[Guida] Facciamo chiarezza sulle applicazioni (perchè è inutile un task killer 2) | Forum Android | AndroidWorld

ATTENZIONE:
L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
  1. #1
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,768
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,463 volte in 2,867 post

    [Guida] Facciamo chiarezza sulle applicazioni (perchè è inutile un task killer 2)

    Succede sempre più spesso che utenti pocco esperti vadano nel panico a vedere processi aperti o applicazioni in backround, con il terrore che ciò possa dilapidare la batteria.

    Questa tendenza ha portato nel market al fiorire di ogni genere di task killer alimentando ancora di più questa paura. Perciò ho deciso di scrivere questa guida che è un integrazione di QUESTA GUIDA e che consiglio di leggere.

    Vediamo in questo capitolo più da vicino il ciclo di vita delle applicazioni e come si comporta Android, naturalmente allo scopo di rendere la guida più "comprensibile" per i nuovi utenti la cosa sarà descritta a grandi linee, i processi sono molto più complessi ma possiamo dividere le applicazioni in 2 categorie principali

    APPLICAZIONI CHE NON HANNO O NON USANO I SERVIZI

    APPLICAZIONI CHE USANO I SERVIZI

    Che cosa sono questi servizi?

    I servizi sono parti di codice che ci permettono di fare molte cose, come ascolatre la musica mentre giochiamo, o caricare un immagine o un filmato mentre noi facciamo altro.
    I servizi sono programmati dallo sviluppatore e vengono utilizzati quando è necessario, mentre le applicazioni che ne fanno uso possono avere dei servizi loro stessi, oppure usare un servizio già presente in Android. Sta quindi all'utente decidere quali applicazioni avviare e al sistema quali servizi usare e quali no.

    Tra le applicazioni che usiamo possiamo fare un ulteriore distinzione:

    APPLICAZIONI CHE GIRANO IN FOREGROUND

    APPLICAZIONI IN BACKGROUND

    SERVIZI

    Un applicazione quando viene avviata e usata si può dire che è in "FOREGROUND" ovvero utilizza parte della CPU, memoria RAM, sensori, oppure GPS e tutto quello che serve alla nostra applicazione per funzionare correttamente e per essere usata (interfaccia grafica, 3D ecc) così come lo sviluppatore ha deciso che funzioni.
    Quindi questo può chiaramente influire sull'uso della batteria, poichè l'applicazione viene utilizzata pienamente dall'utente in tutte le sue funzioni, e attinge a tutte le risorse hardware di cui ha bisogno e per cui è stata creata a bisogno dell'utente.

    Quando smettiamo di usarla questa può benissimo non essere chiusa, ma viene "ibernata" in questo caso l'ìapplicazione si dice in "BACKGROUND" non usa la CPU nè nessun altro componente hardware ma occupa solo uno spazio in RAM.
    Molti pochi sanno che la RAM non consuma energia, poichè lo stato dei bit al suo interno non è ACCESO o SPENTO, ma vi è una tensione differente che consente di memorizzare le informazioni.
    Ciò vuol dire che non vi è nessun dispendio di energia se la RAM è occuapata o meno, semplicemente quella parte non può essere usata perchè appunto è occupata. Perciò un applicazione che è in background è come si non esistesse affatto.

    COME GEST§ISCE LE APPLICAZIONI ANDROID?

    Bene dico sempre che Android gestisce le applicazioni e di conseguenza la RAM in maniera egregia ed è vero, perchè Android se abbiamo bisogno di RAM ed essa è occupata si occuperà lui di chiudere le applicazioni che non sono necessarie e lo farà in quest ordine

    Applicazioni che non usano servizi

    Applicazioni che li usano


    Se ad esempio abbiamo la memoria satura, perchè stiamo usando molte applicazioni che abbiamo aperto, come you tube, polaris office, astro, twitter facebook gmail, e ci viene voglia di giocare ad un gioco pesante, android chiuderà automaticamente prima office, you tube e astro; e poi se la memoria ancora non basta facebook twitter ecc.

    Android è anche perfettamente in grado di riconoscere quando un applicazione non è usata per molto tempo e di chiuderla al bisogno e oltre a ciò di riconoscere le applicazioni che non rispondono, o che sono in loop o in crash e che non rispondono ai segnali di sistema e di chiudere anche queste.

