Se avete un Galaxy Z Fold 3 non pensate nemmeno a sbloccare il bootloader (foto)

Se avete un Galaxy Z Fold 3 non pensate nemmeno a sbloccare il bootloader (foto)
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Come tutti i dispositivi presentati da Samsung negli ultimi anni, anche i nuovi Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3 non sono adatti agli appassionati di modding: il produttore coreano infatti cerca di rendere il più difficile possibile effettuare lo sblocco del bootloader e ottenere i permessi di root, ma con i foldable (e più precisamente con Z Fold 3) ha fatto le cose in grande.

La suite di sicurezza Knox di Samsung infatti è in grado di rilevare quando è stato effettuato lo sblocco del bootloader: questa operazione invalida la garanzia del dispositivo e rende inutilizzabile Samsung Pay. Sul pieghevole invece è stato scoperto che dopo aver sbloccato il bootloader praticamente smettono di funzionare le fotocamere del dispositivo e tutte le funzioni ad esse legate.

L'app Fotocamera infatti non si aprirà più e non sarà possibile sbloccare lo smartphone con il volto. Si tratta di una limitazione lato software, dato che ri-bloccando il bootloader non ci saranno più problemi. La stessa sorte dovrebbe toccare a Z Flip 3, ma al momento non ci sono conferme.

Commenta