L'autonomia di Redmi Note 10 Pro è buona per la fascia di prezzo, ma si può sempre migliorare secondo DxOMark

L'autonomia di Redmi Note 10 Pro è buona per la fascia di prezzo, ma si può sempre migliorare secondo DxOMark
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Nonostante Redmi Note 10 Pro sia arrivato sul mercato ormai da qualche mese, la testata francese DxOMark ha potuto mettere le mani sul dispositivo solo adesso: i primi test si sono concentrati sull'autonomia dello smartphone.

Queste sono le specifiche tecniche principali di Redmi Note 10 Pro:

  • Batteria da 5020 mAh
  • Caricatore da 33W
  • Schermo AMOLED da 6,67 pollici, risoluzione 1080 x 2400, refresh rate a 120Hz
  • Qualcomm Snapdragon 732G (8 nm)
  • Variante testata: 6 GB RAM + 128 GB

All'autonomia dello smartphone è stato assegnato un punteggio di 84 punti: questo pone Redmi Note 10 Pro al terzo posto nella classifica relativa ai dispositivi della stessa fascia di prezzo (dai 200 ai 399 dollari) e al quinto posto nella classifica generale, che comprende tutti gli smartphone testati da DxOMark.

Redmi Note 10 Pro riesce a raggiungere fino a 2 giorni e mezzo di autonomia con utilizzo moderato: si tratta di un ottimo risultato, ottenuto grazie alla capacità estesa della batterie e al SoC non molto energivoro. Buona anche la ricarica della batteria, che raggiunge l'80% in meno di un'ora, mentre una ricarica completa impiega circa un'ora e mezza. L'autonomia scene invece di molto, se confrontato a smartphone della stessa categoria, durante la navigazione tramite GPS o le chiamate.

Fonte: DxOMark
Redmi Note 10 Pro

Redmi Note 10 Pro

  • Display 6,67" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 108 MPX ƒ/1.9
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.5
  • CPU octa 2.3 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 64 / 128 GB Espandibile
  • Batteria 5020 mAh
  • Android 11

Commenta