App

Camera Go cambia nome per sancire che di Android Go non importa più nulla a nessuno

Camera Go cambia nome per sancire che di Android Go non importa più nulla a nessuno
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Google continua a rimuovere il marchio "Go" dalle sue app dedicate ad Android Go. Adesso è stato il turno di "Camera Go", rinominata come "Fotocamera" (sul Play Store è indicata come "Fotocamera da Google"). Si tratta dell'app pensata per gli smartphone Android di fascia bassa, caratterizzata da un'interfaccia utente più leggera e di un contatore che indica il numero di foto ancora da scattare prima di esaurire completamente la memoria interna.

L'update, oltre a cambiare il nome dell'app, ha leggermente modificato anche l'icona, ora più simile a quella che si può trovare sulla serie Google Pixel. Non mancano poi funzioni come "Google Lens", la "modalità notturna" e quella "ritratto", che aiuta a restituire alle foto un aspetto più professionale.

La stessa sorte, nei mesi scorsi, è toccata all'app "Galleria" ed a "YouTube Go", che verrà eliminata a breve. Appare chiara, dunque, la volontà di Google di avviare un profondo cambiamento in Android 12 Go, la nuova release che dovrebbe essere presentata a dicembre.

Tuttavia, in attesa di conferme ufficiali, potrebbe trattarsi anche di un semplice aggiornamento del marchio.

Intanto, però, c'è ancora qualche produttore che crede in questo progetto di Google. Nella fattispecie, ci riferiamo a Motorola, che sembrerebbe stia preparando il lancio di un nuovo dispositivo Android Go, ovvero il Moto G Go. Tra le indiscrezioni trapelate, spicca la presenza di un doppio sensore fotografico posteriore (rispettivamente da 13 e 2 MP) e di uno frontale da 5 MP. Lateralmente, invece, dovrebbe essere presenti i classici pulsanti volume e spegnimento, oltre alla porta USB Type-C, lo speaker audio e il jack per le cuffie. Lo smartphone, stando sempre ad alcune anticipazioni, potrebbe essere riservato al mercato statunitense.

Mostra i commenti