[GUIDA] Trucchi e i segreti per aumentare la durata della batteria su Android | Forum Android | AndroidWorld

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

X
  1. #1
    Android Master
    Registrato dal
    Apr 2012
    Residenza
    Vienimi a Cercare
    Dispositivo
    ****
    Operatore
    Swisscom (Svizzera)
    Messaggi
    3,266
    Grazie!
    16
    Ringraziato 622 volte in 443 post

    [GUIDA] Trucchi e i segreti per aumentare la durata della batteria su Android

    La batteria del nostro device Android non supera mai la giornata? Forse non è tutta colpa degli applicativi aperti.In questo Thread sfateremo tutti i miti sulle applicazioni "calibra-batteria" e impareremo a gestire al meglio gli accumulatori al litio forniti in dotazione.

    Con il passare del tempo il device ci darà l'illusione di durare di meno, di avere meno autonomia (effetto "fake lazy battery") poiché la batteria raggiunge prima il limite minimo di tensione che identifica una batteria come "scarica", causando un dislivello tra la carica reale residua e quella indicata dal sistema, stimabile intorno al 5-10% di carica residua non sfruttata (tale valore cresce con i passare del tempo).


    In questi casi diventa fondamentale ricalibrare la batteria: il processo di calibrazione non farà altro che ripristinare i giusti valori di carica memorizzati nel dispositivo, rendendoli i più fedeli possibili a quelli della batteria, e riallineando i valori di tensione della batteria.


    La calibrazione è altamente consigliata ogni 30-40 cicli di carica/scarica, indicativamente ogni mese.





    Posso utilizzare le applicazioni dedicate per la calibrazione?

    No, sono completamente inutili.
    I presunti programmi per la calibrazione si limitano a cancellare (una volta ottenuti i permessi di root) il file batterystats.bin (presente in data/system/) che (secondo loro) è fondamentale per aumentare la durata della batteria.
    Errore! Quel file si limita a monitorare le operazioni che vengono eseguite dalle applicazioni e dal sistema quando il telefonino non è in carica.

    In poche parole memorizza i dati che vengono in seguito mostrati se si apre il menu Utilizzo Batteria

    Quindi tali applicativi non sono realmente utili a calibrare il sistema Android, che è in grado di effettuare tale operazione in maniera autonoma senza permessi di root e senza applicazioni dedicate.

    Come effettuo la calibrazione? C'è una procedura semplice ed immediata?

    Se lo smartphone non mantiene più la carica come una volta o avete raggiunto i cicli di carica/scarica mensili eseguite questi passaggi:

    • scaricate completamente lo smartphone, portando la carica a 0% e attendendo che il device si spenga automaticamente (può essere questo un buon momento per giocare o utilizzare applicazioni pesanti, utili per velocizzare lo scaricamento);
    • una volta spento provate a riaccenderlo: se non dà segni di vita, procedete al successivo punto; se si riavvia e arriva alla schermata Home fate di tutto per farlo spegnere per mancanza di carica; ripetete il passaggio finché il telefono non darà più segni di vita (tranquilli, è solo scarico completamente!);
    • Inserire il caricabatterie e lasciatelo caricare (da spento) per almeno 4 ore o comunque 2 ore in più del normale processo di carica; indicativamente deve restare almeno 2 ore in più dopo che il display visualizza il 100% di carica;
    • Al termine riaccendete il telefono con il caricabatterie ancora inserito nel dispositivo; una volta arrivati alla Home attendete 2 minuti prima di rimuovere il caricabatterie.
    • Ripetere l'intera procedura per altre 2 volte (scarica completa e successiva carica "lunga"), per un totale di 3 cicli di calibrazione.

    Al termine avremo la batteria e lo smartphone completamente calibrati.

    Quindi uno dei trucchi è lasciare il caricatore attaccato quando termino ogni ciclo di calibrazione?

    Esattamente.
    Accendere il device con il caricatore ancora inserito permetterà ad Android di "notare" l'errore di lettura della carica.
    I cicli di calibrazione sono utili per allineare le tensioni delle singole celle della batteria, mentre il trucco della presa inserita all'avvio permetterà di aggiornare i file di configurazione per adattarli al nuovo livello di carica.
    Se raggiungiamo la piena carica e stacchiamo subito il caricabatterie prima di accendere lo smartphone l'aggiornamento dei file di configurazione potrebbe non avvenire e il device utilizzerebbe i valori di carica vecchi, non conformi alla reale tensione presente nella batteria quando completamente carica.
    L'aggiornamento dei file andrebbe fatto quando la batteria è al massimo della carica e della tensione: tale scenario è ottenibile solo con il dispositivo ancora attaccato alla presa di corrente.

