I migliori giochi per Android in uscita nel 2021

I migliori giochi per Android in uscita nel 2021
SmartWorld team
SmartWorld team

Una marea di novità per dar lustro al settore dei giochi per Android. Mentre il web continua a dibattere sulle caratteristiche di Galaxy Z Fold 3 o della serie iPhone 13, l’attenzione dei gamers più incalliti è invece indiscutibilmente rivolta ai titoli videoludici in uscita nelle prossime settimane od addirittura già nei prossimi giorni. L’elenco è a dir poco ragguardevole, tra nomi di spessore e progetti abbondantemente anticipati dalla macchina delle indiscrezioni e dei trailer.

Il 2021 sarà dunque un anno importante per gli amanti dei videogiochi su smartphone e lo dimostra la lunga lista di franchise che ha già avuto modo di impreziosire il settore mobile, come l’apprezzatissimo League of Legends Wind Rift. Nelle righe che seguiranno vogliamo perciò focalizzare l’attenzione su alcuni dei più attesi giochi per Android ormai in predicato di debuttare entro il corso dell’anno.

The Witcher: Monster Slayer

The Witcher: Monster Slayer è sviluppato da Spokko, software house acquisita due anni or sono da CD Projekt con l’obiettivo di rilanciarsi anche in ambito mobile. Il nuovo gioco per Android – ambientato molto prima degli eventi che hanno caratterizzato la celebre saga – debutterà il prossimo 21 luglio insieme alla controparte iOS e può essere inquadrato nell’ambito della categoria degli action RPG.

Si tratta di un videogioco in realtà aumentata, replicando il successo di Pokémon GO e Harry Potter: Wizards Unite: l’utente dovrà perciò spostarsi fisicamente da un luogo all’altro con l’obiettivo di cercare e cacciare dei mostri in agguato nelle vicinanze, sfruttando un gameplay totalmente improntato sulla geolocalizzazione. Si candida ad essere uno dei migliori giochi per Android in uscita nel 2021, forte anche dell'intreccio e della sovrapposizione tra realtà fisica e virtuale.

NieR Reincarnation

Dopo aver fatto il suo ingresso ufficiale in Giappone, NieR Reincarnation è a un tiro di schioppo dal debuttare sulla scena globale dei dispositivi mobili. Il lancio è calendarizzato per il 28 luglio prossimo e la disponibilità è attesa in simultanea su Android e iOS. Già aperte le pre-registrazioni sia sul Google Play Store che sull'App Store.

Il titolo di genere free-to-play è sviluppato da Square Enix e sarà incentrato sulle figure di The Girl of Light e Mama: la prima è intrappolata in un regno chiamato The Cage e avrà il compito di riconquistare i propri ricordi grazie al prezioso ausilio della seconda.

Diablo Immortal

Diablo Immortal è certamente uno dei migliori giochi per Android in uscita nel 2021. Se ne parla già dal lontano 2018 sino al punto da diventare quasi un caso sul web. Il progetto sembra fortunatamente esser andato in porto nonostante le iniziali perplessità e il suo debutto è atteso entro l’anno.

Non si tratta di un porting di uno degli storici capitoli di Diablo per PC o per console, bensì di una versione appositamente studiata per sfruttare al massimo l’esperienza dei dispositivi mobili. Il gioco permetterà di scegliere tra sei classi (Barbaro, Monaco, Mago, Crociato, Cacciatore di demoni e Negromante), ognuna delle quali avente un set di almeno 12 abilità; la trama, invece, si colloca nell’intermezzo tra gli eventi di Diablo II e quelli di Diablo III.

In attesa dell’uscita ufficiale – la data di lancio dovrebbe esser svelata a stretto giro da Blizzard Entertainment, che ha già debuttato su mobile da ormai qualche anno con il lancio di Hearthstone – potete leggere la nostra approfondita anteprima sull’atteso titolo action RPG.

Pokémon Unite

Pokémon Unite è il primo gioco MOBA (acronimo di multiplayer online battle arena) dedicato al popolare franchise giapponese. Sviluppato dal team di Tencent presso Timi Studios – che ha già firmato in precedenza due dei migliori giochi in circolazione, come PUGB: Mobile e Call of Duty Mobile – prova a dar una nuova veste ai piccoli mostriciattoli di Satoshi Tajiri, sfruttando proprio le tipiche dinamiche del genere MOBA.

I fan potranno perciò impersonare i Pokémon e sfidare altri giocatori in una battaglia cinque contro cinque. Il gioco permetterà di scegliere tra un vasto elenco di Pokémon (tra cui Pikachu, Venusaur, Charizard, Snorlax, ma ce ne saranno anche degli altri, verosimilmente sbloccabili con l’avanzare degli obiettivi) per formare una squadra con l’obiettivo di eliminare gli avversari, controllati dal computer o da utenti collegati online.

Il gioco sarà disponibile sui dispositivi Android (oltre che naturalmente su quelli animati da iOS), ma anche su console Nintendo Switch, dove debutterà già entro la fine di luglio; la controparte mobile è invece attesa a settembre. Il download sul Google Play Store e App Store sarà gratuito, ma il titolo prevedrà al suo interno un sistema basato sulle micro-transazioni.

Apex Legends

Electonic Arts vuol sfidare i migliori giochi battle royale per smartphone e non sorprende in quest’ottica la decisione di realizzare una versione mobile di Apex Legends. Rispetto alla versione disponibile su PC o console, il titolo può fregiarsi di precise ottimizzazioni per sfruttare l’interazione touch dei dispositivi mobili.

Non è ancora nota una data di uscita definitiva, anche perché Apex Legends si trova ancora in una fase di testing che ha coinvolto dapprima gli utenti dell’India e delle Filippine e, nelle scorse settimane, anche quelli dell’Indonesia, Perù, Colombia, Egitto e Libano.

Commenta