    Ed è proprio per questa paura che entrano in gioco i task killer, essi non chiudono infatti solo le applicazioni che servono come fa android, ma la maggior parte di essi chiudono ed agiscono su altri programmi e servizi in RAM e quindi agiscono al posto del sistema operativo.
    Questo HA UN COSTO IN ENERGIA perchè cambia lo stato della RAM.
    Se poi si impostano di farlo in maniera periodica è ancora peggio poichè stressano la RAM in continui cambi di stato, che si traduce in un consumo di batteria maggiore, ma non solo le applicazioni e i relativi servizi che servono al sistema saranno costretti a rifare tutto il ciclo, quindi AVVIARSI usare le risorse, e tornare di nuovo in background cambiando nuovamente lo stato della RAM andandola ad occupare e consumando più energia.

    Quando può essere utile un task killer o killare un applicazione?

    Personalmente ancora non mi è mai capiato di usarli, ma potrebbero esistere alcune applicazioni avviate IN FOREGROUND che utilizzano in maniera spropositata la batteria non tenendo conto dei nostri dispositivi che hanno un autonomia limitata.
    Se proprio si ha bisogno di queste applicazioni ed è indispensabile allora si può usare un task killer IN MANIERA SELETTIVA, solo per quella particolare applicazione, ma in questo caso onestamente trovo molto più utile il TASK MANAGER DI ANDROID o è una cosa addirittura migliore DISINSTALLARE questa applicazione "scritta con i piedi" e pèreferire altre che tengano più a cuore la batteria del nostro dispositivo.


    Tengo a precisare che quste piccole guide sono solo dei consigli che vi do, ogni uno è in grado di ragionare e usare il dispositivo come meglio crede e come secondo il pèroprio gusto è meglio per lui.
    Nessuno vi obbliga a NON USARE O USARE una determinata cosa, ma ciò che ho illustrato sono semplici nozioni acquisite leggendo in rete, e usando i dispositivi Android.
    Perciò ogni uno è libero e padrone di usare il proprio dispositivo come meglio crede, anche di lanciarlo sotto un treno, se desidera, siamo in un paese democratico

    Se per voi i task killer sono utili, usateli pure, a mio modesto e umilissimo parere sono del tutto inutili


    Buon proseguimento e se avete domande o volete dei chiarimenti non esitate a chiedere

  2. I seguenti 25 utenti hanno ringraziato crimescene per aver trovato utile questo post:

    AG79 (24-05-2013), alexpierotti (28-07-2014), androidstrider (13-09-2011), annaba (29-11-2011), bispa (10-10-2011), bobert86 (13-10-2012), Brezza (06-04-2014), daddo (28-12-2011), Dave92 (03-08-2011), funcool (06-05-2013), inihccor (03-08-2011), mero90 (15-02-2012), Mirko MK (29-01-2012), peronz (01-09-2012), piercloruro (22-02-2012), pikkoloroots89 (02-01-2012), Pocho6 (02-09-2011), psp300xxx (07-08-2011), rdcsscn (03-12-2011), SantaCla (12-01-2013), saveAW (02-08-2011), shimeon (05-11-2012), stepph (31-08-2011), XeS Beast (12-08-2011)

  3. #2
    L'avatar di Dave92 Android Senior
    Registrato dal
    Jun 2011
    Residenza
    Androidworld
    Dispositivo
    LG Optimus L9 & LG Optmus One
    Operatore
    Fastweb Mobile
    Messaggi
    270
    Grazie!
    27
    Ringraziato 28 volte in 18 post
    ho visto molte videorecensioni in cui l'autore, prima di far partire un gioco, pulisce la ram con un taskiller...
    All'inizio pensavo che questo programma fosse davvero utile, però dopo la tua spiegazione non credo proprio che installerò questo tipo di programma sul mio dispositivo..a quanto ho capito, se non killo applicazioni in maniera selettiva e faccio fare tutto a lui mi killa anche servizi di sistema giusto?e come se bloccassi "explorer.exe" fra i processi di sistema di windows..che poi comporta un dispendio energetico per il suo riavvio.grazie per questa spiegazione crime!

