Google strizza l’occhio ai wearable: Play Store in stile Material You per Wear OS e altre utili novità (foto)

Filippo Morgante

Una nuova versione di Play Store per Wear OS ha fatto la sua apparizione nel corso delle ultime settimane, ma solamente oggi Google ha annunciato ufficialmente la riprogettazione in tema Material You del Play Store. L’azienda di Mountain View ha inoltre iniziato la fase di roll out di una funzione che rende possibile l’installazione delle app di Wear OS tramite il proprio smartphone.

LEGGI ANCHE: Scaricate una valanga di suonerie, sveglie e suoni di notifica, anche di Android 12

La nuova riprogettazione prevede il posizionamento delle informazioni chiave in schede per migliorarne la leggibilità. Questo avviene sia nella homescreen principale che negli elenchi delle app, dove tutto è posto all’interno di contenitori a forma di pillola. Nella mente dei designer di Google, questo nuovo design dovrebbe semplificare l’esperienza utente di navigazione su schermi piccoli come quelli presenti sugli smartwatch. Anche i colori utilizzati sono leggermente cambiati, ed ora nuove sfumature di grigio aiutano ad identificare al meglio le pillole e rendere meno impattanti le scritte su sfondo nero. A migliorare sono state però anche le funzionalità, con il Play Store per Wear OS che permette ora di completare anche acquisti in-app su smartphone o desktop tramite un URL generato.

Ad aggiornarsi è stato però anche il Play Store per smartphone Android, che ora è maggiormente wearable friendly. La più grande aggiunta è stata sicuramente la capacità di installare a distanza le applicazioni sul proprio smartwatch. Sulle applicazioni supportate, il pulsante “Installa” aprirà un menu a tendina per specificare il dispositivo sul quale volete completare l’installazione. Per impostazione predefinita, entrambi i dispositivi sono selezionati. Altre aggiunte minori sono le nuove e più curate pagine di categoria che raccomandano le app Wear OS e le watchface più popolari e la possibilità di filtrare i risultati per “Watch” o “Watchface”.

Via: 9to5google