ciao ragazzi, sperimentando, avendo brickato il telefono proprio oggi provando una rom difettosa, non avendo i drivers lg per linux, non potevo utilizzare il metodo KDZ.
Allora, provando e riprovando ho scoperto un modo semplicissimo per riprendere il nostro smartphone dopo un brick, nel caso in cui il telefono si accende ma non si avvia (se si blocca sul logo di linux ad esempio, come nel mio caso)
avendo notato che la combinazione di tasti per avviare il telefono in modalità recovery non funziona (almeno sul mio smartphone), ho deciso di provare un reboot recovery da pc tramite adb.
- Dopo aver installato android sdk, e successivamente il pacchetto ''platform-tools''
(se gia non l'avete installato sul pc precedentemente),
colleghiamo il nostro telefono brickato al pc da acceso, anche se bloccato, apriamo il terminale,
io ho ubuntu ma i comandi dovrebbero essere uguali:

-spostiamoci nella cartella che contiene sdk, precisamente nella cartella platform-tools che contiene adb
nel mio caso:
codice:
cd /home/ludo/android-sdk-linux/platform-tools/
successivamente digitiamo:
codice:
./adb devices
e il terminale dovrebbe rilevare il nostro device, nel mio caso:
codice:
List of devices attached 
80A356525048147116    device
non ci resta che dare:
codice:
./adb shell
# reboot recovery
dopo il reboot ci ritroveremo nella nostra recovery dove potremo ripristinare il nostro nandroid backup o flashare una nuova rom.

In questo modo potremmo evitare di installare il firmware ufficiale, rootare il device e reinstallare la recovery.