    Non potrei fare ogni volta un ciclo di calibrazione invece della ricarica normale?

    Consiglio di applicare i cicli di calibrazione ogni mese od ogni 30 cicli di carica/scarica.
    Effettuare troppi cicli di calibrazione consecutivi danneggia la batteria, vista la sensibilità degli accumulatori al litio all'essere scaricati completamente.
    Il trucco del caricabatterie inserito al primo avvio invece è applicabile in ogni scenario, visto che migliora la precisione del sistema operativo nel mostrare il giusto valore di carica.

    Come effettuo la ricarica "normale", quei cicli di carica/scarica non calibranti?

    Non appena il device raggiunge il 15/10% di carica residua, spegnetelo e ponetelo sotto carica per 2 ore (indicative).
    Nei cicli normali è importante non scaricare completamente il dispositivo, visto che (se ben calibrata) la batteria manterrà più facilmente gli stessi livelli di tensione per ogni cella con tali valori di carica residua rispetto ad una scarica completa (dove i sistemi di sicurezza entrano in funzione in maniera separata per ogni cella, sfasando la tensione totale).
    Di norma il sistema Android segnala con un pop-up e un suono il raggiungimento di tali soglie: non appena lo smartphone vi avverte della bassa carica residua seguite il suo consiglio, spegnete e ricaricate.
    Non appena la batteria raggiunge il 100% è possibile rimuovere il caricabatterie anche subito, sempre dopo aver acceso il telefono (le batterie calibrate soffrono il sovraccarico, utile con le batterie non calibrate che necessitano di carica aggiuntiva per mettere alla giusta tensione tutte le celle).
    I cicli di carica è preferibile farli sempre a telefono spento: ricaricare lo smartphone con quest'ultimo ancora accesso richiederà più tempo, maggiore energia e calore (l'eccessivo calore danneggia la batteria) e potrebbe portare ad una scalibrazione peggiore visto la differente corrente di ricarica utilizzata.

    Non avevo a portata di mano il caricabatterie e lo smartphone Android si è scaricato completamente prima dei cicli previsti: cosa faccio?

    Può capitare di scaricare completamente la batteria e di non avere il caricabatterie sempre dietro: in tal caso andrà benissimo un ciclo standard.
    Mettetelo sotto carica per 2 ore e a carica completata avviate il device con il caricabatterie ancora inserito.
    Considerate questo come un ciclo "normale", non azzerate il conteggio dei cicli per via di questo incidente di percorso.

    Quali applicativi e widget di gestione energetica sono utili per mantenere un'autonomia elevata della batteria?

    In teoria nessun applicativo è veramente utile: quasi tutti gli applicativi occupano RAM e CPU e come tali consumano sempre un po' di batteria.
    Gran parte dei widget e applicativi dedicati al risparmio energetico e alla calibrazione non permettono quasi mai di recuperare il 5-10 % di autonomia e spesso perdono questo vantaggio in quanto contengono al loro interno barre pubblicitarie che uccidono la batteria!
    L'unico metodo serio per risparmiare la batteria (senza appoggiarsi a programmi terzi) è spegnere tutte le connessioni quando non utilizzate (Wi-Fi, Bluetooth, Sincronizzazione automatica, GPS, 3G), utilizzare la rete 2G al posto delle reti UMTS/HSDPA (soprattutto se nella vostra zona la ricezione del 3G è altalenante) ed impostare un valore di timeout schermo basso (sotto al minuto) e disattivare i dati in background!

    Carica e presa di Corrente

    Quando si collega il Telefono alla presa, per ricaricarlo, è raccomandato inserire per primo l’alimentatore al Device e poi alla pressa di corrente; procedimento inverso, invece, quando il Telefono è carico, sganciare per primo l’alimentatore dalla presa e poi dal Device!





    Grazie a ML




    Altro Screenshot poco più di un Mese dopo l'ultima calibrazione!
    Pressoché il doppio dall'ultima volta, e sua volta era già raddoppiata dalla prima Calibrazione!



