Google si ispira a Apple: in arrivo novità per la localizzazione remote dei dispositivi

Google si ispira a Apple: in arrivo novità per la localizzazione remote dei dispositivi
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Una delle novità recenti più interessanti lanciate da Apple consiste nella nuova piattaforma di localizzazione in modalità remota dei dispositivi associati a uno specifico account e ai suoi nuovi AirTag. Sembra che Google sia stata ispirata da questo.

Stando infatti a quanto scovato da XDA durante il teardown dell'ultima versione dei Google Play Services, Google starebbe lavorando a una nuova versione del servizio Find My Device, con l'obiettivo di estenderlo anche ai dispositivi non associati al proprio account personale. Questo estenderebbe notevolmente le potenzialità dell'attuale Trova dispositivo. Tuttavia, non è ancora chiaro secondo quale criterio Google intenda permettere la localizzazione remota dissociata dall'account personale.

La novità sembra in una fase ancora iniziale di sviluppo e pertanto ci aspettiamo che passerà del tempo prima di vederla operativa. Torneremo ad aggiornarvi non appena ne sapremo di più.

Fonte: XDA

Commenta