  4. #3
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,768
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,463 volte in 2,867 post
    C'è oltretutto da dire che uno smartphone va usato da smartphone, soprattutto Android.
    La mentalità del task killer proviene da un uso scorretto dello smartphone e anni di windows.
    Linux è Android hanno un sistema del tutto diverso della gestione della memoria se su Windows ha senso usare programmi che la ripuliscono su Android non lo ha.
    Oltretutto non ci si chiede aprendo il task manager di Windows, perché e a cosa servono tutti i processi in esecuzione, eppure windows ha una pessima gestione della memoria rispetto ad Android, perché quindi su Android facciamo il contrario?
    Qualcuno di voi mi dirà, per risparmiare batteria, ma personalmente non mi è ancora capitato un telefono con tutto attivo che non arrivasse a fine giornata, anche con un utilizzo piuttosto intenso, e come abbiamo visto, un task killer fa esattamente il contrario di ciò che dovrebbe promettere.
    Infatti un task killer "promette un sistema più reattivo e un consumo minore", vediamo dove è vero ciò....
    Abbiamo già visto che non promette un consumo minore perché lui stesso ha e crea al sistema un considerevole dispendio di energia, ma vediamo se almeno la seconda affermazione può essere vera....ovvero quello di avere un sistema più veloce.
    Vasta farsi una domanda, se ad esempio devo usare il browser, cosa è più veloce, aprire l'applicazione dalla memoria interna o averla già caricata in RAM?
    Chiaramente in termini di velocità è milioni di volte più veloce avere il browser in RAM, non solo ma questo non assicura maggiore velocità soltanto, ma anche un dispendio di energie minore.
    È sicuramente meno dispendioso in termini energetici tenere un applicazione in background, che apriprla, chiuderla, riaprirla ecc.
    Quibdi è falso che
    I task killer fanno consumare meno e
    Ed e falso che
    I task killer fanno andare più veloce il sistema.

  5. I seguenti 2 utenti hanno ringraziato crimescene per aver trovato utile questo post:

    Brezza (06-04-2014), Fabbu (08-09-2011)

  6. #4
    Cecoknopfler
    Guest
    invece per quanto riguarda il blocco di alcune applicazioni ? penso pure io che il kill è inutile e più dispendioso mentre bloccarne alcune in maniera mirata è molto meglio

  7. #5
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,768
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,463 volte in 2,867 post
    Bloccare in che senso, spiegati meglio non puoi bloccare un applicazione, se usa un servizio questo viene usato quando serve.Un applicazione se è in background già è tecnicamente bloccata, non può attingere e non attinge a nessuna risorsa.Se un applicazione in foreground è talmente dispendiosa da doverla bloccare, è meglio non usarla affatto, o usarne un altra più parsimoniosa.Faccio l'esempio di viber e Skype.Skype se avviato consuma molte risorse, viber no.Tanto vale non installare Skype, o accedervi solo al bisogno e uscire da Skype quando non necessario, e invece usare cin tranquillità viber, che non consuma e funziona, entrambe fanno la stessa cosa, entrambe utilizzano un servizio, solo che Skype utilizza in maniera massiccia la connessione e consuma, viber no. Se comunque non si vuole usare un applicazione basta cancellare i dati e non riaccedervi, oppure uscire dall'applicazione stessa se questa si connette.
    Ultima modifica di crimescene; 03-08-2011 a 12: 01

  8. #6
    Cecoknopfler
    Guest
    Ad esempio l'opzione di bloccare l'applicazione che c'è in Gemini, credo che con certe app che non si usano sempre tipo maps sia buona da farsi. Leggendo la prima guida "perchè è inutile un task killer" mi vien da pensare che questa opzione di blocco vada a stoppare l'app e di conseguenza fermare il servizio di aggiornamento tramite rete della app stessa, mentre se ci si limita a killarle il servizio ripartirà ed è una operazione pressochè inutile

