Oppo presenta la sua nuova tecnologia di ricarica: efficienza e sicurezza sono le parole d'ordine

Oppo presenta la sua nuova tecnologia di ricarica: efficienza e sicurezza sono le parole d'ordine
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Come preannunciato qualche giorno fa, Oppo ha presentato la sua nuova tecnologia di ricarica: a differenza di quanto ipotizzato, non si tratta della Super Flash Charging a 125W, ma bensì di un insieme di accorgimenti hardware e software per migliorare l'efficienza e la sicurezza della ricarica.

Oppo afferma che grazie all'intelligenza artificiale, dopo 1500 cicli di ricarica, una batteria avrà perso solo il 20% della capacità: questo risultato è raggiunto anche grazie all'utilizzo di una batteria a due celle che riescono a lavorare indipendentemente l'una dall'altra, in modo tale da migliorare l'efficienza di carica e scarica.

Per diminuire le temperature, Oppo ha implementato un fusibile a bassa impedenza.

Per quanto riguarda la sicurezza, è stato creato un chip che riuscirà ad identificare cali di tensione anomali e avviserà l'utente se è necessario far controllare o sostituire la batteria. Inoltre la ricarica intelligente riuscirà a regolare la corrente di ricarica in modo dinamico per diversi tipi di capacità della batteria e adattatori di ricarica.

Per la prima volta, Oppo implementerà il nitruro di gallio (GaN) nei circuiti dei suoi telefoni probabilmente anche i caricabatterie: il GaN permette di ridurre le dimensioni dei circuiti grazie alla maggiore resistenza ad alte tensioni e alla maggiore efficienza di trasferimento della corrente rispetto al silicio comunemente utilizzato.

Purtroppo non sappiamo quando tutte queste tecnologie arriveranno e soprattutto in quali prodotti dell'azienda.

Via: GSMArena

Commenta