[GUIDA] Primi passi nel modding come iniziare | Forum Android | AndroidWorld

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
  1. #1
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,771
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,462 volte in 2,867 post

    [GUIDA] Primi passi nel modding come iniziare

    Salve a tutti, creo questa guida per tutti gli utenti che si avvicinano per la prima volta nel mondo di android e vogliono capire come inizare a modificare i propri device e sopratutto CAPIRE di cosa si parla quando si sente la parola "modding"


    Il modding in linea generale riguarda la personalizzazione del dispositivo, attraverso l'installazione di modifiche grafiche, l'aggiunta di funzioni attraverso la modifica del firmware originale installato sul dispositivo.



    QUANTI TERMINI DIFFICILI DA DOVE COMINCIARE?

    Anche se molte parole e la stessa parola "modding" spaventa molti utenti, non c'è nulla di cui realmente preoccuparsi, il modding se viene fatto nella maniera corretta e del tutto sicuro e potremmo almeno in teoria ripristinare il nostro dispositivo alle condizioni originali in qualsiasi momento. Ovviamente esiste sempre una minima percentuale di rischio, anche dovuta alla semplice eventualità che durante un operazione di flash vada via la corrente o per un incidente il telefono si stacchi dal cavo, ma come ogni cosa il rischio esiste sempre, mi potrebbe cadere un aereo in testa mentre sto scrivendo questa guida
    Con un minimo di informazione ed un poco di attenzione il rischio è davvero "minimo".

    Bisogna iniziare dalle basi, ma con una premessa, molti utenti, sbagliando, credono che su android i telefoni abbiano qualche tipo di limitazione solo perché in gergo si dice che i dispositivi sono bloccati ma nessuno si chiede in realtà in che cosa consiste questo famigerato "blocco" che mettono i produttori.

    Iniziamo con il dire che al contrario di altri sistemi su android non ci sono limitazioni di fatto nell'uso normale del telefono. Potete copiare, spostare, modificare ogni vostro file personale, inviarlo in rete a più dispositivi, leggerlo o inviarlo attraverso il bluetooth, quindi anche con un firmaware originale non avremo ALCUN TIPO DI LIMITE sui nostri file e sui file che abbiamo in memoria.

    Quindi in cosa consiste "il blocco"?

    E' molto semplice, i telefono hanno un blocco che non si può proprio chiamare tale, sulla partizione di sistema cioè quella parte di memoria che che si trova sotto la directory /system potremmo in alcuni casi solo vedere i file che si trovano in questa cartella e in altre cartelle di sistema, ma NON POTREMMO SCRIVERCI O MODIFICARE i file presenti in queste cartelle, almeno NON DIRETTAMENTE.

    IL VERO BLOCCO E' ALLIVELLO "SUPERIORE" cioè il telefono sarà in grado solo di installare eventualmente firmware RILASCIATI DAL PRODUTTORE quindi di file firmati direttamente da lui e nessun altro tipo di firmware.

    In parole povere quando ad esempio Samsung prepara il file che deve essere installato sul telefono, ci mette una firma digitale, quando il telefono riceve il comando di installare un aggiornamento verifica che sia firmato dal suo produttore, e se non lo è MOLTO SEMPLICEMENTE BLOCCA L'INSTALLAZIONE.

    Ovviamente questa "firma" si rompe non appena noi andiamo a modificare anche un solo semplice file del firmware rendendo inutili le nostre modifiche.


    Naturalmente il modo in cui un produttore protegge il proprio dispositivo varia a seconda del produttore e del modello, per questo per ogni modello specifico può esistere un modo DIVERSO di sbloccare il dispositivo, ma questa guida intende dare un informazione al livello "generale" e le informazioni presenti, in linea di massima sono valide per tutti i modelli con Android.
    Troverete poi informazioni più specifiche nelle guide di riferimento dei vostri dispositivi, ma se avete letto questa guida stavolta SAPENDO ciò che state effettivamente facendo.


