Google vuole (finalmente) uniformare la sezione Condivisione di Android

Vincenzo Ronca

Android 12 è appena arrivato in beta pubblica ma già ne abbiamo conosciuto i suoi punti di svolta rispetto alle precedenti versioni del robottino verde. Oltre al design, nelle ultime ore ne è emersa una che riguarda la sezione Condivisione.

Per sezione Condivisione intendiamo l’interfaccia utente che appare quando si avvia la condivisione di un contenuto. Fino ad Android 11, tale interfaccia poteva apparire diversa da dispositivo a dispositivo. Questo perché Google non ha mai imposto l’interfaccia grafica stock di Android a livello di sistema, dunque le app di terze parti potevano avviare la loro. Questo cambierà definitivamente con Android 12.

LEGGI ANCHE: Realme 8 5G, la recensione

Stando a quanto segnalato dallo sviluppatore di Sharedr, Android 12 blocca l’avvio di fogli di Condivisione da parte di app di terze parti. Un membro del team Google ha risposto alla segnalazione dello sviluppatore, riferendo che si tratta di un comportamento voluto e che Android 12 stabile obbligherà l’avvio dell’interfaccia di Condivisione stock.

Le app di terze parti potranno comunque avviare i loro fogli di Condivisione, solo che tale procedura non potrà essere selezionata come predefinita.

Via: XDAFonte: Google Issue Tracker