App

Il nuovo Google Traduttore è qui, dopo anni di stasi

Il Material You ha fatto bene a Google Traduttore, che non vedeva un vero refresh dal 2014
Il nuovo Google Traduttore è qui, dopo anni di stasi
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Assurta nell'Olimpo delle app con oltre un miliardo di installazioni lo scorso aprile, Google Traduttore si stava poi preparando ad un rinnovamento grafico atteso ormai da oltre un lustro, ed il Material You è finalmente l'occasione giusta per darglielo.

Ecco infatti che Google Translate versione 6.25.0.02.404801591, attualmente in rollout dal Play Store, ha abilitato la nuova veste grafica, anche se non per tutti gli utenti; in particolare al momento sembra solo per Pixel 6 e Pixel 6 Pro, tanto che non siamo riusciti a replicarla nemmeno sui precedenti Pixel.

Non cambiano le funzionalità, che per ovvie ragioni restano immutate, ma arrivano finalmente le stondature tipiche del nuovo Material e soprattutto il supporto ai colori di sistema, in modo che l'app sia più armonizzata con il resto di Android. Nella parte inferiore troviamo tre pulsanti per passare dalla traduzione tramite fotocamera a quella vocale o testuale. Non manca la modalità interprete, utile per avere un dialogo con uno straniero. In cima abbiamo invece la cronologia delle traduzioni, e l'opzione per la scrittura a mano libera delle parole che volete siano tradotte. A seguire alcuni screenshot sui toni verdi, ma ovviamente questi dipensono dai colori scelti nella personalizzazione dello sfondo.

Via: 9to5Google

Commenta