    IL ROOT COSA E' E QUANDO SI APPLICA

    Come abbiamo già detto esiste una "protezione" che ci impedisce di scrivere in una certa parte della memoria, questo perché in quella parte di memoria (/system) nei sistemi unix-like come lo è android i semplici "utenti" non hanno i permessi per scrivere e modificare file.
    Bisogna essere "super-utenti" ovvero in "gergo" informatico bisogna essere "ROOT" cioè amministratori del dispositivo.

    Quindi il root in realtà non è una sorta di "blocco" imposto dai produttori, ma una condizione normale dei sistemi basati su linux che richiede di essere amministratori per scrivere e modificare i file di sistema, che in parole povere si chiama "root".


    PERCHE' SI DEVE OTTENERE?

    E' molto semplice, per togliere il VERO blocco del produttore che ci impedisce di installare firmware modificati, togliere questo blocco spesso richiede la modifica di alcuni file della cartella /system o in altre cartelle di sistema presenti nella memoria del telefono cartella che appunto da "semplici utenti" non possiamo modificare.

    E' SBAGLIATO fare semplicemente il root è mantenere il firmware originale, senza poi effettuare lo sblocco; pericoloso e relativamente utile. Questo perché noi andremmo a modificare file di sistema e PERMETTEREMO AD ALCUNE APPLICAZIONI DI FARLO PER NOI in un telefono che NON PUO' installare firmware diversi da quelli originali.

    Inoltre andremmo a modificare la partizione di ripristino, rendendo le nostre modifiche PERMANENTI anche dopo un hard reset.

    Sui telefoni android infatti, c'è una soluzione semplice ed elegante per ripristinare il telefono, siccome la partizione system in teoria non può essere normalmente modificata e questa è installata all'atto dell'acquisto, quindi il telefono sicuramente si avvia e funziona, un hard reset non fa altro che cancellare tutto il resto (cioè tutte le applicazioni e i dati scaricati o immessi).

    Cioè quando facciamo un reset non facciamo altro che cancellare tutti i dati meno quelli che sono presenti in /system.

    Se però abbiamo fatto il root, ed abbiamo lasciato che le applicazioni modificassero i file di sistema quelle modifiche ovviamente RIMARRANNO, e se queste sono la causa dei nostri problemi ........beh avete capito che siete nei guai............


    Quindi il root si deve fare per una sola ragione, cioè se è necessario per TOGLIERE IL BLOCCO DEL PRODUTTORE.


    COME SI TOGLIE QUESTO BLOCCO?

    Come dicevamo sopra i produttori permettono sui propri telefoni di installare solo firmware originali, per togliere questo blocco BISOGNA METTERE UNA CUSTOM RECOVERY.
    Che parola strana? che cosa è una custom recovery? Ogni telefono ha una partizione di ripristino, accessibile attarverso una combinazione di tasti all'accensione.
    La partizione di ripristino o "recovery" appunto, ci permette nel caso questa sia originale solo di effettuare un ripristino dati di fabbrica o "HARD RESET" cioè come abbiamo visto la cancellazione di tutti i dati tranne quelli presenti all'atto dell'acquisto.

    Una partizione di ripristino modificata o "custom recovery" ci permette di fare molte più operazioni, non solo ci permette di fare un backup competo di tutto quello che c'è sul telefono, ma anche di INSTALLARE FIRMWARE NON ORIGINALI cioè esattamente quello che ci serve.


    Non importa se il telefono è in bootloop, cioè non si avvia, attraverso la combinazione di tasti saremmo sempre in grado di accedere alla partizione di ripristino modificata "custom recovery" e installare un backup fatto in precedenza, o un nuovo firmware che abbiamo scaricato e copiato sulla sd del telefono e o nella memoria interna.

    Non solo, ma con una recovery modificata saremmo in grado anche di cancellare tutto (anche la partizione di sistema) e di riscriverla completamente in qualsiasi momento a patto che sul telefono si abbiano memorizzati i file che ci servono.

    Molto semplice vero?


