Buongiorno a tutti, provo a fare un breve riassunto della mia esperienza con l'assistente google e la gestione di note e liste, vi chiedo di correggermi se sbaglio o se conoscete soluzioni diverse...

In pratica mi pare di capire che con Google Home posso aggiungere voci alla lista predefinita precedentemente scelta tramite app o pc, ad esempio la "lista della della spesa"...ma se ho un'altra lista, ad esempio "cose da prendere" (che non ho impostato come predefinita), non vi posso aggiungere nuove voci. Inoltre Google Home non è interfacciabile, se non attraverso app di terzi che però hanno delle limitazioni, con Google Keep e Google Task, che potrebbero svolgere mooooolto meglio il lavoro che adesso fa shopping list...mi sbaglio?

E' possibile combinare qualcosa usando IFTTT, ma c'è un limite importante, la possibilità di utilizzare un sola variabile, quindi posso creare un comando tipo "aggiungi $ alla lista" ma avrei lo stesso problema di prima perché non potrei scegliere la lista inserendola nel comando, che nel mio caso dovrebbe essere "aggiungi $ a $", giusto?

Ora mi chiedo, questa è una cosa che si fa nativamente con Alexa e la si fa in maniera semplice e naturale, possibile che Google abbia limitato così tanto una funzione così importante quanto banale da implementare? Va bene accendere lampadine e riprodurre musica, ma io (e immagino molti altri) le liste di cose da fare le uso tutti i giorni e non solo per segnare la spesa...è vero che ci sono i promemoria di calendar ma hanno una gestione completamente diversa. Volendo fare un esempio pratico corrispondente al mio stato attuale , la settimana prima di partire per le ferie parlando con Google gli dirò "ehi Google, aggiungi frutta e verdura alla lista della spesa", ma gli dirò anche "ehi Google, aggiungi maschera e pinna alle cose da portare".....

Sono io che mi sto perdendo in un bicchiere d'acqua o ci è affogata Google???