App

I backup di WhatsApp ricevono la crittografia end-to-end

I backup di WhatsApp ricevono la crittografia end-to-end
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

WhatsApp ha appena ricevuto un nuovo aggiornamento diretto alla sua app per dispositivi Android, in particolare per la versione beta dell'app. L'update introduce novità che riguardano la sicurezza e la privacy.

L'aggiornamento di WhatsApp Beta per Android introduce finalmente la crittografia end-to-end per i file di backup. Saprete bene infatti che WhatsApp effettua dei backup in locale delle chat sincronizzate con il proprio account, che poi vengono anche salvati su cloud. Gli screenshot in galleria mostrano l'interfaccia che permette di abilitare questa tipologia di crittografia per i backup.

Abilitando questa opzione riceverete l'avviso di impossibilità di recuperare i dati nel caso in cui non si possieda la password e si perda il dispositivo di backup. La crittografia end-to-end infatti permette di rendere inaccessibili i file a chi non possiede la chiave di crittografia, in modo che nemmeno il provider del servizio di backup possa accedervi.

La novità dovrebbe essere già disponibile per coloro che hanno aggiornato WhatsApp Beta alla versione 2.21.21.5.

Fonte: WABetaInfo

Commenta