    Infine abbiamo un ultima parte del telefono da analizzare, cioè IL BOOTLOADER

    Il bootloader è una piccola parte di memoria che si "legge per prima" cioè una partizione che ci permette di fare alcune cose proprio perché si trova in una "posizione" privilegiata prima di ogni altra cosa che ci rende in grado di leggere l'intera memoria del telefono e tutte le sue partizioni.

    Lo sblocco del bootloader spesso non è necessario, alcune volte è facoltativo e in alcuni casi non è possibile, dipende molto dal modello del telefono, ma quello che c'è da sapere del bootloader è che è uno strumento che se disponibile è molto potente e ci permette di fare praticamente tutto, non solo tutto quello che normalmente si può fare con la recovery modificata, ma anche di più, può ad esempio essere molto utile ai fini di sviluppo, quando si compila e prova un kernel o addirittura salvarci in situazioni "limite" cancellando partizioni o file che la recovery non è in grado di cancellare o addirittura di rimettere la recovery stessa in caso questa si fosse accidentalmente corrotta.

    Come si usa il bootloader?

    Per usare il bootloader c'è bisogno del pc e di tenere il telefono attaccato alla porta usb, il bootloader viene "comandato" da uno strumento messo a disposizione da google presente nell'SDK di nome "fastboot"
    Il Fastboot non è altro che un programmino, dove immettiamo i comandi attraverso la shell (il prompt dei comandi) e appunto il telefono collegato esegue.

    Si tratta dello strumento "principe" del modding dove un utente è in grado di fare qualsiasi cosa, quindi consigliabile per gli utenti che hanno già una certa "dimestichezza" e sanno ESATTAMENTE cosa vanno a fare

    Se la custom recovery usa file "ZIP" il bootloader con fastboot usa file .IMG quindi quando trovate un file con questa estensione adesso sapete che si tratta di un file "flashabile" attraverso il "fastboot".


    Questo è tutto quello che c'è da sapere sul modding di android o almeno sono "le basi" per iniziare.

    Un saluto a tutti

    Crimescene

    N.B. Questa guida è stata creata dal sottoscritto per androidworld.it, non è stata copiata da altri siti o riviste, ma frutto di conoscenze personali.
    Autorizzo la sua diffusione, a patto che si inserisca un link alla discussione originale su questa pagina dl forum.

  2. I seguenti 8 utenti hanno ringraziato crimescene per aver trovato utile questo post:

    ale29-09 (23-03-2014), alexpierotti (30-07-2014), Brezza (03-04-2014), davide nove (23-03-2014), Ettore14 (24-05-2014), slytry (15-09-2016), soliviero_95 (23-03-2014)

  3. #2
    Android Master
    Registrato dal
    Jun 2012
    Residenza
    ---
    Dispositivo
    Nexus 5
    Operatore
    Wind
    Messaggi
    2,324
    Grazie!
    162
    Ringraziato 296 volte in 278 post
    Aggiungerei solamente una cosa a questa ottima guida. L'operazione dello sblocco (solo root o root e bootloader) ha diverse controindicazioni, se così si vogliono chiamare, in base al produttore del telefono. La cosa principale è che QUASI tutti invalidano la garanzia, alcuni tolgono la possibilità di effettuare aggiornamenti del firmware originale (ma sicuramente chi ha sbloccato, l'avrà cambiato), altri tolgono features, vedi Sony con le chiavi, Bravia Engine ed altro. In base alla marca del telefono, le operazioni di sblocco possono essere reversibili, il root sicuramente mentre per il bootloader potrebbero esserci dei problemi. Sony, anche se ribloccate il bootloader, non vi ridarà le chiavi perdute (per i nuovi terminali, vi sono delle guide su come salvarle e ripristinarle), quindi anche se ribloccate il bootloader, il suo sblocco rimarrà segnato per sempre.

