Per un top di gamma ci vuole una grande fotocamera: anche Xiaomi è d'accordo (foto)

Per un top di gamma ci vuole una grande fotocamera: anche Xiaomi è d'accordo (foto)
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Nel corso degli ultimi anni abbiamo visto come il comparto fotografico posteriore degli smartphone abbia acquisito sempre più importanza per i produttori, e non solo in termini di performance ma anche in termini dimensionali. I prossimi Huawei P50 ne saranno una chiara conferma.

Stando a quanto trapelato recentemente sul fronte brevetti, anche Xiaomi sembra voler sposare questa causa. Il produttore cinese ha infatti depositato un brevetto contenente tre concept di smartphone dalle fotocamere molto grandi. Le immagini che trovate nella galleria in basso mostrano le tre idee di Xiaomi per i suoi prossimi smartphone: questi includono dei comparti fotografici molto importanti in termini di dimensioni, al punto da occupare circa un quarto della superficie posteriore del dispositivo.

I tre concept differiscono essenzialmente in termini di disposizione dei sensori nel modulo fotografico: tutte le idee comprendono comunque l'integrazione di tre o quattro sensori fotografici, oltre al flash LED. Il primo ci sembra più vicino a quanto fatto da Samsung per la sua serie Galaxy S21 mentre il secondo è chiaramente simile a quanto previsto per i prossimi Huawei P50.

Se da una parte abbiamo capito che questo sarà il trend per quanto riguarda il design dei prossimi flagship dei principali produttori di smartphone, dall'altro non abbiamo certezza che questi design li vedremo sui prossimi top di gamma Xiaomi. Al momento infatti non è chiaro se e come Xiaomi vorrà usare tali brevetti. Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi.

Fonte: LetsGoDigital

Commenta