Pixel 6 avrà il supporto alla ultra-wideband, ma il meglio arriverà solo con Android 13

Pixel 6 avrà il supporto alla ultra-wideband, ma il meglio arriverà solo con Android 13
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Pixel 6 sarà il primo vero top di gamma targato Google dopo tanto tempo: tra le funzioni che arriveranno sullo smartphone spicca sicuramente il supporto all'ultra-wideband, tecnologia salita alla ribalta grazie ad iPhone 11 prima e AirTag successivamente: BigG ha ribadito che il supporto all'UWB ci sarà su Pixel 6, ma che la vera "rivoluzione" in questo senso si avrà solo con Android 13.

Ultra-wideband è una tecnica di trasmissione che, dal punto di vista pratico, è utilizzata per rilevare con una buona precisione la posizione degli oggetti nello spazio: esempi di questa tecnologia li troviamo negli ultimi AirTag di Apple o Galaxy SmartTag+, che possono essere individuati con precisone dallo smartphone quando ci si trova nelle vicinanze.

All'inizio dell'anno, i rumor parlavano del supporto all'UWB solo per Pixel 6 "Raven", che ora sappiamo essere il modello Pro.

Conferma di ciò la troviamo nel codice AOSP di Android: in particolare, si fa riferimento al fatto che Google stia lavorando ad un "livello di astrazione hardware" per UWB su Pixel 6 con a bordo Android 12. In sostanza, Google vuole rendere la vita dei produttori più facile per quanto riguarda l'implementazione dell'UWB sui propri smartphone e punta a rilasciare una API pubblica, probabilmente con Android 13.

Dunque, nonostante Pixel 6 avrà il supporto all'ultra-wideband, le vere novità si vedranno con Android 13, quando sempre più dispositivi avranno a bordo questa tecnologia e si potranno sfruttare le API di BigG.

Via: 9to5Google

Commenta