    Inviato dallo shuttle Nexus 5

  4. #3
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,771
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,462 volte in 2,867 post
    Non ho indicato questo perché si va troppo nello specifico, appunto. Di solito se si perdono features oppure si hanno contro indicazioni sulla garanzia questo viene sempre specificato nelle singole guide di riferimento.

    Inoltre sulla garanzia ci sarebbe molto da discutere in quanto esiste anche la garanzia legale che NON viene incalidata dal modding e a mio parere ha effetto anche sulle garanzie commerciali, rendendo nulle le clausole.

    Gli stessi produttori, in molti casi hanno attegiamenti e sanno risposte controverse rispetto alla garanzia, proprio in virtù dell'esistenza della legge sul consumo.

    Certo, poi se un tecnico applica il contratto di garanzia alla lettera (almeno finora e' stato rarissimo, al massimo ci sono stati pochissimi casi isolati) poi si rischia di avere disagi, ma se poi si fa causa e si ca da un avvocato a mio avviso, si vince.


    Almeno per quello che riguarda le mie esperienze, e le esperienze che ho ricevuto su questo forum, posso affermare con certezza che i produttori, almeno per quello che riguarda la garanzia italiana sono stati almeno fino ad adesso molto tolleranti per quello che riguarda il modding, anche chi in alcuni articoli ha fatto "la voce grossa".

    Addirittura, io in alcuno casi ho voluto anche fare il completo "utente tonto" e ho affermato con mio rischio che sul telefono c'era una custom rom, in tutti i casi e con tutti i produttori mi è andata sempre bene.

    Ti faccio 2 esempi assurdi, ho mandato tanti dispositivi in assistenza per conto dei miei amici.
    Ma per i miei dispositivi l'ho voluta fare "sporca".

    Per un htc ad esempio lo hanno riparato in garanzia nonostante avessi dichiarato apertamente che vi era installata cyano, e l'ho scritto anche sul form di invio.
    Il dispositivo in questione era poi inizialmente senza scontrino



    Comunque come detto nella guida lo scopo è quello di informare sulle basi, su come funziona un telefono e cosa si sblocca, nel 99.99% dei casi tutte le modifiche sono reversibili.




    Inviato dal mio GT-P3100 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di crimescene; 23-03-2014 a 12: 20

  5. #4
    Android Master
    Registrato dal
    Jun 2012
    Residenza
    ---
    Dispositivo
    Nexus 5
    Operatore
    Wind
    Messaggi
    2,324
    Grazie!
    162
    Ringraziato 296 volte in 278 post
    È un'informazione fondamentale, anche senza entrare nello specifico, ma va data :-)

    Inviato dallo shuttle Nexus 5

  6. #5
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,771
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,462 volte in 2,867 post
    Mai infatti tutti quelli che poi fanno guide specifiche la danno, in questa guida non c'è alcuna operazione reale che va fatta sul telefono, quindi….
    Poi come ho detto sopra il discorso e' quanto meno controverso, dovrebbero essere i produttori a dare informazioni più corrette, ma non lo fanno.

    Per come la vedo io e per via delle leggi esistenti, la garanzia NON SI INVALIDA, o come minimo non lo fa del tutto.

    Se si pensa che la garanzia aggiuntiva (cioè quella commerciale) sia invalidata, basta rivolgersi presso il venditore che ha l'obbligo di riparare e fornire assistenza in caso di difetto.

    Se non lo fa, ci si rivolge al giudice di pace (ed è già successo) e questo lo obbliga non solo alla riparazione ma anche al pagamento delle spese processuali.
    L'onere della prova, non spetta al consumatore, persino sony ammette dopo molte polemiche che lo sblocco del bootloader di per se non invalida la garanzia, può invalidasrla nel caso le manomissioni software abbiano una conseguenza DIRETTA sul danno e questo va comunque provato (ad esempio hai fatto un overvolt e bruci il processore )

    Inoltre questo tipo di clausole della garanzia contrattuale, sono da considerarsi VESSATORIE cioè nulle.
    tutte le clausole che fanno RECEDERE da un servizio in maniera unilaterale a sfavore del consumatore PER LEGGE non possono essere apposte in maniera "unilaterale" ma devono essere firmate da entrambe le parti.

