Xiaomi Mi Pad 5 (Pro) ufficiale: l'anti-iPad è servito (foto)

Xiaomi Mi Pad 5 (Pro) ufficiale: l'anti-iPad è servito (foto)
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Xiaomi Mi Pad 5 è l'iPad dell'azienda cinese. E poi c'è Mi Pad 5 Pro (anche in versione 5G), che è l'equivalente di iPad Pro; anzi, l'anti-iPad Pro! E non lo diciamo noi, ma in un certo senso lo dice la stessa Xiaomi, perché è proprio paragonandolo al tablet di Apple che l'ha annunciato, e le affinità estetiche in fondo ci sono tutte, per non parlare poi di tastiera e penna.

Mi Pad 5 / 5 Pro: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 11'' LCD 2.560 x 1.600 pixel, 275ppi, 500 nit, contrasto 1.500:1, 120Hz refresh, DolbyVision, HDR10, True Tone
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 860 (Mi Pad 5) / 870 (Mi Pad 5 Pro e Mi Pad 5 Pro 5G)
  • RAM: 6 / 8 GB LPDDR5
  • Memoria interna: 128 / 256 GB UFS 3.1
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 13 megapixel (Mi Pad 5 e 5 Pro) / 50 megapixel (Mi Pad 5 Pro 5G)
    • Grandangolo: 5 megapixel (Mi Pad 5 Pro e 5 Pro 5G)
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel
  • Connettività: LTE (Mi Pad 5 e 5 Pro) / 5G (Mi Pad 5 Pro 5G), Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1 (Mi Pad 5) / 5.2 (Mi Pad 5 Pro e 5 Pro 5G), NFC, USB-C
  • Batteria: 8.270 mAh (Mi Pad 5) | 8.600 mAh (Mi Pad 5 Pro e 5 Pro 5G) con ricarica a 33W (Mi Pad 5) / 67W (Mi Pad 5 Pro e 5 Pro 5G)
  • OS: Android 11 con MIUI for Pad

Il punto in comune più importante dei tre tablet è il display, che è lo stesso su tutti i modelli. C'è un piccolo cambio nel processore, che però a fini pratici non è che li distingua poi tanto, ma di pari passo ci sono anche diversi tagli di storage e RAM (solo 6 GB sul modello base).

Ci sono differenze anche sul fronte audio, con 4 speaker nel modello base ed 8 nei due Pro, ma tutti supportano il Dolby Atmos. Cambia anche il comparto fotografico, con i modelli "Pro" dotati di due sensori sul retro, ma nel complesso anche Mi Pad 5 si difende benissimo, tanto più aggiungendo qualche accessorio.

Partiamo con lo Xiaomi Inspiration Stylus, una penna con i classici 4.096 livelli di pressione, 240Hz di touch sampling rate, ed una punta flessibile TPE per una scrittura morbida. I suoi due pulsanti possono essere rimappati a piacimento, e per una ricarica completa bastano 18 minuti per 8 ore di utilizzo.

Seconda di poi, la keyboard folio, non fluttuante come quella di iPad Pro, dotata di 63 tasti con una corsa di 1,2mm, quindi non certo sacrificati.

Notate poi la MIUI for Pad, ovvero una nuova versione, pensata appositamente per i tablet, che migliora l'uso in multi-tasking, sia in split-screen che con la possibilità di eseguire app in finestra, ed è inoltre dotata di un "entertainment center", che però era così popolato di app cinesi che è difficile apprezzarne la bontà per noi.

Uscita e Prezzo

Mi Pad 5 è in vendita da oggi in Cina, ma contrariamente a Mi MIX 4 ed al CyberDog, Xiaomi non ha diramato un comunicato internazionale, il che lascia pensare che nel suo caso ci sarà da attendere di più. In ogni caso, questi sono prezzi e varianti sul mercato cinese.

  • Mi Pad 5
    • 6/128GB: CNY 1.999 (circa 260 euro)
    • 6/256GB: CNY 2.299 (circa 300 euro)
  • Mi Pad 5 Pro
    • 6/128GB: CNY 2.499 (circa 330 euro)
    • 6/256GB: CNY 2.799 (circa 368 euro)
  • Mi Pad 5 Pro 5G
    • 8/256GB: CNY 3.499 (circa 460 euro)

Per quanto riguarda gli accessori, la Keyboard folio viene 399 yuan, circa 50 euro, mentre lo stylus viene 349 yuan, ovvero circa 45 euro.

Via: XDA

Commenta