Xiaomi vuole mettere la fotocamera frontale dove non l'avete mai vista (foto)

Xiaomi vuole mettere la fotocamera frontale dove non l'avete mai vista (foto)
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Xiaomi è attualmente uno dei principali produttori di smartphone a livello mondiale, soprattutto grazie al suo impegno in tutti i settori del mercato, compreso quello relativo ai dispositivi top di gamma. Il produttore cinese pertanto è sempre alla ricerca di soluzioni innovative per i suoi prossimi modelli.

Uno dei recenti brevetti depositati da Xiaomi e scovato dai soliti di LetsGoDigital mostra proprio una soluzione delle più innovative per smartphone. Questa riguarda la disposizione della fotocamera frontale, un aspetto tra i più discriminanti in termini di design tra i dispositivi attuali.

L'idea di Xiaomi consiste nell'integrare la fotocamera anteriore nella cornice dello smartphone, ovviando alla presenza di notch, fori nel display e sensori sotto lo schermo.

La soluzione di Xiaomi implica l'impiego di un sensore fotografico estremamente piccolo, e non può essere realizzata tramite una lente perché attualmente non esiste così piccola. Il foro che vediamo nella bozza realizzata da Xiaomi corrisponde infatti al capo di una fibra ottica: questa funge da mezzo di trasporto della luce acquisita al sensore fotografico vero e proprio integrato all'interno.

In altre parole, la fibra ottica ha il ruolo di prolunga flessibile per il sensore fotografico.

Il brevetto di Xiaomi, sebbene sia affascinante, non è significativo del fatto che vedremo presto una soluzione del genere. Al momento il produttore non ha lasciato trapelare nulla sulla realizzazione di un dispositivo del genere. Torneremo ad aggiornarvi se dovessero emergere ulteriori dettagli in merito.

Via: Dday.it
Fonte: LetsGoDigital

Commenta