    Ed i contratti di garanzia non lo sono

    http://www.brocardi.it/codice-civile...i/art1341.html

    Come si può leggere al comma 2

    Il comma 2 dell'articolo si riferisce alle clausole vessatorie, ossia quelle clausole particolarmente gravose per la controparte, le quali devono essere approvare separatamente per iscritto, affinché su di esse sia richiamata l'attenzione di chi aderisce, in modo tale da evitare che il predisponente approfitti della disattenzione altrui. In particolare, occorre la specifica sottoscrizione di ogni clausola vessatoria oppure un'apposita dichiarazione che la richiami, riportando di ciascuna il numero d'ordine e il suo contenuto. La mancata approvazione per iscritto di tali clausole comporta la nullità [v. 1419] delle clausole vessatorie. Le clausole vessatorie sono tassative, ossia sono solo quelle indicate dalla norma; tuttavia, la giurisprudenza tende ad ampliare la portata di queste clausole. La l. 6-2-1996, n. 52, dando attuazione alla Direttiva Cee 13/93, ha altresì previsto, al fine di garantire una maggiore tutela del consumatore, ulteriori ipotesi di clausole vessatorie dei contratti aventi ad oggetto cessione di beni e prestazione di servizi [v. 1469bis ss.].
    Un produttore potrebbe persino scrivere che la garanzia è valida solo se l'utente va sulla luna. Questo tipo di clausole per avere davvero un valore legale devono essere firmate, non solo, ma devono ancge rispettare i principi di legge, senno e' un inganno e non hanno valore.





    Inviato dal mio GT-P3100 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di crimescene; 23-03-2014 a 13: 09

  7. #6
    Android Master
    Registrato dal
    Jun 2012
    Residenza
    ---
    Dispositivo
    Nexus 5
    Operatore
    Wind
    Messaggi
    2,324
    Grazie!
    162
    Ringraziato 296 volte in 278 post
    Si ok, ma la verità è che si invalida la garanzia.

    Inviato dallo shuttle Nexus 5

  8. #7
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,771
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,462 volte in 2,867 post
    No è qua che tutti sbagliano NON È VERO.




    Perché si continua a ripetere che con il moddi,g si invalida,la garanzia quando la legge dice il contrario? Vale più la legge o un contratto firmato da nessuno?









    Per me vale più la legge...







    La verità è che la storia della garanzia è uno spauracchio che nessuno applica, perché nel momento il quale venisse davvero applicata il produttore darebbe costretto a risarcire anche i danni.








    Ti dico dk più, tutto ciò è stato per L'ENNESIMA volta ribadito dalla commissione europea





    http://www.tecnoscimmiati.it/news/lu...garanzia-3183/





    Dicendo che con il modding si invalida la garanzia non si fa altro che fare DISINFORMAZIONE che è esattamente ciò che i produttori vogliono.



    Come ormai ripeto da 3 anni (e sono stato anche da diversi avvocati per farmelo confermare) le garanzie si in validano solo se il danno VIENE PROVOCATO ed è. Il produttore che deve dimostrarlo, non il cliente.

    Quando on un tread si dice che queste operazioni potrebbero invalidare la garanzia ci si riferisce al fatto che ALCUNE PRATICHE LO FANNO come ad esempio un flash andato male o un cavo che si stacca mentre flashi il dispositivo, ma non in maniera GENERALE.















    Crimescene
    Ultima modifica di crimescene; 23-03-2014 a 22: 05

  9. #8
    Android Master
    Registrato dal
    Jun 2012
    Residenza
    ---
    Dispositivo
    Nexus 5
    Operatore
    Wind
    Messaggi
    2,324
    Grazie!
    162
    Ringraziato 296 volte in 278 post
    Ok, potrei raccontarti 2 esempi documentati ma poi andiamo ot. Direi, eventualmente, di affrontare il discorso in altro thread.

