Anche OxygenOS e ColorOS si uniranno: l'inizio della fine o solo un nuovo inizio?

E cambiano anche i tempi di supporto software per gli smartphone OnePlus
Anche OxygenOS e ColorOS si uniranno: l'inizio della fine o solo un nuovo inizio?
Nicola Ligas
Nicola Ligas

L'unione tra OnePlus ed Oppo si sta ripercuotendo (più sulla prima che non sulla seconda) a vari livelli, ed uno di quelli che finora lasciava più dubbi era proprio il software. Niente panico, perché ora arriva il chiarimento (che in realtà susciterà probabilmente più panico di prima): il codice sorgente di OxygenOS e ColorOS diventerà tutt'uno.

Cosa significa? Non è proprio del tutto chiaro: lo scopo è quello di fornire un migliore supporto software con il passare del tempo, aggiornamenti più rapidi e maturi, e quindi, in ultima analisi, di fornire un prodotto migliore agli utenti.

Quanto e come la OxygenOS cambierà per raggiungere questo scopo è difficile dirlo, ma OnePlus dà alcune rassicurazioni in merito.

  • È un cambiamento che nessuno noterà a livello pratico, perché la differenza sarà "dietro le quinte"
  • OxygenOS rimarrà la scelta per gli smartphone OnePlus global (in Cina c'è già la ColorOS); semplicemente sarà basata su una piattaforma più stabile e forte.
  • Questi cambiamenti inizieranno con i futuri dispositivi dell'azienda.
    Quelli attuali ed ancora supportati riceveranno le modifiche via OTA assieme all'aggiornamento ad Android 12.

Questo è quanto. Da qui in poi iniziano le speculazioni. Ad esempio, una volta che OxygenOS e ColorOS di fatto saranno la stessa cosa, con una skin diversa, quanto ci metterà la OxygenOS a scomparire del tutto? Ma questo è un tema che affronteremo in futuro, anche perché per adesso OnePlus è stata chiara riguardo alla permanenza di Oxygen sul mercato internazionale.

A proposito di aggiornamenti, OnePlus ne ha approfittato per annunciare anche alcuni cambiamenti in merito agli attuali modelli:

  • I top di gamma a partire da OnePlus 8 riceveranno 3 anni di major update di Android e 4 anni di aggiornamenti di sicurezza. Per i top precedenti a OnePlus 8 non cambierà nulla: 2 anni di aggiornamenti di Android e 3 di patch.
  • Il primo OnePlus Nord, ed i nuovi smartphone della serie Nord / Nord CE, riceveranno 2 anni major update di Android e 3 anni di aggiornamenti di sicurezza.
  • A partire da Nord N10 ed N100, tutti i dispositivi della serie N riceveranno un major update e 3 anni di patch di sicurezza
Fonte: OnePlus
OnePlus 8

OnePlus 8

  • Display 6,55" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 48 MPX ƒ/1.75
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.0
  • CPU octa 2.84 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 4300 mAh
  • Android 10
OnePlus 8 Pro

OnePlus 8 Pro

  • Display 6,78" QHD+ / 1440 x 3168 PX
  • Fotocamera 48 MPX ƒ/1.78
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.45
  • CPU octa 2.86 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 4510 mAh
  • Android 10
OnePlus 8T

OnePlus 8T

  • Display 6,55" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 48 MPX ƒ/1.7
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.4
  • CPU octa 2.84 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 4500 mAh
  • Android 11

Commenta