App

Google Lens ci ripensa: le foto della galleria sono più importanti (foto)

Google Lens ci ripensa: le foto della galleria sono più importanti (foto)
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Google Lens è uno strumento tanto potente quanto sottovalutato e snobbato dagli utenti. Proprio questo servizio di Google sta subendo dei cambiamenti, e l'implementazione di una nuova interfaccia utente pone maggiore enfasi sull'analisi delle immagini già presenti nella galleria del proprio telefono.

Immaginando lo schermo diviso in tre parti, la zona contenente il "mirino" occuperà solamente il terzo superiore, mentre i restanti due terzi saranno dedicati agli screenshot e alle altre immagini della vostra galleria.

Scorrendo con il dito dall'alto verso il basso oppure cliccando su quella zona del display, sarà comunque possibile espandere il "mirino".

La nuova UI è indicativa di come gli utenti apprezzino probabilmente di più l'utilizzo di Google Lens su immagini già presenti nella memoria del proprio dispositivo. Finora Google si era concentrata molto sul "mirino" che permetteva di studiare elementi dell'ambiente circonstante tramite la fotocamera. La nuova UI è stata avvistata sull'app Google v12.26.10.23 (gli aggiornamenti di Lens su Android sono una parte dell'app Google), ma sembra che purtroppo sia attivata solamente lato server da Google stessa.

Commenta