    Inviato dallo shuttle Nexus 5

  10. #9
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,771
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,462 volte in 2,867 post
    Ma guarda che ci sono le sentenze se cerchi in rete.

    Non si tratta di raccontare casi o meno, so benissimo che esistono centri assistenza che magari non ti riparano il dispositivo perchè c'è una rom.


    MA

    !) La legge impone 2 garanzie, se il produttore fa storie, il venditore è obbligato

    2) Le sentenze già sono state emesse, sia dalla cassazione che dai giudici di pace che al livello Europeo.

    Ci si arriva anche per semplice logica, in quanto secondo le clausole scritte in minuscolo su questi pseudo contratti non significano nulla in quanto in pratica anche una semplice applicazione teoricamente modifica il software.
    Continuare a ripetere che la garanzia decade con il semplice modding non si fa altro che far credere a quei pochi centri assistenza che sbagliando applicano questo principio che sono dalla parte della ragione, quando sono nel torto. Si creano disagi ignorando la responsabilità dei venditori

    Basta andare nel sito di federconsumatori o di tutte le associazioni dei consumatori per vedere le sentenze e questo anche grazie e soprattutto alla disinformazione che si fa.

    Questo testo è di federconsumatori

    LA MASSIMA IN TEMA DI GARANZIA NELLA VENDITA DI BENI AL CONSUMO: " Se il bene è viziato ed il venditore non effettua le riparazioni o lo sostituisce, il contratto si risolve ed il consumatore ha diritto alla restituzione del prezzo ed al risarcimento dei danni, da valutarsi in via equitativa "

    Qui la FSF (free software foundation)

    http://fsfe.org/freesoftware/legal/f...evices.en.html

    Se un produttore o un venditore si rifiuta di riparare il software senza dimostrare la causa diretta del malfunzionamento imputabile direttamente alla modifica software TUTTE LE LEGGI, italiane, Europee, mondilai sono a nostro favore, cioè il produttore commette UN REATO punibile con il risarcimento danni.
    Ultima modifica di crimescene; 23-03-2014 a 22: 37

  11. #10
    L'avatar di vrino Android Guru
    Registrato dal
    Sep 2011
    Residenza
    Bassano del Grappa
    Dispositivo
    Xperia Z5
    Operatore
    Vodafone
    Messaggi
    8,430
    Grazie!
    325
    Ringraziato 1,285 volte in 1,100 post
    Io ne ho fatte di tutti i colori sopratutto con il galaxy S2 e con i nexus ma se devo fare un bilancio onesto non sono mai riuscito ad ottenere risultati equilibrati con il modding,tanto che quasi sempre dopo un primo periodo di entusiasmo per le migliorie sono sempre stato costretto a ritornare sulle stock e quasi sempre per mancanza di autonomia (batteria).
    I terminali di oggi,diciamo da ICS in poi a mio parere non necessitano di modifiche perché sono full optional già di serie.
    Se qualcosa manca o funziona male probabilmente si è sbagliato l'acquisto e difficilmente si riuscirà a risolvere le mancanze in maniera soddisfacente.

    Note 3 stock
    Galaxy S7 edge
    MI-Band pulse
    AKG Y50 black

123 »

Discussioni simili

  1. [GUIDA] I primi passi con Android
    Da ciso nel forum Guide e Tutorial
    21-02-2014
    4Risposte
  2. Primi passi nel modding!
    Da Roy95 nel forum LG Optimus L9
    06-01-2014
    3Risposte
  3. Come fare i primi passi nel modding nexus 4
    Da JayZ nel forum Modding e Firmware (LG Nexus 4)
    28-11-2013
    14Risposte
  4. Come fare i primi passi nel modding nexus 4
    Da JayZ nel forum LG Nexus 4
    13-11-2013
    8Risposte
  5. [Guida] Flash di una rom. Primi passi
    Da chiabre nel forum Modding e Firmware (LG Optimus One)
    16-05-2011
    148Risposte

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.6.1