Pixel 6 Pro è ancora meglio del previsto: bump più piccolo, zoom più grande e schermo più curvo (foto e video)

Pixel 6 Pro è ancora meglio del previsto: bump più piccolo, zoom più grande e schermo più curvo (foto e video)
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Pixel 6 Pro mostra tutto il suo fascino in dei nuovi render, cortesia del solito @OnLeaks, che come ogni volta ricostruisce gli smartphone sulla base di schemi CAD degli stessi: qualche dettaglio può quindi differire dal modello reale, ma solitamente le sue immagini sono piuttosto accurate; ed in questo caso c'è qualche differenza importante rispetto ai render che vi abbiamo mostrato nei giorni scorsi, pubblicati invece da Jon Prosser.

Anzitutto il bump posteriore, che accoglie il corpo fotografico, è meno pronunciato. Le misure dello smartphone dovrebbero infatti essere di 163,9 x 75,8 x 8,9 millimetri, con 11,5 millimetri nel punto di maggiore spessore.

Inoltre, delle tre fotocamere sul retro, una è chiaramente uno zoom con lenti a periscopio, quindi ci aspettiamo un ingrandimento piuttosto importante. Una simile ipotesi era già circolata, ed alcuni rumor non confermati da più fonti puntavano al 5x di zoom ottico. Uniteci il SuperRes Zoom di Google, ovvero un ingrandimento digitale particolarmente raffinato, e col Pixel 6 Pro dovremmo avere dei begli ingrandimenti.

Lo schermo frontale dovrebbe invece essere un 6,67 pollici, con bordi curvi. Indicativamente penseremmo ad un AMOLED di Samsung, ma non ci sono conferme in merito. Il lettore di impronte sarà sotto al display, ma dai render di @OnLeaks il bordo inferiore del display sembra più pronunciato del previsto.

Gli ultimi dettagli riguardano gli speaker stereo (due fori sono visibili nel profilo inferiore, ma non è detto abbiano per forza due speaker), il supporto alla ricarica wireless, e lo slot per la SIM sul fianco sinistro.

Quel che è certo è che, mai come quest'anno, Google sembra pronto a scommettere sui suoi Pixel, confezionando probabilmente il primo "vero" top di gamma di questa serie. A questo punto speriamo che qualcuno ci dica presto qualcosa sul prezzo, perché ce lo immaginiamo a 4 cifre, ed è una bella botta per l'hype.

Fonte: Digit

Commenta