    Ultima modifica di eWrite; 19-08-2012 a 03: 06

  2. I seguenti 102 utenti hanno ringraziato eWrite per aver trovato utile questo post:

    91DarioASR (02-07-2014), agno92 (29-09-2012), alessiuccia92ade (26-08-2012), Alexxiey (05-11-2012), AlfaBeta (18-10-2013), Alkaiser (17-07-2012), Always-Free (29-01-2013), andreagalaxy (14-07-2012), Andrea_Valent (17-10-2012), androgabo (26-02-2013), Androidiana16 (28-12-2014), Androidiano (05-10-2012), AndroidSII (14-04-2013), Android_11 (01-10-2013), Artaserse (04-10-2012), beppe191 (04-10-2012), biticche (28-12-2013), Blaiker (05-01-2013), Bonny (21-06-2013), celex89 (03-10-2012), ciso (05-10-2012), Ciuppi (26-12-2013), colonnello (13-02-2013), corby advance (22-02-2013), daddy10 (01-12-2012), dariuss (11-12-2012), Delta. (13-01-2014), desmo89 (07-01-2013), dino@ (20-05-2013), dnasalentino91 (30-04-2013), DS799 (26-12-2013), D_Viper (29-11-2012), elettrovolt (09-02-2014), Ema1996 (08-03-2013), emilio99 (04-10-2012), Essence (25-08-2013), Fabri2306 (19-12-2012), fedpisano (06-10-2012), fenomeno99 (04-01-2013), fev83 (04-01-2013), FIT (25-02-2014), funcool (18-02-2013), GeckO (03-07-2013), GiovaneFiero (12-07-2012), giovannitriky (11-09-2012), gnet (30-09-2012), jpninside (02-10-2013), kalan54 (08-10-2013), Kurthar (03-08-2013), Lime (02-08-2016), linckandrea (26-12-2013), loubellucci3 (07-01-2013), Lucasuper11 (06-08-2013), LuCiolla90 (13-01-2013), magicblack (07-10-2012), malawi1972 (04-10-2012), markolino631 (13-08-2013), Mast (13-07-2013), matte92 (31-08-2013), mattia354 (22-06-2013), maudig66 (04-10-2012), maxneb (06-01-2013), micupu (08-06-2013), Mirko MK (07-10-2012), mirtillina (08-05-2015), mpwsc (06-11-2012), Mr_Chuck (06-01-2013), nino66 (04-10-2012), NOMAR77 (27-01-2013), Note_3_Neo (31-12-2014), ottimoumore (15-04-2013), pado11 (04-02-2013), panic (04-02-2013), pasta (06-03-2013), pelos (04-01-2013), Penna (12-03-2013), pica90 (22-04-2013), prate91 (09-01-2014), RaoulWB (14-03-2014), Raven_88 (04-10-2012), riccy61 (08-04-2014), robbylupo (17-02-2014), salvatoreterzo89 (07-04-2013), screech77 (30-12-2013), sergentesentenza (27-06-2013), shimeon (19-12-2012), Simoncello (23-02-2013), Simone93 (04-10-2012), sparco (02-04-2014), Stefano865 (27-02-2013), The xperian (13-12-2012), True Story (12-10-2012), ululalaluna (03-05-2013), VincetHD (03-01-2014), vismo (04-10-2012), vulcano64 (06-10-2013), xFabryx (13-02-2013), xsteal (28-12-2012), xtr3m33ff3ct (13-06-2014), xxVaughnxx (26-04-2013)

  3. #2
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,767
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,463 volte in 2,867 post
    Grazie, ottima guida.

    Vorrei aggiungere che non bisogna farsi prendere dalla paranoia della batteria, lo scopo di ogni utente dovrebbe essere non quello di far durare la batteria il più possibile, ma quello di arrivare a casa con una percentuale residua di carica.
    Ovviamente, disattivando ogni cosa, si puo anche trasformare lo smartphone in un normale cellulare, con touchscreen, ma vorrei far notare il totale controsenso che cio comporta.

    Rinunciare ad ogni cosa, in pratica, vuol dire rinunciare allo smartphone, quindi non ha molto senso ....

    Inoltre, vi sono moltissimi utenti che sono convinti che la disattivazione dati porta un risparmio, cio può essere vero, ma solo in parte, se il telefono è configurato per stare in rete, a casa, lo è anche quando si esce, e se si hanno i dati disattivati, alcune applicazioni potrebbero comportarsi come se lo smartphone fosse connesso, quindi richiedere ad intervalli regolari informazioni e dati di vario tipo.

    Questo paradossalmente può anche portare, su alcuni firmaware e in alcuni casi, ad un drain addirittura molto maggiore.

    La soluzione è molto semplice, in attesa che richiediate il piano dati (non potete scappare su un telefono android è necessario oltre che molto utile) dovete ricordarvi ogni volta di disattivare i dati in background, in questo modo, nessuna applicazione potrà attivarsi mentre il telefono è off line.

