Android 12 Go Edition: novità all'insegna della rapidità, autonomia e privacy

Android 12 Go Edition: novità all'insegna della rapidità, autonomia e privacy
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Android 12 in versione stabile è stato rilasciato da Google a partire da ottobre scorso. Ora BigG ha compiuto un altro importante passo illustrando le novità incluse nel nuovo Android 12 Go Edition.

La versione Go di Android è quella che Google ha lanciato nel 2017 specificatamente per i dispositivi dotati di risorse hardware limitate, in modo da offrire un'esperienza utente quanto più fluida possibile. Android Go Edition prevede l'installazione di versioni light delle app Google. Andiamo a vedere le novità incluse nella nuova release:

  • Avvio delle app più rapido, secondo le stime di Google questo corrisponderebbe a un incremento della velocità di apertura pari al 30%, grazie al supporto delle nuove SplashScreen API.
  • Maggiore autonomia grazie alle nuove capacità di ibernazione delle app di Android 12 Go Edition. Con l'app Files inoltre è possibile liberare spazio in memoria tramite l'analisi dei file e delle app inutilizzate per almeno 30 giorni.
  • Traduzione e riproduzione audio dei contenuti web tramite i collegamenti rapidi nel menù delle app recenti. L'animazione qui sotto vi fornisce un rapido esempio.
  • Nearby Share fa il suo ingresso ufficiale in Android Go. Con la feature sarà possibile condividere istantaneamente le app presenti sul Play Store con i dispositivi vicini.
  • Arriva ufficialmente la modalità Ospite, con la quale sarà possibile prestare il proprio dispositivo ad altri utenti senza doversi preoccupare dei propri dati personali.
  • Le novità per la privacy di Android 12 arrivano anche per la Go Edition. Parliamo della Privacy Dashboard e degli indicatori nella barra di stato nel caso in cui il microfono o la fotocamera sono in uso.

Le novità appena illustrate le vedremo con il prossimo aggiornamento di Android Go.

Google riferisce che il rilascio partirà dal prossimo anno.

Fonte: Google
Mostra i commenti