App

La modalità multi-dispositivo di WhatsApp riceve una nuova opzione di verifica

Nell'ultima beta potete ottenere il codice a 6 cifre per accedere all'app da un altro dispositivo
La modalità multi-dispositivo di WhatsApp riceve una nuova opzione di verifica
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

WhatsApp (come impostare la password) sta lavorando duramente per migliorare la modalità multi-dispositivo, detta anche companion mode, che consente di collegare allo stesso account WhatsApp fino a quattro dispositivi diversi.

Dopo aver rilasciato il mese scorso, in beta, la possibilità di collegarsi al proprio account WhatsApp da un secondo dispositivo Android, ora la popolare app di messaggistica sta ulteriormente ampliando la funzione, con la possibilità di ottenere un codice di sei cifre che aggiunge un ulteriore livello di sicurezza.

Segui AndroidWorld su News

Se infatti a novembre avevamo visto che per accedere a WhatsApp da un altro dispositivo bisognava generare, con il telefono Android su cui avevamo l'account attivo, un codice QR da far inquadrare al secondo (né più né meno che come con WhatsApp Web o Desktop), ora c'è un ulteriore livello di sicurezza

WhatsApp stava già lavorando da agosto alla conferma del login, una funzione che permetteva all'utente di approvare o meno l'accesso al proprio account, utile in caso di accessi non autorizzati, ma ora con la nuova funzione si può ottenere direttamente il codice di sei cifre nell'app.

Fonte: WABetaInfo

Come potete vedere nello screenshot sopra, la nuova opzione di sicurezza viene visualizzata all'interno della pagina di verifica e chiede se si desidera ottenere il codice sul vostro telefono principale.

Il codice può essere ottenuto per SMS o chiamata, e dovete inserirlo sul nuovo dispositivo. WhatsApp consiglia di non mostrare il codice a nessuno poiché è come un passcode e, in caso non l'abbiate richiesto, di ignorare il messaggio.

La nuova funzione è apparsa nell'ultima beta di WhatsApp per Android, la numero 2.23.1.11, ma al momento solo pochissimi tester l'hanno ricevuta. Probabilmente verrà rilasciata a un numero più ampio di utenti nelle prossime settimane, quindi in caso non la vediate ancora, non disperate e continuate a seguirci perché vi aggiorneremo di ulteriori sviluppi.

Mostra i commenti