartphone Android One di Xiaomi entra di diritto in questa classifica per essere uno degli smartphone più interessanti per il nostro mercato, considerando il firmware stock e quindi più vicino al gusto dell’utente europeo. È velocissimo e la fotocamera stupisce. Farà poi contenti tutti quelli che non sopportano l’idea del notch nella parte superiore dello smartphone.

Samsung Galaxy A3 (2017)

samsung-galaxy-a3-2017_sm-a320f_black-sky_front-w782

Il più piccolo Galaxy A3 è forse quello che ha ricevuto l’aggiornamento più importante della famiglia, guadagnando l’impermeabilità, il lettore di impronte digitali e un design rinnovato. È disponibile in varie colorazioni e ciascuna ha il profilo metallico dello stesso colore del vetro posteriore.

Miglior smartphone Android a meno di 300€

Nokia 6.1

Nokia 6.1 (ovvero Nokia 6 2018) è uno smartphone di fascia media interessante, vista l’ottima qualità costruttiva, il buon display ma sopratutto un software basato su Android One che garantisce almeno 2 anni di aggiornamenti di sicurezza e due versioni nuove di Android, partendo da Android 8.1 Oreo.

Honor 7X

 

Benché Honor 7X non abbia una specifica veramente esaltante è impossibile non negare come si tratti del medio gamma perfetto che Honor riesce a sfornare anno dopo anno. In più quest’anno è dotato di uno schermo in 18:9 molto allettante. Oltretutto questo è il fratello gemello di Huawei Mate 10 Lite che però viene venduto ad un prezzo molto superiore (e infatti non lo troverete in questa selezione).

Huawei P10 Lite

La serie Lite di Huawei è ormai da qualche anno un vero punto di riferimento. Non sarà forse brillante come altri anni (la concorrenza è sempre più forte) ma rimane comunque una certezza. È veloce, ha un buon hardware, una discreta fotocamera e un discreto display.

Samsung Galaxy A5 (2017)

 Galaxy A5 2017

Anche per il 2017 Samsung ha realizzato un ottimo prodotto di fascia media, alzando l’asticella ancora un po’ introducendo l’impermeabilità e un design ancora più ricercato. Ottimo il display e molto buona la fotocamera, anche se rispetto all’altro anno ha perso la stabilizzazione ottica.

Motorola Moto G6 Plus

Moto G6 Plus è senza ombra di dubbio uno dei best buy del 2018. Si tratta di uno smartphone che migliora quanto visto di buono con la precedente generazione e lo fa partendo dal design, adesso uno dei migliori del suo genere e che si fa sicuramente riconoscere, specialmente nella sua colorazione blu. Bene il display, la doppia fotocamera ed il software velocissimo. Il prezzo poi è molto concorrenziale.

Huawei P20 Lite

Rispetto agli altri modelli Honor/Huawei in circolazione con specifiche tecniche simili questo P20 Lite è sicuramente più caro e non offre particolari novità sotto questo aspetto. Quello che lo salva è sicuramente il design, molto più ricercato e curato. È vero: sembra un iPhone X, ma a questo prezzo e con il suo design a molti non interesserà.

Nokia 7 Plus

Nokia con questo 7 Plus si riprende ciò che era suo, ovvero un posto di diritto nei migliori smartphone, in questo caso per quanto riguarda la fascia media. Nokia 7 Plus è uno smartphone molto completo, con un ampio display in 18:9 e Android One che gli garantisce almeno 2 anni di aggiornamenti e 2 versioni di Android successive a quella di lancio.

Samsung Galaxy A8 (2018)

Ad inizio 2018 il Galaxy A8 ha seriamente messo in dubbio quanto c’è di “vero” nella lineup di Samsung. È dotato di un ottimo schermo AMOLED in 18:9, un’ottima fotocamera e anche di una doppia fotocamera frontale. Anche l’autonomia non è male e lo smartphone è poi anche impermeabile.

Miglior smartphone Android a meno di 450€

Honor 10

Fra i migliori smartphone per rapporto qualità prezzo c’è sicuramente questo Honor 10, smartphone Android disponibile in due fantastiche colorazioni che offre quasi tutto quello che offre Huawei P20 e anche qualcosa in più, considerando l’hardware praticamente identico e l’aggiunta di una porta ad infrarossi e il jack audio da 3,5 millimetri.

