Google non ha ancora superato la fine di Google+: rilevate tracce del defunto social network

Google non ha ancora superato la fine di Google+: rilevate tracce del defunto social network
Guido Zipo
Guido Zipo

Sono passati più di due anni da quando Google+ è stato terminato e il social network ha visto la sua fine. In questi due anni tutti i siti "contaminati" dall'estensione di Google+ dovrebbero essere stati effettivamente rimossi e le tracce coperte. Per fare ciò, Google ha dovuto aggiornare alcune delle sue app Android, che hanno il menu principale sul lato sinistro dello schermo e mostravano lì il banner di Google+. Ma sembrano essere necessari ulteriori aggiornamenti.

Una delle ultime app è stata il Google Play Store, che alla fine ha perso il menu qualche mese fa. Google+ non è però ancora stato completamente rimosso nell'app del telefono. E così Artem di Android Police si chiede giustamente come nessuno di Google possa effettivamente accorgersene anche dopo più di due anni.

I link di Google+ sembrano ancora apparire all'interno dell'app del telefono, e cliccandoci sopra all'utente viene mostrata una pagina in cui è indicata appunto la chiusura del servizio. Sarebbe meglio sostituire o eliminare completamente il campo che è ancora autorizzato a visualizzare i collegamenti di Google+ nell'app del telefono.

È interessante notare che Google deve solo sostituire questi collegamenti a Google+ con altri collegamenti. Ad esempio alla home page della rispettiva attività commerciale o al profilo aziendale nella ricerca di Google. In ogni caso, ci sono alcune opzioni che avrebbero potuto essere implementate negli ultimi due anni. Soprattutto perché questo collegamento a Google+ è impostato in modo completamente automatico e dovrebbe quindi essere facile da sostituire.

Commenta