Salve a tutti!
Premetto che prima di rompere le scatole con un nuovo topic, mi sono fatto un giretto qui, qui e su varie guide online... però ho ancora dei dubbi e dato che si tratta di una manovra un po' delicata per me, vorrei sviscerarli per bene con un paio di domandine.
Io ho un HTC Magic brandizzato TIM che comprai qualche estate fa. Ora, a settembre farò un viaggio in inghilterra, e invece di sottoscrivere un piano internet internazionale in roaming con TIM, vorrei comprare una SIM ricaricabile inglese quando sono li, con un piano internet inglese.

Dunque:
-E' necessario effettuare il rooting per poter usare schede SIM di altri operatori su un HTC Magic TIM? O c'è forse differenza tra rooting e sblocco operatore, e le due cose si possono fare indipendentemente una dall'altra?

-Qualora il rooting fosse effettivamente necessario, ho notato che le guide al rooting includono un aggiornamento ad un sistema operativo successivo a quello nativo del Magic (1.5?), e in quei thread ho notato che si parla di conseguenti usi eccessivi della batteria. E' veramente così notevole la differenze di consumi? E' possibile dunque rootare il cellulare, ma tenersi Cupcake?

-Un'ultima domanda forse un po' scema. Eseguendo il rooting, si perdono i dati come messaggi sms, contatti della rubrica, app installate, ecc?

Grazie infinite a tutti!!!