Android 13 è tutto su sicurezza e personalizzazione

Android 13 è tutto su sicurezza e personalizzazione
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Dal palco del Goole I/O non poteva mancare Android 13, del quale sono stati sottolineati in particolare i progressi in merito a privacy e sicurezza, personalizzazione e supporto agli schermi più grandi.

Google è infatti al lavoro con operatori e produttori di smartphone di tutto il mondo per favorire il passaggio dagli SMS agli RCS, Rich Communication Services, che abilita importanti protezioni per la privacy, come la crittografia end-to-end.

Per chi non avesse mai usato RCS, l'esperienza è affine ad una comune app di messaggistica, piuttosto che agli SMS. Potete vedere quando il vostro interlocutore vi sta scrivendo, condividere foto, GIF, emoji, e scrivere via Wi-Fi, piuttosto che tramite operatore.

L'app Google Messaggi, che ovviamente supporta questo standard, ha già oltre mezzo miliardo di utenti mensili con RCS. E se le chat singole sono già crittografate, nel corso 2022 arriverà la crittografia end-to-end anche per i gruppi.

Google ha anche annunciato importanti novità per Wallet, che riceverà la nuova versione anche in Italia: maggiori dettagli nell'articolo dedicato.

Inoltre, l'allerta per i terremoti tramite smartphone Android, già disponibile in 25 paesi per oltre un miliardo di persone, sarà ulteriormente allargata entro fine anno.

Segui l'argomento

Tutti gli articoli sull'argomento

Mostra i commenti