TomTom Go si aggiorna e sbarca ufficialmente su Android Auto

TomTom Go si aggiorna e sbarca ufficialmente su Android Auto
Gabriele Rizzo
Gabriele Rizzo

Va ancora ad ampliarsi l'offerta di app presenti su Android Auto e questa volta è il turno di TomTom GO, una delle app di navigazione mobile più apprezzate sul mercato, che si è aggiornata sul Google Play Store implementando il supporto agli smartphone connessi ad auto e automobili compatibili.

Il colosso olandese della navigazione satellitare, che sicuramente non ha bisogno di molte presantazioni, ha da diverso tempo aperto un canale di beta chiuso per il test di questa nuova funzionalità, dimostrando un impegno profuso nel portare delle nuove soluzioni di navigazione sulle automobili e autoradio che hanno il supporto ad Android Auto, soprattutto tenendo conto che anche l'alternativa gratuita, ovvero l'app AmiGO, ha già implementato tale supporto da un po' di tempo.

La doverosa premessa è che TomTom GO, come tutti gli altri navigatori di terze parti per Android Auto, usa le librerie standard fornite da Google. Anche in questo caso, quindi, valgono le considerazioni fatte con gli altre app di navigazione ovvero, impossibilità di interagire con il tocco sulla mappa per effettuare operazioni di zoom o trascinamento, ancora nessun supporto per la modalità a schermo diviso su schermi widescreen e ricerca degli indirizzi che può essere effettuata a schermo solamente a veicolo fermo oppure facendo affidamento a Google Assistant.

Dai nostri test sono emerse alcune piccole criticità nell'avvio dell'applicazione: in prima battuta abbiamo potuto sperimentare in maniera sistematica una schermata di caricamento che allunga in maniera abbastanza importante il tempo di interazione con l'applicazione, anche nel caso in cui essa non sia stata in nessun modo terminata dal sistema. Inoltre, sempre in fase di apertura, sembra che il GPS fatichi a mostrare la posizione attuale per diversi secondi, "teleportando" l'auto ad una posizione precedente. Questo comportamento è circoscritto esclusivamente all'app di TomTom e, nelle stesse condizioni di funzionamento, altre app hanno mostrato tempi di connessione al GPS pressocché nulli.

Come anche nel caso di TomTom AmiGO, possiamo notare una cura nell'interfaccia che risulta molto pulita e ben fatta. Al primo avvio, infatti, non ci sono menù laterali che ostruiscono la visione della mappa. La vista predefinita della cartografia è impostata su 2D e viene re-impostata ad ogni avvio dell'applicazione, un comportamento che abbiamo trovato abbastanza fastidioso, soprattutto perché la visione in 2D presenta un livello di zoom veramente esagerato, tuttavia risulta comoda per avere a vista d'occhio le aree in cui il traffico è più intenso. A differenza di AmiGO, non vi è un widget che mostra costantemente la velocità corrente e il limite di velocità, ma vi è un'indicazione in stile fluttuante nelle vicinanze del cursore della posizione ed essa viene mostrata esclusivamente se il veicolo è in movimento, a prescindere dal fatto che si sia impostata una navigazione o meno.

Anche nel caso di TomTom GO il riquadro del tachimetro si tinge di rosso quando viene superato il limite di velocità in vigore sulla strada, ma abbiamo potuto notare che non tutte le strade (almeno dai nostri test) hanno un limite di velocità definito, dunque in alcuni casi l'indicatore fallisce il compito di segnalare un'eventuale infrazione del codice della strada. Bene gli avvisi per autovelox e incroci semaforici controllati: il segnale è affidato all'audio quando l'app è in primo piano e viene presentata una notifica se si è su altra schermata.

Buona la parte di navigazione: l'app recepisce correttamente, nella maggior parte dei casi, gli indirizzi dati attraverso Google Assistant e, in fase di scelta del tragitto da intraprendere, direttamente sulla vista della mappa, TomTom GO mostra un indicatore dell'orario di arrivo a destinazione, replicando l'informazione presente anche sul menu laterale. Quando un indirizzo, invece, non viene trovato mediante comandi vocali, vi è comunque un'opzione per cercare manualmente la destinazione (operazione, però, possibile solamente con il veicolo fermo) con la tastiera. Una volta avviata la navigazione rimane la possibilità di escludere l'audio (o mantenerlo su soli avvisi), cambiare vista, effettuare ricerche e aggiungere una sosta al percorso.

Al netto di qualche incertezza in fase di avvio dell'applicazione, dobbiamo dire che il lavoro effettuato da TomTom è stato egregio e l'impegno nel portare diverse soluzioni di navigazione su Android Auto è decisamente profuso.

TomTom GO è un'app di navigazione usufruibile tramite abbonamento ma include un piano gratuito che dura 30 giorni. E invitiamo alla lettura del comunicato ufficiale che specifica anche i vari prezzi dell'abbonamento.

TomTom GO Navigation è ora disponibile su Android Auto

Amsterdam, 20 maggio 2021 – TomTom (TOM2), lo specialista di tecnologie di localizzazione, ha annunciato la compatibilità della sua popolare app di navigazione TomTom GO Navigation con Android Auto™. Ciò significa che i guidatori con un dispositivo Android™ potranno ora interagire con TomTom GO Navigation direttamente sul sistema di infotainment del proprio veicolo (se compatibile con Android Auto).
Unendo la comodità di una app del telefono alle funzionalità avanzate di un navigatore satellitare TomTom, TomTom GO Navigation è il compagno di viaggio perfetto. Negli incroci, l'indicatore di corsia in movimento aiuta i conducenti a scegliere la corsia o l’uscita migliore. Gli utenti hanno la possibilità di scaricare facilmente mappe dettagliate in 3D all’interno della stessa app e di utilizzarla per la navigazione all'estero, dove i costi di roaming possono essere elevati. Con la connettività Internet, sono disponibili le affidabili informazioni TomTom sul traffico e avvisi sugli autovelox. Inoltre, l'app è priva di pubblicità e i dati personali degli utenti non vengono utilizzati a fini commerciali. Anche i conducenti di un veicolo elettrico (EV) saranno lieti di sapere che i profili EV sono ora disponibili, consentendo ai conducenti di trovare facilmente i punti di ricarica disponibili.

"TomTom GO Navigation è l'app di navigazione definitiva che mette la privacy al centro. L'app è ricca di funzionalità innovative che la distinguono dalle altre e porta a destinazione i conducenti in modo sicuro ed efficiente", ha commentato Mike Schoofs, Managing Director di TomTom Consumer. "È fantastico essere su Android Auto perché ora più persone possono godere della migliore navigazione TomTom".
TomTom GO è una delle prime app di navigazione disponibili su Android Auto e può essere scaricata da Google Play. L'app è disponibile anche tramite App Store e Huawei AppGallery. TomTom GO Navigation offre una prova gratuita di 30 giorni senza vincoli e successivamente gli utenti possono abbonarsi al prezzo di €12,99 all'anno, €8,99 per sei mesi, €1,99 al mese o grazie al nuovo piano familiare a €19,99 all'anno.

da TomTom

Fateci sapere se anche voi avete installato TomTom GO e se l'avete già provata su Android Auto scrivendoci nei commenti e nel nostro gruppo Facebook Android Auto Italia.

Commenta