  4. I seguenti 8 utenti hanno ringraziato crimescene per aver trovato utile questo post:

    Bonny (14-07-2013), fev83 (04-01-2013), GiovaneFiero (12-07-2012), nino66 (04-10-2012), NOMAR77 (27-01-2013), Penna (12-03-2013), The xperian (24-03-2013), True Story (11-10-2012)

  5. #3
    Android Master
    Registrato dal
    Apr 2012
    Residenza
    Vienimi a Cercare
    Dispositivo
    ****
    Operatore
    Swisscom (Svizzera)
    Messaggi
    3,266
    Grazie!
    16
    Ringraziato 622 volte in 443 post
    Per una volta ci troviamo d'accordo!
    Ho aggiunto al 3d disattivare i dati in background! Tnx

  6. #4
    Android Pro
    Registrato dal
    Apr 2012
    Residenza
    Termoli
    Dispositivo
    GTS 5360, Galaxy Nexus
    Operatore
    Vodafone
    Messaggi
    659
    Grazie!
    149
    Ringraziato 37 volte in 35 post
    Ottima guida! Grazie i dati in background come si disattivano?
    Edit: ok trovato, anche se dice che qualche applicazione potrebbe comunque continuare in background
    Ultima modifica di GiovaneFiero; 12-07-2012 a 22: 08

  7. #5
    Android Master
    Registrato dal
    Apr 2012
    Residenza
    Vienimi a Cercare
    Dispositivo
    ****
    Operatore
    Swisscom (Svizzera)
    Messaggi
    3,266
    Grazie!
    16
    Ringraziato 622 volte in 443 post
    Quote Originariamente inviato da GiovaneFiero Visualizza il messaggio
    Ottima guida! Grazie i dati in background come si disattivano?
    Edit: ok trovato, anche se dice che qualche applicazione potrebbe comunque continuare in background
    Bene Scriviamolo per chi non lo Sà!
    Impostazioni > Account & Sincronizzazione >Togliere Flag a Dati in Background

  8. I seguenti 2 utenti hanno ringraziato eWrite per aver trovato utile questo post:

    nino66 (04-10-2012), Penna (12-03-2013)

  9. #6
    dyna
    Guest
    Una curiosità:
    Mediamente quanti cicli di ricarica sono possibili?
    Ricariche parziali "al volo" danneggiano la batteria?


    Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2
    Ultima modifica di dyna; 12-07-2012 a 22: 45

  10. #7
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,767
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,463 volte in 2,867 post
    Quote Originariamente inviato da dyna Visualizza il messaggio
    Una curiosità:
    Mediamente quanti cicli di ricarica sono possibili?
    Ricariche parziali "al volo" danneggiano la batteria?


    Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2
    Difficile fare una stima, poiche i cicli disponibili possono essere variabili e dipendere da molti fattori, come marca, costruzione, temperature a cui vengono usate ecc.

    Sappi comunque che attualmente le batterie al litio non muoiono perchè finiscono i cicli di carica, na per perdita di capacità.

    Una batterie al litio, infatti, non appena prodotta, inizia a perdere la propria capacità totale, in manuera inesorabile ed INDIPENDENTEMENTE DAL LORO UTILIZZO.

    Quindi è bene SFRUTTARE la batteria.

    Naturalmente, questo processo può essere accelerato / ridotto e si possono usare alcuni piccoli accorgimenti per far durare un poco di più la batteria, anche se in maniera esigua...

    Ad esempio, le batterie al litio non amano cariche profonde e prolungate, ma sono maggiormente efficienti con cariche brevi e ripetute.

    Se si dovesse presentare il caso di NON usarle, caricarle almeno per il 40% e tenerle in un luogo a bassa temperatura, come frigo o congelatore.
    Puó sembrare una contraddizione, ma è un male congelarle, si possono tenere in congelatore peró perché iniziano a congelare ad una temperatura molto bassa, circa -40 gradi, temperatura che nessun freezer casalingo raggiunge.

    Ovviamente NON amano il caldo, è in particolar modo da evitare lasciare la batteria in macchina d'estate.

    Fortunatamente sono piú intelligenti di moltissimi utenti, che credono ancora che scaricare una batteria completamente faccia in qualche modo bene, le batterie al litio, infatti, se scaricate in maniera totale (0 volt SI POSSONO BUTTARE).

    Per la fortuna di molti, quando lo smartphone segna che la batteria è finita, ha ancora sufficiente carica per ricaricarsi, molte batterie inoltre, sono durare di particolari chip, che oltre a monitorare i vari parametri, evitano anche che la batteria si scarichi completamente e molto altro.

