MediaTek è un portento sul mercato: record di incassi e primo posto su Qualcomm

I numeri condivisi da Counterpoint Research si riferiscono esclusivamente al mercato smartphone.
MediaTek è un portento sul mercato: record di incassi e primo posto su Qualcomm
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

MediaTek è l'azienda cinese che nel corso degli anni ha sempre di più consolidato la sua posizione nel mercato dei processori per dispositivi mobili, in particolare per smartphone. Proprio in questo senso arrivano nuove buone notizie per l'azienda.

Stando all'ultimo report elaborato da Counterpoint Research, MediaTek ha stabilito un nuovo record di entrate generate sul mercato. Queste corrispondono a 17,6 miliardi di dollari per il 2021, crescendo del 53% rispetto a quanto fatto nel 2020. Come è possibile vedere dal grafico in galleria, gran parte di queste entrate arrivano dalle vendite di processori nel settore smartphone.

Anche in termini di quote di mercato il quadro è molto positivo: MediaTek è prima nel settore smartphone per la vendita di processori, con il 39% di quota di mercato, mentre Qualcomm insegue e si trova al 29% per il 2021.

L'analisi di Counterpoint Research ha messo in luce che la crescita di MediaTek è dovuta ai recenti investimenti dell'azienda nel 5G e nell'implementazione del Wi-Fi 6 sui suoi componenti. Questo ha incrementato l'appeal sul mercato, permettendo ai produttori di smartphone di integrare tali nuove frontiere della connettività anche su dispositivi non top di gamma.

D'altra parte, Qualcomm ha diversificato i suoi obiettivi di mercato, investendo maggiormente in settori come quello dell'automotive, della domotica e del IoT. Questo ha probabilmente lasciato più campo libero a MediaTek nel settore smartphone.

Mostra i commenti