Android Auto ha problemi con la modalità scura di Google Maps

Android Auto ha problemi con la modalità scura di Google Maps
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Google Maps e Android Auto sono due servizi estremamente "legati fra loro": essendo Android Auto pensato proprio per le automobili, un'applicazione per visualizzare le mappe, ottenere indicazioni stradali o guardare quanto trafficato sarà il tratto di strada per andare a lavoro diventa estremamente utile (per non dire fondamentale). Proprio per questo motivo, un qualsiasi bug che affligge Google Maps su Android Auto può diventare particolarmente fastidioso.

Canale Telegram Offerte

L'ultimo problema riscontrato su Android Auto riguarda proprio l'applicazione delle mappe di BigG: stando a quanto riportato da alcuni utenti sul forum ufficiale del supporto Google, la modalità scura di Maps non funziona a dovere su Android Auto. L'app infatti dovrebbe mostrare la visualizzazione giorno o notte in base all'orario e replicare il tutto sul display di Android Auto, mentre per diversi utenti la dark mode sempre attiva, sia di giorno che di notte, anche quando sull'applicazione è impostato lo switch automatico della visualizzazione della mappa in base all'orario.

In parole povere, anziché basarsi sull'impostazione di Maps, Android Auto si basa sull'impostazione dello smartphone per impostare il tipo di visualizzazione della mappa: questo vuol dire che se sul proprio dispositivo è impostato il tema scuro ma su Maps è impostato il cambio automatico in base all'ora, Android Auto continuerà comunque a mostrare la mappa scura tutto il tempo, senza la possibilità di cambiare questa impostazione se non cambiando anche il tema sullo smartphone.

Ad essere colpite da questo bug sono le versioni 11.33 o superiori di Google Maps e 7.6 di Android Auto. Al momento non è nota una soluzione definitiva: nell'attesa che Google rilasci un aggiornamento per sistemare questo bug, è possibile installare una versione precedente alla 11.33 di Maps o cambiare manualmente il tema dello smartphone (oppure utilizzare Waze, che non è affetto da questo bug). Un utente comunque ha dichiarato che la versione 11.35 beta di Maps risolve questo bug, per cui è necessario attendere che Google rilasci questo update anche sul canale stabile.

Novità in arrivo su Android Auto

Nonostante questo fastidioso bug, gli utenti di Android Auto saranno certamente felici delle novità in arrivo sul sistema operativo per auto di Google. L'azienda ha infatti annunciato che presto arriverà una nuova visualizzazione dell'interfaccia, che permetterà di avere tre app contemporaneamente e permetterà al sistema di adattarsi anche a schermi di forme non canoniche, oltre che il supporto ai suggerimenti sulle azioni da compiere tramite Google Assistant.

Piccola nota dolente: l'app per smartphone di Android Auto sta per andare in pensione. Google ha infatti iniziato ad avvisare gli utenti che utilizzano l'app che presto questa non sarà più disponibile e supportata: questo vuol dire che per utilizzare Android Auto sarà necessario disporre di un'auto compatibile o comunque di un sistema d'infotainment di terze parti che supporti il sistema operativo.

Google ha inoltre iniziato a lavorare alla versione 7.7 di Android Auto: a maggio è infatti stata rilasciata la versione beta del software, di cui però non conosciamo il changelog. Con tutta probabilità, anche la versione 7.7 (come la 7.6) includerà quasi esclusivamente correzioni di bug e problemi. Non è chiaro quando Android Auto 7.7 stabile sarà rilasciato: probabilmente l'aggiornamento arriverà assieme al prossimo Feature Drop di Google.

Mostra i commenti