Abbiamo visto e capito nella precedente guida cosa è un indirizzo IP e come viene assegnato dal nostro router in maniera "automatica" all'interno della rete attraverso il server dchp.

Oggi vi insegno come configurare ogni dispositivo in modo che nella vostra rete privata ogni dispositivo abbia un indirizzo IP ben preciso e "fisso".

Vi chiederete, ma a cosa serve?

Serve per tenere ordine, sia nella rete che nella vostra testa, sapere inoltre esattamente quale indirizzo IP ha un dispositivo in una rete privata ha diversi vantaggi soprattutto NELLE CONDIVISIONI e nelle operazioni remote, cui farò una futura guida.

Assegnare un indirizzo IP "fisso" sia ai vostri pc con windows che ai vostri dispositivi mobili android è molto semlice, vediamo di seguito come fare.


SU WINDOWS

Prima di tutto dobbiamo individuare il range di IP del nostro router, lo possiamo trovare nella pagina delle impostazioni del router di solito, alla quale si accede mettendo l'indirizzo del router nella barra degli indirizzi come vedete nella figura sotto

Allegato 39003

Nel mio caso è 192.168.2.1, ma di solito è 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1 dipende dalla marca e dal modello del router lo troverete comunque scritto nel libretto delle istruzioni del vostro particolare modello.
Diverso è se si tratta di un modem ovviamente.

Una volta entrati nelle impostazioni cercate la voce "server dhcp" o qualcosa di simile oppure "impostazioni LAN" come nella figura seguente

Allegato 39004

Come si può vedere nell'immagine quello che ci serve è nella parte in basso, e volendo possiamo anche cambiare il "range" di IP da usare purchè il numero totale di IP da assegnare sia identico, nel mio caso sono 100 dispositivi (compreso il router che appunto ha l'indirizzo che finisce con "1")

Quindi potremmo assegnare ad ogni dispositivo connesso sulla rete un numero "finale" che va da 2 a 100 in questo particolare caso, mettendo il caso che un utente abbia un pc e un telefono si potrebbe usare ad esempio il primo indirizzo disponibile per i pc a salire e l'ultimo per i dispositivi mobili a scendere, ma potete scegliere quello che più vi è comodo, l'importante è che ogni indirizzo rimanga nel "range" scritto sopra.



Andiamo poi ad aprire il centro connessioni e condivisione, nel pannello di controllo come si vede nell'immagine sotto

Allegato 39000

Clicchiamo poi nell'immagine evidenziata "Modifica impostazioni scheda".

Allegato 39001

Scegliamo la scheda in uso, come evidenzato dalla figura e facciamo doppio click e poi click su "proprietà"

Allegato 39002

Ci si aprirà una nuova finestra con al centro un elenco, selezioniamo la voce "Protocollo Internet versione 4" come l'immagine in basso Allegato 39005

Facendo doppio clic sulla voce in figura, finalmente ci apparirà la finestra che ci interessa dove dobbiamo finalmente inserire i dati che abbiamo ricavato sopra.

Allegato 39006


spuntiamo la voce evidenziata "annerendo il pallino" e immettiamo nel primo campo l'indirizzo IP che vogliamo usare sul dispositivo come spiegato sopra ad esempio 192.168.2.2, in questo modo, nel pc che stiamo configurando il router assegnerà SEMPRE questo indirizzo, possiamo scegliere un numero qualsiasi, purché sia nel "range" del vostro router, Benissimo adesso sappiamo che al "PC A" corrisponde l'indirizzo ip di rete X.

La seconda voce si auto compilerà quindi nel TERZO CAMPO immettiamo invece l'indirizzo IP del vostro router che nel mio caso è 192.168.2.1


Alla voce "Utilizza i seguenti server DNS" potrete mettere benissimo l'indirizzo del router poiché i DNS comunque vengono assegnati dal provider sul router e non cambieranno se mettiamo degli indirizzi diversi sul pc e se ad esempio vogliamo usare DNS diversi da quelli assegnati dal provider dovremmo andare nelle impostazioni del router e vedere se c'è una voce che ci permette anche di cambiare i DNS.

Quindi mettete tranquillamente l'indirizzo ip del router.

Fatto, confermiamo e ripetiamo l'operazione per ogni pc con windows assegnando ovviamente ad ogni PC un indirizzo libero.


SU ANDROID

Andiamo a tappare su impostazioni e poi sulla voce wi-fi

ci apparirà una finestra con la rete wireless alla quale siamo connessi come la figura sotto:

Allegato 39009

Adesso puntiamo il dito a lungo sulla nostra connessione wireless finché non ci appare una finestra dialogo con le voci "modifica, elimina", e scegliamo ovviamente la voce "modifica"

Ci si aprirà una nuova finestra dove possiamo modificare i parametri wireless della nostra rete come si vede nell'immagine sotto

Allegato 39010

dobbiamo spuntare la casella "mostra impostazioni avanzate" e poi tappare nella voce a fianco alla voce "impostazioni IP" ed al posto di "dhcp" scegliere la voce "usa ip statico"

A questo punto inseriamo l'IP che vogliamo utilizzare nello stesso modo descritto sopra.


Sembra difficile, ma alla fine è piuttosto semplice, in questo modo da oggi in poi sapremmo perfettamente l'indirizzo IP di tutti i dispositivi della nostra rete, e vi prometto che ciò ci potrà tornare molto molto utile.


Un saluto

Crimescene