Per ottenere i permessi di root su Desire Z ho scelto di usare il metodo "pulito" ovvero quello a manina. Quindi niente visionary ma solo tanto sangue freddo.

Questo è il link alla guida:
[GUIDE] Permanent root on Desire Z 'the clean way', using rage - xda-developers
Veramente chiarissima e fatta bene.
Al penultimo passo quando eseguite lo script root potete non preoccuparvi di un eventuale errore:
mkdir failed for /system/xbin, File exists