App

Queste app erano sul Play Store e rubavano le vostre password di Facebook

Queste app erano sul Play Store e rubavano le vostre password di Facebook
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Sappiamo bene che l'universo del Play Store è costellato di tantissime app di ogni tipo, e a volte capita che tra queste ci sia qualche mela marcia. È proprio questo quanto scoperto recentemente da Dr. Web.

L'analisi di sicurezza effettuata su diverse app ha infatti rivelato la presenza di codici Trojan all'interno degli apk delle app ospitate sul Play Store. Ecco quali sono:

  • Processing Photo
  • App Lock Keep
  • Rubbish Cleaner
  • Hororscope Daily
  • Horoscope Pi
  • App Lock Manager
  • Lockit Master
  • Inwell Fitness
  • PiP Photo

Lo scopo di tali app era quello di rubare dati personali e molto sensibili, in particolare le password di Facebook. Questo è stato realizzato tramite la richiesta di accesso all'account personale degli utenti e l'implementazione di un'interfaccia di login al social fittizia. In questo modo i malware permettevano a coloro che li sfruttavano di prelevare senza consenso le credenziali personali di Facebook.

Le particolarità di questi malware consisteva nel fatto che, essendo presenti sul Play Store anche con buone recensioni in alcuni casi, sembravano affidabili e pertanto sono state installate da più di 5 milioni di utenti nel complesso.

In casi come questi gli utenti devono fare attenzione non solo alla provenienza dell'app e al numero di download ma anche alle richieste che l'app propone.

Questo per evitare di "collaborare" con il malware e lasciare che questo rubi dati personali e sensibili. Le app incriminate sono state ora rimosse dal Play Store da parte di Google

Via: Phone Arena
Fonte: Dr. Web

Commenta