  9. #7
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,768
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,463 volte in 2,867 post
    Non conosco l'applicazione in questione, ma se usa un servizio di sistema bloccarla o meno non influisce si ul consumo, se questa è in background e usa solo un servizio, non serve bloccare.Personalmente ho fatto parecchi test in tal senso, le applicazuoni in background come spiegato nella guida non consumano.Le applicazioni in foreground possono consumare, ma è logico che servono allo scopo per cui le usi, sennò perché usarle? L'esempio di viber e Skype è calzante, o esci da un allocazione in foreground, e quindi la usi solo quando ti serve o non la usi, bloccarla serve a poco. Esci da Skype o lo disinstalli, tenerlo avviato e bloccato serve a poco e utilizzi 2 applicazioni che sono in foreground (una per bloccare e Skype) che usano risorse quando invece potresti usarne 0 o usare viber soltanto non ha molto senso bloccare qualcosa....Come già spiegato nella guida solo ke applicazioni in foreground, e quindi utilizzate, consumano, risorse e batteria, se un applicazione è tanto invasiva da doverla bloccare, tanto vale o usarla solo all'occorrenza, e quindi uscire da essa, o non usarla affatto e usare un applicazione che fa la stessa cosa in maniera più parsimoniosa.Bloccare qualcosa potrebbe essere utile solo a scopo developers, ma questo è scritto anche nell'ultima parte della guida, se leggi.
    Ultima modifica di crimescene; 03-08-2011 a 12: 38

  10. #8
    L'avatar di psp300xxx Android Senior
    Registrato dal
    Jan 2011
    Residenza
    Saracena
    Dispositivo
    HTC Sensation 4G
    Operatore
    TIM
    Messaggi
    169
    Grazie!
    7
    Ringraziato 16 volte in 8 post
    io lo uso, ma in modo selettivo, la uso solo per l'app "Mjoydroid" che a volte si impalla, ma quest'app per me è indispensabile(infiniti sms gratis verso tutti)
    Android Revolution HD XE; Sense 3.6; Ice Cream Sandwich 4.0.3 ;-)

  11. #9
    L'avatar di crimescene Chief Moderator
    Registrato dal
    Dec 2010
    Residenza
    Nereto
    Dispositivo
    Samsung Galaxy Tab A6 10.1
    Operatore
    H3G
    Messaggi
    31,768
    Grazie!
    47
    Ringraziato 3,463 volte in 2,867 post
    Anche se un applicazione non risponde Android è in grado di chiuderla autonomamente.E comunque esistono divese applicazioni che danno la stessa cosa, basta cercare.Un applicazione che "si impalla" nel mio telefono non metterà mai piede, possa mandare tutti gli sms del mondo, se è scritta con i piedi, preferisco non usarla, esistono molti modi per messsaggiare gratis al giorno d'oggi, e non è indispensabile.Anche se lo fai selettivamente se hai letto la guida pre esente non è detto che un applicazione non condivida memoria con un altra, anzi la maggior parte delle volte è così, perciò fai solo male al sistema.Quando due applicazioni condividono risorse si avrà memoria condivisa e virtula machine condivise, perciò killerai anche altro.Io finora non ho trovato situazione in cui un task killer sia utile su Android, e la cosa può essere di una utilità remota in caso di sviluppo di un apicazione propria che giri in foreground e che è da perfezionare poiché consuma risorse, ma il task manager di Android già fa al caso nostro.
    Ultima modifica di crimescene; 03-08-2011 a 17: 15

  12. #10
    Android
    Registrato dal
    Jun 2011
    Residenza
    crema
    Dispositivo
    nexus 5,motorola razr
    Operatore
    Wind
    Messaggi
    36
    Grazie!
    1
    Ringraziato 1 volta in 1 post
    grazie crimescene!ho aperto una discussione inutile prima.mi scuso per non aver guardato prima questo tuo post!
    ti chiedo una cosa.sul nexusone ho installato FAST REBOOT,anche quello è inutile? intanto ti ringrazio

12 »

Discussioni simili

  1. Perchè è inutile usare un task killer
    Da crimescene nel forum Guide e Tutorial
    18-07-2015
    126Risposte
  2. 29-07-2011
    6Risposte
  3. Facciamo chiarezza su Viber,What's App e il traffico Voip
    Da valekurt nel forum Samsung Galaxy S (i9000/i9001/i9003)
    29-07-2011
    4Risposte
  4. Chiarezza sull'utilizzo di un Task Killer
    Da muflons nel forum Samsung Galaxy S (i9000/i9001/i9003)
    13-10-2010
    3Risposte
  5. Chiarezza sulle ROM e gli aggiornamenti ufficiali
    Da bucaniere nel forum Samsung Galaxy S (i9000/i9001/i9003)
    28-09-2010
    1Risposte

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.6.1