Android Auto: nuovo aggiornamento in arrivo, cosa cambia e quali sono le novità

Spoiler: bug fix di un certo livello, soprattutto per chi ha Samsung
Android Auto: nuovo aggiornamento in arrivo, cosa cambia e quali sono le novità
SmartWorld team
SmartWorld team

C’è sempre più spazio per Android Auto nei veicoli che circolano in Italia. La compatibilità con il software che mette in connessione smartphone e auto si sta progressivamente trasformando da optional a dotazione indispensabile. Non solo per il mirroring sul touchscreen interno all’auto. Ma anche e soprattutto per la continuità d’uso delle app che è in grado di assicurare. Il caso più emblematico è quello delle mappe stradali dello smartphone, generalmente contenute in Google Maps, in cui salviamo punti di interesse e indirizzi.

Ecco dunque che gli aggiornamenti di Android Auto sono attesi con molta attenzione dai possessori di un device equipaggiato con il sistema operativo della società di Mountain View. Sia per le novità progressivamente implementate. E sia per la correzione di quei bug e problemi che rendono meno soddisfacente l’esperienza d’uso. Approfondiamo allora i cambiamenti più importanti da mettere in conto con il prossimo e imminente update di Android Auto.

Cosa cambia con il nuovo aggiornamento di Android Auto

Se c’è un motivo per cui il nuovo aggiornamento di Android Auto è particolarmente atteso dagli utenti è per via della risoluzione dei problemi che porta con sé. Sono state infatti troppe le segnalazioni ricevute dai possessori un Samsung Galaxy - e in particolare del nuovo Galaxy S21 - che hanno spinto la multinazionale californiana a intervenire per correggere il bug. Il problema riscontrato è il più classico. Lo smartphone si blocca poco dopo l’avvio dell’app, rendendo inutilizzabile Android Auto se non lo stesso device.

Ebbene, anche se è in arrivo l’update, non è da escludere che il problema sia da ricondurre a un bug nello stesso firmware se non negli smartphone coinvolti. A quanto pare non è il solo Galaxy S21 a essere finito nel mirino. Ecco quindi che il nuovo aggiornamento di Android Auto porterà con sé la riparazione della falla. A dare la conferma è stato un membro del team di Android Auto nei forum di supporto di Google. Sulla base dei numeri di BigG, sono circa 400 i veicoli che supportano oggi Android Auto.

Durante il corso dell'estate dovrebbe però arrivare un aggiornamento molto corposo, con dark mode, messaggi WhatsApp e altro. Ne abbiamo già parlato in questo articolo.

Quando esce l’update di Android Auto

Non c’è ancora una data precisa del rilascio dell’update di Android Auto. Tuttavia sappiamo che sarà scaricabile e installabile nel corso del prossimo mese di luglio 2021. La conferma arriva da SamMobile, secondo cui occorre avere pazienza per ancora qualche giorno (o qualche settimana) prima di procedere con l’aggiornamento.

Va da sé che spetta allo stesso proprietario dello smartphone Android e nello specifico di un Samsung Galaxy compatibile con Android Auto, eseguire l’update dell’app.

Può farlo in due modi, sulla base delle impostazioni del proprio device. Può cioè aggiornare l’app manualmente attraverso Google Play. Oppure, nel caso in cui abbia impostato l’aggiornamento in automatico, attendere che l’operazione venga eseguita e sia andata a buon fine. La ricezione di una notifica è la conferma finale. Resta da capire se la distribuzione dell’update avverrà in contemporanea per tutti i dispositivi e in ogni Paese. L’esperienza insegna infatti come i rollout degli aggiornamenti nel mondo Android avvengono in maniera frammentata. A oggi per usare Android Auto occorrono un dispositivo con Android 6.0 o versioni successive. E naturalmente una connessione dati attiva.

Android Auto, tra novità in arrivo e problemi che si ripetono

Se riavvolgiamo il nastro degli eventi scopriamo come non sia la prima volta che Android Auto finisca nel mirino degli utenti. Almeno dei possessori di un Samsung della gamma degli smartphone Galaxy.

Già lo scorso anno il bug relativo che provocava l’interruzione del funzionamento dell’app aveva creato qualche grattacapo di troppo. Il messaggio “Internet connection isn’t strong enough at the moment” (“La connessione Internet non è abbastanza forte al momento”) aveva fatto la sua comparsa anche in Italia. A distanza di poche settimane dalle segnalazioni, Google aveva rilasciato un aggiornamento software per la correzione del bug.

Il tutto avviene mentre la versione più recente di Android Auto ha introdotto varie novità. Come la possibilità di accedere alla cartella dei contatti e inviare messaggi. Con l’Assistente Google usando SMS, WhatsApp, Hangouts, Skype, Telegram, WeChat, Kik, Google Allo, ma anche con altre app di messaggistica. Via libera anche alla possibilità di ascolto di contenuti multimediali. Tra le app supportate rientrano Spotify, Radio Deejay, Google Play Musica, Amazon Music, Simple Radio, TIDAL, m2o e Deezer.

Commenta