Quote Originariamente inviato da crimescene Visualizza il messaggio
Ma la privacy non esiste e non può esistere davvero su uno smartphone è un oggetto che ha come fine il comunicare, sarebbe come chiedere ad un fiume di scorrere al contrario.
Il che equivale a dire "Prima o poi si muore, quindi chi se ne frega di guardare quando attraversiamo la strada". Francamente, la mia privacy è importante e ci tengo a preservarla il più possibile. Se non ti importa più di tanto della tua, buon per te, ma ti prego, evita di uscirtene ogni volta che si affronta l'argomento con questo genere di frasi da santone. Questo è il TUO punto di vista e come tale va presentato. Non spacciarlo per verità assoluta rivelata dall'alto dei cieli, grazie.

Il mio consiglio spassionato è: i nostri dati sono soldi. Soldi che molte compagnie fanno smerciandoli in giro a cani e porci (e no, non ci arriva una percentuale sui guadagni. Basterebbe questo a farmi passare la voglia di far sapere i fatti miei in giro ). Dal momento che, una volta andati, i dati sono nell'etere per sempre, fate sempre attenzione a ciò che fate sapere in giro. Quindi valutate i pro (il servizio ottenuto) e i contro (i dati che dovete fornire) per ogni app che installate. E, in caso, cercate un'altra app che faccia la stessa cosa senza impicciarsi troppo.