    Comperare batterie originali è molto importante per 2 fattori, il primo è appunto che dalla data di produzione alla messa in commercio non passi molto tempo, cosa che invece con i prodotti non originali non succede; la seconda ancora piú importante è appunto la presenza di componenti che sono importanti non solo per la sicurezza, ma per il buon funzionamento del terminale.

  11. I seguenti 2 utenti hanno ringraziato crimescene per aver trovato utile questo post:

    andreagalaxy (14-07-2012), tiziana55 (01-10-2012)

  12. #8
    Android Guru
    Registrato dal
    Sep 2011
    Residenza
    Torino
    Dispositivo
    Samsung Galaxy S2 ; Samsung Galaxy Tab 10.1
    Operatore
    Vodafone
    Messaggi
    5,485
    Grazie!
    123
    Ringraziato 959 volte in 851 post
    Io ho sempre saputo che far scaricare completamente le batterie al litio è dannoso.
    Addirittura negli smartphone samsung se la scarichi completamente al riavvio esce una batteria con un segnale di allarme

    Inviato dal mio
    Galaxy Ace usando Tapatalk 2

  13. #9
    Android Master
    Registrato dal
    Apr 2012
    Residenza
    Vienimi a Cercare
    Dispositivo
    ****
    Operatore
    Swisscom (Svizzera)
    Messaggi
    3,266
    Grazie!
    16
    Ringraziato 622 volte in 443 post
    Quote Originariamente inviato da tokobot Visualizza il messaggio
    Io ho sempre saputo che far scaricare completamente le batterie al litio è dannoso.
    Addirittura negli smartphone samsung se la scarichi completamente al riavvio esce una batteria con un segnale di allarme

    Inviato dal mio
    Galaxy Ace usando Tapatalk 2
    Ciao, si se lo fai ogni volta può essere dannoso infatti anche nella Guida consigliamo di ricaricare intorno al 15%

    Non potrei fare ogni volta un ciclo di calibrazione invece della ricarica normale?

    Consiglio di applicare i cicli di calibrazione ogni mese od ogni 30 cicli di carica/scarica.
    Effettuare troppi cicli di calibrazione consecutivi danneggia la batteria, vista la sensibilità degli accumulatori al litio all'essere scaricati completamente.
    Il trucco del caricabatterie inserito al primo avvio invece è applicabile in ogni scenario, visto che migliora la precisione del sistema operativo nel mostrare il giusto valore di carica.

    Come effettuo la ricarica "normale", quei cicli di carica/scarica non calibranti?

    Non appena il device raggiunge il 15/10% di carica residua, spegnetelo e ponetelo sotto carica per 2 ore (indicative).
    Nei cicli normali è importante non scaricare completamente il dispositivo, visto che (se ben calibrata) la batteria manterrà più facilmente gli stessi livelli di tensione per ogni cella con tali valori di carica residua rispetto ad una scarica completa (dove i sistemi di sicurezza entrano in funzione in maniera separata per ogni cella, sfasando la tensione totale).
    Di norma il sistema Android segnala con un pop-up e un suono il raggiungimento di tali soglie: non appena lo smartphone vi avverte della bassa carica residua seguite il suo consiglio, spegnete e ricaricate.
    Bisogna scaricarla Tutta solo per fare la Calibrazione della Batteria, indicativamente un volta al mese o quando si nota una sensibile diminuzione della carica e della resa della Batteria!

  14. #10
    Android Master
    Registrato dal
    Apr 2012
    Residenza
    Vienimi a Cercare
    Dispositivo
    ****
    Operatore
    Swisscom (Svizzera)
    Messaggi
    3,266
    Grazie!
    16
    Ringraziato 622 volte in 443 post
    Inserisco lo Screenshot del livello della Batteria!!

    level-battery.jpg

1234 »

Discussioni simili

  1. [Guida] Aumentare la durata della batteria e la fluidità con Gingerbread/Froyo
    Da dragusdrake nel forum Modding e Firmware (LG Optimus Black)
    22-10-2012
    39Risposte
  2. Sfondo nero può aumentare la durata della batteria?
    Da Mornon nel forum Vodafone Ideos / Huawei Ideos
    14-02-2011
    2Risposte
  3. Guida per aumentare la durata della batteria
    Da myworld nel forum Samsung Corby Smartphone (i5500)
    09-01-2011
    1Risposte
  4. Durata della batteria e android
    Da peppedroid nel forum Android Bar
    27-10-2010
    27Risposte

Tag per questa discussione

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.6.1