POCOPHONE F1

POCOPHONE è un brand Xiaomi che punta tutto sull’hardware e sulle performance. Si tratta in sostanza di un top di gamma venduto al prezzo di un medio gamma. Non, male eh? La scocca è in plastica, ma quello che c’è sotto è di qualità e riesce a garantire ottime performance anche per chi lo acquisterebbe per velocità e per giocare.

Huawei Mate 20 Lite

Huawei è un’azienda che riempie il mercato di innumerevoli modelli differenti di suoi smartphone ed è facile quindi perdersi in questa miriade di prodotti. Nella fascia media questo Mate 20 Lite però può dire la sua, con un display veramente ampio, una buona batteria e delle fotocamere che si difendono. Per il resto il software è praticamente identico agli altri prodotti.

Motorola Moto Z3 Play

Z3 Play non è uno smartphone perfetto, ma è sicuramente unico del suo genere e dimostra come Motorola abbia preso molto seriamente il suo percorso con i Moto Mods, ovvero i moduli magnetici aggiuntivi che espandono le funzionalità dello smartphone con un semplice gesto. Quest’anno poi confezione troviamo anche il Mod della batteria. Non male.

Honor View 10

C’è poco da fare: gli smartphone Honor spesso e volentieri riescono a fare quanto (e più) dei loro fratelli Huawei ad un prezzo più contenuto. E anche quest’anno è vero per Honor View 10, fratello di Mate 10 Pro di Huawei. Certo, ha delle specifiche in meno, ma il prezzo e più basso e poi il lettore di impronte digitali è davanti, per molti un motivo sufficiente per spingere all’acquisto di questo modello.

LG V30

Il secondo top di gamma del 2017 di LG è uno smartphone fra i più bilanciati mai lanciati sul mercato. È elegante, è ben costruito, è impermeabile, ha una buona doppia fotocamera e un software già aggiornato ad Oreo con Google Assistant preinstallato. In più si vanta di essere lo smartphone perfetto per girare video.

Xiaomi Mi8

Non avrà il design più originale in assoluto ma è indubbio che questo Xiaomi Mi8 sia un prodotto estremamente elegante e nell’uso quotidiano anche comodo e funzionale. Bisogna tener conto che non si vedranno le notifiche nella barra, ma per il resto Xiaomi Mi8 sa assolutamente come farsi rispettare e al prezzo di vendita è sicuramente un’alternativa molto succosa.

Xiaomi Mi Mix 2S

Mi Mix 2S di Xiaomi è stato annunciato ufficialmente nel nostro paese a maggio 2018, benché in Cina fosse già disponibile da qualche settimana. Si tratta di uno smartphone estremamente elegante, con il retro in ceramico e con un display che tocca il bordo su tre lati. Non è perfetto, ma ha fatto molti passi in avanti, sopratutto nella fotocamera che adesso ha un doppio sensore. Attenzione solo la versione Amazon/Mediaworld è quella già in Italiano.

Huawei Mate 10 Pro

Se c’è un’azienda che ha alzato la propria asticella della qualità è sicuramente Huawei che a novembre 2017 ha lanciato sul mercato il suo miglior smartphone mai realizzato. È dotato di un display in 18:9 con tecnologia AMOLED, una buona doppia fotocamera, un software potente e flessibile, e anche di un processore “fatto in casa” fra i migliori mai visti.

Miglior smartphone Android a meno di 600€

Huawei P20

Nonostante P20 Pro sia sicuramente lo smartphone di punta di Huawei per la prima metà del 2018, anche il modello più piccolo e più economico merita attenzione. E proprio per questi due motivi. Se non vi interessano alcune funzioni peculiari di P20 Pro (come la tripla camera, l’impermeabilità o gli infrarossi) questo smartphone vi convincerà allo stesso modo, facendovi però risparmiare.

Sony Xperia XZ2 Compact

Non è uno smartphone totalmente esente da difetti, ma molto gli si perdona considerando che monta un hardware simile a buona parte dei top di gamma 2018, ma viene però venduto ad un prezzo inferiore. Se poi cercate uno smartphone veramente compatto questo Xperia XZ2 Compact è quasi l’unica opzione che vi è rimasta nel mercato degli smartphone Android.

