Come formattare uno smartphone Samsung in pochi passaggi

Come formattare uno smartphone Samsung in pochi passaggi
SmartWorld team
SmartWorld team

Stai pensando di mettere in vendita il tuo smartphone Samsung e vuoi avere la sicurezza, dopo aver trasferito i dati al nuovo smartphone Android, che tutti i tuoi dati personali vengano eliminati correttamente?

In fondo, i nostri smartphone sono un contenitore (più o meno ampio) di informazioni sensibili e non vorrai mica che questi dati finiscano nelle mani sbagliate, non è vero?

Non preoccuparti. Formattare lo smartphone Samsung è piuttosto semplice e richiederà giusto pochi minuti. In breve tempo, avrai fatto pulizia dei dati e sarai pronto a mettere in vendita il tuo dispositivo.

Tieni presente comunque che questa procedura può comunque tornare utile in tante altre situazioni, ad esempio quando lo smartphone Samsung è lento. Dopo un certo periodo di tempo, può essere consigliato fare un ripristino del device.

In ogni caso, come è naturale che sia, la formattazione comporterà un'eliminazione completa di tutti i dati e le informazioni che sono ospitate dentro allo smartphone, di conseguenza ti suggeriamo di procedere soltanto dopo aver controllato che file o documenti importanti siano al sicuro e facilmente recuperabili. Magari, puoi trasferirli prima in un cloud. 

Quando si effettua la formattazione, è sempre consigliabile fare un backup sullo smartphone, perché così si eviterà di perdere elementi importanti.

Prima di spiegarti come formattare lo smartphone Samsung, è doveroso darti qualche suggerimento su come fare backup su Samsung. Esistono diversi modi, scegli quello a te più semplice o vicino alle tue esigenze (magari perché vuoi trasferire dati tra due smartphone Samsung).

Fare un backup

Come formattare smartphone Samsung
Fonte: Immagine Unsplash

Uno dei tanti modi per fare backup su smartphone Samsung consiste nell'utilizzo del programma Smart Switch. Questo applicativo è realizzato da Samsung ed è disponibile sia su smartphone e tablet che su computer Windows o Mac. Mentre nel primo caso lo troverai installato sul tuo dispositivo (in caso contrario, clicca pure sul pulsante qui in basso), su PC dovrai procedere con il download e l'installazione del programma da questa pagina

Collega lo smartphone Samsung al PC tramite cavo USB e avvia Smart Switch dal computer. Attendi il caricamento del programma, clicca su "Accetto" e, una volta valorizzata l'applicazione, spostati su "Backup" e scegli i dati che vuoi mantenere. Se vuoi fare un backup completo, ti basterà cliccare su "Seleziona tutto" e dare conferma tramite "OK".

Altro metodo per fare backup su dispositivo Samsung è quello classico degli smartphone Android, e cioè tramite account Google. Entra nelle impostazioni, scorri fino a cercare la voce "Google" e successivamente clicca su "Backup". Se non hai ancora configurato Google One, segui la procedura a schermo e fai tap su "Attiva", altrimenti assicurati che la voce "Backup su Google One" sia abilitata (icona di colore blu).

Nella sezione "Dettagli backup" potrai indicare la tipologia di dati da conservare: ad esempio, se hai necessità di recuperare le foto e i video, abilita questa opzione. 

Tieni presente che Google One offre 15 gigabyte di spazio gratuito sul cloud Google e in questo conteggio vanno considerati anche gli altri servizi Google come Google Foto e Google Drive

A partire dal 30 settembre 2021, il servizio Samsung Cloud ha chiuso i battenti e non è più possibile fare backup su Samsung Cloud. 

Come formattare lo smartphone Samsung dalle impostazioni

Come formattare smartphone Samsung
Fonte: Immagine Unsplash

Vediamo adesso come formattare lo smartphone Samsung. La prima cosa da fare è entrare nelle Impostazioni del device (icona a forma di ingranaggio con sfondo in grigio) e scorrere verso il basso fino a cercare l'opzione "Gestione generale". Nella successiva schermata, clicca su "Ripristina dati di fabbrica".

Come vedrai tu stesso nella schermata, questa operazione è irreversibile in quanto comporterà la cancellazione di molti dati sullo smartphone, tra cui l'account Google, i dati di sistema e le applicazioni installate, le impostazioni del dispositivo, le app scaricate, la musica, le immagini e altro. 

Inoltre, con questa opearzione verranno rimossi tutti gli account associati al dispositivo, come WhatsApp, l'email, i social network e ovviamente le app bancarie. Per dare conferma, clicca su "Ripristina" e, se hai impostato un codice di sblocco associato al lettore di impronte digitali o al riconoscimento del volto, dovrai digitarlo per ragioni di sicurezza.

Una volta dato conferma con metodo di autenticazione, non ti resta che attendere il completamento della procedura. Ricorda che potrebbero volerci un paio di minuti, in base alla quantità di dati da rimuovere. Al termine, lo smartphone Samsung si riavvierà in automatico nella pagina della configurazione iniziale

Ripristinare le impostazioni di rete

Come formattare smartphone Samsung
Fonte: Immagine Unsplash

Se stai avendo problemi con il Wi-Fi dello smartphone Samsung o con la connettività di rete dati, ti suggeriamo di provare prima a ripristinare le impostazioni di rete del dispositivo e, in caso di persistenza del difetto, procedere successivamente con la formattazione completa. In molti casi è possibile risolvere il problema con un semplice ripristino delle impostazioni di rete. 

Il percorso è lo stesso di prima. Apri quindi l'app Impostazioni, scorri verso il basso su "Gestione generale" e clicca su "Ripristina". La schermata mostrerà alcune opzioni e seleziona quella che ti sembra più appropiata in base alla tua casistica:

  • Ripristino delle impostazioni
  • Ripristino delle impostazioni di accessibilità
  • Ripristino delle impostazioni di rete
  • Formattazione dello smartphone (la procedura che abbiamo visto sopra)

Cliccando sulla voce "Ripristino delle impostazioni di rete", il sistema "dimenticherà" tutte le connessioni wireless a cui ti sei agganciato finora e farà un ripristino di fabbrica delle impostazioni sulla connettività mobile. 

Mostra i commenti