ASUS Zenfone 5Z

Decisamente più performante rispetto alla versione “classica” Zenfone 5. Il prezzo è veramente interessante considerando l’hardware a disposizione, le prestazioni e il bel display che alla sua sommità mostra un vistoso notch. Che piaccia o meno.

Samsung Galaxy S8+

Se Galaxy S8 vi piace ma volete un telefono più grande, con più batteria e un schermo ancora più spettacolare (proprio in virtù della sua dimensione), Galaxy S8+ è sicuramente quello che stavate cercando. Il resto è identico: stesso software, stessa fotocamera e stesse ottime prestazioni.

OnePlus 6

Nonostante il minimo aumento di prezzo rispetto al modello precedente questo OnePlus, anche per questo 2018 è sicuramente uno dei migliori smartphone in assoluto, per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo. Ottime le performance e adesso molto meglio anche le due fotocamere principali. Intrigante anche la nuova finitura in metallo opaco, quasi inedita nel mondo smartphone.

Miglior smartphone Android fino a 1000€

Huawei P20 Pro

Nel 2018 Huawei ha fatto decisamente centro con il suo P20 Pro, top di gamma dell’azienda con tripla fotocamera, un display ampio e luminoso e un bel design, arricchito anche dalla fantasiosa colorazione Twilight. La serie “P” di Huawei finalmente si lascia alle spalle un po’ di marketing e adesso è tutta vera sostanza.

Samsung Galaxy S9+

Stesso design dell’anno precedente, ma interessanti miglioramenti volti a correggere alcuni punti deboli dell’anno precedente. Un top di gamma che ha tutto e offre il meglio in termini di doppia fotocamera, display, software e potenza. L’hardware poi è il più completo in circolazione ed escludendo la radio FM ha praticamente tutto. Anche la possibilità di diventare un PC con DeX.

Samsung Galaxy Note 8

L’ultima incarnazione della famiglia Note di Samsung è solo un leggero passo in avanti rispetto al già ottimo Galaxy S8+ dello stesso anno. I pochi vantaggi in più però sono incisivi. Parliamo della S Pen, della doppia fotocamera (la seconda è uno zoom 2x) e dalla possibilità di utilizzare due SIM già nella versione standard dello smartphone. Note 8 è senza ombra di dubbio uno degli smartphone più completi (ma anche più cari) del mercato Android.

HTC U11+

È bello, ha un ampio schermo in 18:9, è molto potente e ha anche l’ottima fotocamera del fratello minore U11 che già nel 2017 lo aveva reso particolarmente degno di attenzione. Il prezzo è alto e trovarlo fuori dallo store di HTC non è facile, ma se sapete apprezzare gli smartphone del brand taiwanese non ne rimarrete delusi.

Razer Phone

Se pensate  che l’idea di uno smartphone per videogiocatori sia un’idea strampalata è perché non avete mai provato il Razer Phone. Il primo smartphone di Razer, nato dopo l’acquisizione di Nextbit, è sorprendente sotto molti punti di vista. Fra tutti l’audio molto potente e lo schermo più fluido in circolazione.

Samsung Galaxy Note 9

Note 9 di Samsung non è certo una rivoluzione rispetto al modello del precedente anno, ma è un affinamento che lo rende “lo smartphone senza compromessi”, adesso con più batteria, una S Pen con il controllo Bluetooth, più RAM e più memoria interna. Anche il prezzo sale, ma non di troppo, pur restando uno degli smartphone più cari.

Google Pixel 2 XL

Il primo smartphone Google ad arrivare nel nostro paese (almeno fra quelli a brand Pixel) è il Pixel 2 XL. Si tratta di uno smartphone veramente notevole e con specifiche al top. Il vero motivo per comprarlo però sono gli aggiornamenti rapidi e il software stock per i puristi di Android.

OPPO Find X

OPPO Find X final

Find X potrà forse avere qualche sbavatura sul software, ma di sicuro non possiamo dire lo stesso per quanto riguarda il design, il display e la fotocamera. È un super top di gamma con modulo delle fotocamere a scomparsa e scansione del volto 3D. Il suo prezzo viene giustificato in buona parte per il fatto di essere qualcosa di davvero mai visto prima. In omaggio anche la garanzia OPPO Care.

 

Se cercate prodotti invece differenti dai classici smartphone Android eccovi qualche alternativa: